14°

28°

ATLETICA LEGGERA

Cus, la 4x100 vince il tricolore

Cus, la 4x100 vince il tricolore

Da sinistra: Azzoni, Manfredi, Abe e Orsatti con la medaglia d'oro al collo

Ricevi gratis le news
0
 

Vola come il vento la staffetta maschile Juniores 4x100 e a Bressanone – ai campionati italiani individuali Juniores e Promesse di atletica leggera – porta la casacca del Cus Parma Lanzi Trasporti sul gradino più alto del podio, superando la Cari Rieti (42’’06) e la Pro Sesto (42’’62).

Il quartetto rossonero, composto da Alessandro Azzoni, Antonio Manfredi, Matteo Orsatti e Steve Abe è stato l’unico a scendere sotto il muro dei 41 secondi, chiudendo il giro di pista in 41’’89.

Sfuma invece di un soffio il titolo italiano per Sara Fantini nel lancio del martello (60,55), che si è vista superare in finale da Lucia Prinetti (61,09). Un pizzico di rammarico ovviamente resta per la campionessa italiana di Rieti 2015, ma la cussina ha già fatto vedere tante volte il suo reale valore.

Terzo gradino del podio invece per Marta Baruffini nel lancio del peso Juniores: davanti a lei Martina Carnevale – 14,12 e personal best – e Danielle Madam (13.34).

Tornando allo splendido oro della staffetta, è un vero e proprio successo di squadra per i quattro rossoneri allenati da Stefano Bisbano, Alessandro Straser e Giacomo Zilocchi.

«Siamo felicissimi di quello che abbiamo fatto – racconta Steve Abe, che nella giornata di ieri ha corso l’ultima frazione – perché sapevamo di avere il tempo per vincere, ma nella staffetta le incognite sono tante. Invece tutto è stato perfetto: le parti di corsa le abbiamo veramente fatte al massimo, cambi perfetti. Tutto è andato come speravamo che andasse. Io nell’ultima frazione ho amministrato il vantaggio che i miei compagni hanno creato alle mie spalle, sono felice di quello che ho fatto, visto il rammarico di venerdì, dove per pochi centesimi non sono andato a podio nei 100 metri».

«Sono alcune gare che non mi sento al top della forma – spiega invece Sara Fantini – mentre Lucia comunque, per superare il mio 60,55, ha dovuto fare il suo nuovo personal best. Ora bisogna andare avanti, nonostante ovviamente sia arrabbiata perché tenevo molto a vincere il titolo di campionessa italiana. Ci sono i mondiali da preparare, si deve lavorare duro per ottenere risultati all’altezza».

Tra i rossoneri in gara a Bressanone anche Ayomide Folorunso e Tobia Bocchi. Ieri in qualifica la velocista rossonera in forza alla Polizia di stato ha chiuso con il primo tempo di 58’’90 la batteria dei 400h Promesse, mentre Bocchi tra gli Juniores ha accorciato la rincorsa nel salto triplo ed ha messo a segno, al suo esordio agli Italiani con la divisa dell’Esercito, la seconda misura di 14,51. Per entrambi oggi finale, con ovviamente il titolo italiano nel mirino.

Tra gli altri cussini in gara, ottimo quarto posto per Matteo Orsatti (14’’63, 110 ostacoli), mentre Steve Abe ha chiuso i 200 metri in 21’’97, quinto tempo di qualificazione. Anche per lui oggi la finale, con l’obbiettivo «di scendere sotto il mio personale di 21’’91, so che posso provare a farlo». Nei 400 h infine, hanno ben figurato Jonata Zenobi (55’’22) tra le Promesse, e Matteo Bergamaschi (58’’60) negli Juniores.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti