Parma

Le coppe sono a casa. Sfileranno al Tardini

Le Coppe del Parma comprate all'asta da Parma Calcio 1913
Ricevi gratis le news
12

E' la storia fantastica del Parma, lì su un tavolo. L'immagine gloriosa, il vanto dei tifosi di questa squadra che è stata cancellata ma che rinasce, proprio come la fenice sulle maglie, con un nome che ne decanta una continuità di blasone: Parma Calcio 1913. E, proprio come speravano tutti i tifosi, questa fantastica apparecchiata di coppe è stata acquistata dal  Parma Calcio: i trofei del Parma Fc Spa, la società dell'era Ghirardi, per 50mila euro più Iva. 

E c'è già chi propone una grande festa (con le coppe esposte sotto la Curva Nord) domenica al Tardini. Proposta che è stata accettata dalla società che attraverso Facebook annuncia: "Domenica sfileranno sul campo". 

I curatori fallimentari del Parma Fc, Angelo Anedda e Alberto Guiotto, hanno reso noto che questa mattina "è pervenuta all’Istituto Vendite Giudiziarie – incaricato della vendita dei trofei del Parma FC S.p.A. - una offerta di Parma Calcio 1913, identica nei contenuti alla precedente, ma adeguata a quanto stabilito dalla procedura competitiva. In assenza di altre offerte, l’Istituto Vendite Giudiziarie ha aggiudicato a Parma Calcio 1913 tutti i trofei di proprietà della fallita Parma FC S.p.A. al prezzo di euro 50.000 oltre ad Iva".

I trofei

Le coppe tornano a casa. Si tratta della Coppa Italia 1992, la Coppa delle Coppe 1993, la Supercoppa Europea 1994, la Coppa Uefa 1995, la Coppa Italia 1999, la Coppa Uefa 1999, la Supercoppa Italiana 1999, la Coppa Italia 2002 più altri altri, sempre belli e stupendi, 298 trofei legati ai Settori Giovanili e vari campionati. 

La soddisfazione dei dirigenti

Luca Carra, direttore generale di Parma Calcio 1913, presente alla procedura d’asta, commenta: “Le nostre coppe tornano, anche materialmente, dove è giusto che stiano. Dal momento dell’affiliazione in Serie D, il Parma Calcio 1913 era già stato, di fatto, riconosciuto dalla Federazione quale legittimo erede della tradizione sportiva di Parma A.C. e Parma F.C.: i trofei nazionali ed europei conquistati dal Parma sul campo - già più che legittimamente patrimonio della nuova società, oltre che del cuore, della memoria e dell’orgoglio di ogni tifoso - sono ora di nuovo, anche concretamente, nella disponibilità della Società che ha acquisito le copie simbolo di una storia che nessun fallimento potrà mai cancellare e che nessuno potrà mai togliere al Parma Calcio e ai suoi tifosi”. Lo stesso Carra ha poi aggiunto: "E' anche un contributo per i curatori fallimentari che devono pagare i creditori che sono in attesa da molto tempo" (Guarda la videointervista a Carra)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • hal

    12 Ottobre @ 20.54

    Per chi era ha wembley come me' è una soddisfazione enorme. AVANTI PARMA

    Rispondi

  • hal

    12 Ottobre @ 20.51

    Sono ritornate a casa finalmente Sempre forza Parma

    Rispondi

  • bastiano

    12 Ottobre @ 19.21

    E' un bel gesto non c'è che dire . E' una voglia di "continuità". Attenzione però che sarebbe opportuno non legarsi troppo a questi ricordi. La squadra che a tutti noi sta a cuore è in serie D. ci sono tutti i presupposti per passare alla lega pro, ma da là cambierà sicuramente la musica perchè da quella posizione non basteranno gesti "di buona volontà" da parte di benefattori della città come abbiamo adesso, ma un qualcuno che abbia voglia di mettere sul tavolo milioni per puntare ad un piano di rilancio che, a meno di sperati miracoli o pianificazioni perfette, potrebbe richiedere almeno 5 0 6 anni prima di centrare il colpo. Il pubblico sarà così paziente? Non varrebbe la pena ogni tanto ricordarcelo intanto che ci godiamo vittorie e spettacolo?

    Rispondi

    • lorenz

      13 Ottobre @ 10.15

      lorenzg64@yahoo.it

      ...E' arrivato Nostradamus!

      Rispondi

  • Teresa

    12 Ottobre @ 15.35

    Curioso ... un nuovo Parma calcio biologico che si fregia dei trofei sbocciati dal concime di Tanzi e C. ? Teresa Dini - Forza Parma sempre.

    Rispondi

    • DAVIDE

      12 Ottobre @ 19.23

      Hai ragione Teresa. Rispetto ad altre squadre però il Parma ha vinto i suoi trofei sul campo con giocatori, se vuoi, acquistati con soldi "inesistenti". Mentre un'altra "squadra" i campionati li ha vinti ... comprandoli con soldi "esistenti". Piccolissima differenza.........

      Rispondi

      • Teresa

        12 Ottobre @ 21.25

        Hai ragione Davide. La differenza è fra una "squadra" che vince coi soldi propri e un'altra che potrebbe aver vinto sulla pelle di lavoratori e risparmiatori onesti. E di quest'ultima si dovrebbe far mostra? Talvolta servirebbe coerenza. Teresa Dini - Forza Parma sempre

        Rispondi

  • Danyel

    12 Ottobre @ 14.26

    Finalmente...e' meraviglioso non perdere la propria memoria storica!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Pedone investito da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

BASSA

Alluvione: anche la Procura di Parma apre un fascicolo Video

Domenica mattina dovrebbe essere riaperto il ponte della piazza di Colorno

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

3commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260