Calcio

Inchiesta sul Cesena: frode da 11 milioni

Lugaresi fra gli indagati: "E' un atto dovuto". L'indagine riguarda la gestione di Campedelli

Giorgio Lugaresi

Giorgio Lugaresi

Ricevi gratis le news
1

Le casse del Cesena svuotate per creare fondi neri che servivano ad alimentare i conti correnti personali del presidente, consulenti-dirigenti che con una mano presentavano false fatture e con l’altra le pagavano, il valore dei calciatori sopravvalutato per ottenere plusvalenze e coprire i buchi di bilancio: la Guardia di Finanza chiude l’inchiesta sulla società romagnola, contestando una frode fiscale da 11 milioni e ipotizzando una serie di reati che vanno dal riciclaggio all’associazione a delinquere finalizzata all’appropriazione indebita, dalla frode fiscale alla simulazione di reato fino al falso in bilancio.
Sarà ora il procuratore di Forlì-Cesena, Sergio Sottani, a decidere se chiedere il rinvio a giudizio o meno dei sette indagati. Tra loro, l’ex presidente Igor Campedelli, l’ex direttore generale e attuale presidente del San Marino, Luca Mancini, imprenditori e commercialisti. Sul registro degli indagati è finito anche l’attuale numero uno, Giorgio Lugaresi. "E' un atto dovuto perché nel 2013 ho dovuto firmare il bilancio - si difende quest’ultimo - sono stato io a presentare l’esposto in procura e con questi delinquenti che hanno preso i soldi non c'entro nulla. Sono intervenuto per far vivere questa società e mi fa male essere affiancato a queste persone».
L’inchiesta riguarda la precedente gestione, quella con Campedelli presidente, e si sviluppa a partire dall’analisi delle carte sequestrate nella sede del Cesena ad aprile 2014, un migliaio di faldoni contenenti documenti relativi agli apparati contabili di 25 società, e dagli accertamenti svolti su un centinaio di conti correnti bancari, anche di San Marino. 

Sulla vicenda si muove anche il procuratore federale Stefano Palazzi: nei prossimi giorni partirà la richiesta alla procura di acquisizione degli atti, per valutare se vi siano nuovi profili di illecito sportivo. La giustizia sportiva, infatti, aveva già giudicato la distrazione di fondi da parte di Campedelli nei confronti del club, arrivando nel giugno scorso a una pena patteggiata di 10 mesi con una multa al club.

Quando Lugaresi disse: "Crac Parma? Nessun innocente". E scatenò l'ira di Lucarelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • DAVIDE

    09 Gennaio @ 11.07

    Ah, ah, ah, ah. Prova a ridor adesa, ti e 'l to socio äd San Marin, cära al me nàdor !!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Furto presso bar “Tato” di via Picasso

VIA PICASSO

Furto al bar: la banda strappa il cambiamonete dal muro 

E' intervenuta la polizia. Il bottino resta da quantificare

PARMA

Scontro fra due auto in via Sidoli: due feriti Foto

Incidente all'incrocio con via XXIV Maggio

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

3commenti

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

2commenti

Via Mameli

Tenta di rubare una bici: "placcato" dal barista

VOLANTI

Rubano un furgone a Parma ma il segnale Gps li fa scoprire: recuperata refurtiva nel Felinese

Materiale elettrico e attrezzi da lavoro erano nascosti fra San Michele Tiorre e Pilastro

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

2commenti

CALCIO

Dilettanti e Giovanili, attività sospesa nel weekend

PARMA

Via Montebello, il lamento dei negozianti: «Trovare un parcheggio? Impossibile»

Sulla Gazzetta di Parma in edicola, due pagine di Speciale quartiere Montebello

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

4commenti

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

POVIGLIO

Il veterinario fa domande, l'allevatore gli punta il forcone alla gola

1commento

SVIZZERA

Zurigo, spara alla moglie in strada e si uccide: si tratta di due italiani

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

Star di youtube

Diceva di aver sconfitto il cancro con la dieta vegana. Ma è morta

1commento

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day