15°

29°

Calcio

Donadoni: "Seguo sempre il Parma, spero risalga la china in fretta"

Donadoni:
Ricevi gratis le news
5

"Seguo sempre il Parma, sono legato a una città dove ho passato tre anni intensi, dove ho avuto anche una bimba e dove il feeling affettivo non può mancare, spero che la squadra risalga la china prima possibile. Dopo Parma posso dire di averle viste tutte? Si dice che al peggio non c'è mai fine, ma preferisco pensare che non ci siano limiti al meglio". Lo ha detto Roberto Donadoni, oggi allenatore del Bologna, rispondendo alle domande di Sky Sport 24. 
Parlando del attuale impegno, Donadoni dice: "La forza di questa squadra deve essere la coesione all’interno dello spogliatoio, non deve esserci il giocatore che spicca, a trainare il Bologna deve essere il gruppo". Dal suo arrivo sulla panchina rossoblù, l’ex ct azzurro, subentrato a Rossi, ha solo vinto portando a casa sei punti in due partite. "Ho cercato di portare la mia esperienza, di individuare i tasti dove era più importante intervenire, ma in così poco tempo non si possono fare grandi cose, ora con la tranquillità che ha portato questi due risultati vogliamo continuare a portare avanti il nostro lavoro, sapendo che il cammino è lungo è difficile, ci sarà una concorrenza molto agguerrita e lo sappiamo", ha proseguito Donadoni, consapevole che alla ripresa del campionato gli toccherà un avversario di quelli durissimi: la Roma.
"In classifica c'è chi sta davanti alla Roma e questo dimostra la grande concorrenza che c'è in questo campionato. La squadra di Garcia - sottolinea -, è attrezzata per lottare fino in fondo e sarà in corsa per lo scudetto per tutta la stagione perchè ha valori molto importanti". Tornando al suo Bologna, la differenza nelle ultime partite l’ha fatta "la mentalità, che deve essere sempre costruttiva, se ti fai travolgere dalle tensioni della classifica entri in un processo negativo, invece il nostro atteggiamento è stato quello giusto e ci ha permesso di vincere due partite molto importanti. Sappiamo, però, che per centrare il nostro obiettivo c'è tanta strada da fare". Ieri un po' di apprensione per l’infortunio rimediato da Destro in allenamento. "Ha avuto problemi alla caviglia, oggi è fermo e sarà così per i prossimi 2-3 giorni. Sta facendo gli accertamenti del caso, ma mi auguro di poterlo avere già contro la Roma - dice Donadoni -. Ha le motivazioni giuste per far bene, lo ha dimostrato in queste ultime due partite e ne ha tratto beneficio anche la squadra, spero che questo stop non complichi le cose".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    12 Novembre @ 07.44

    Donadoni prima di un allenatore è un GRAN SIGNORE. Prandelli Scala e Donadoni sono allenatori biologici Loro non ti fregheranno mai. Sono uomini veri.

    Rispondi

  • Massimiliano

    12 Novembre @ 03.46

    Se tu avessi seguito il Parma, non lo avresti mollato.... SARESTI RIMASTO . (OVVIO G. B. CHE QUESTA NON ME LA PUBBLICHI VERO??? IO NON TEMO QUERELE.... TU SI.... LA DIFFERENZA TRA NOI DUE..... A PARTE TANTE ALTRE che non sto qui ad elencare.....

    Rispondi

    • 12 Novembre @ 06.28

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Te la pubblico per dirti: o impari educazione e rispetto per gli altri (anche questa è una differenza fra te e noi), oppure i tuoi prossimi dialoghi li farai col cestino, come meritava già questo commento. Scegli tu

      Rispondi

      • Vittorio

        12 Novembre @ 08.41

        Troppo buono!

        Rispondi

  • VELENOSO

    11 Novembre @ 22.13

    E noi caro Donadoni tifiamo per te.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

4commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

1commento

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti