21°

calcio

Brexit: terremoto in Premier League

65% giocatori diventerà non comunitario

 Brexit: terremoto in Premier League
Ricevi gratis le news
1

Nonostante gli avvertimenti dei club e l’appello della stella planetaria del calcio di Sua maestà, il voto popolare ha spinto la Premier League fuori dall’Europa, un autogol che potrebbe risultare fatale. Il risultato del referendum sulla permanenza del Regno Unito in Europa rischia di avere un profondissimo impatto sul football d’Oltremanica, principalmente a livello economico ma anche di regolamenti. Un cambiamento che potrebbe rivoluzionare la geopolitica del calcio continentale, a favore di altri campionati del Continente. I primi effetti si potranno già vedere nelle prossime settimane, perchè con la vertiginosa svalutazione della sterlina (-8% nella sola giornata di oggi) i club inglesi non potranno più imperversare nel mercato estivo, o quanto meno il loro potere d’acquisto verrà fortemente ridimensionato.
La scelta di uscire dall’Unione equivale, a livello calcistico, ad un’auto-ridimensionamento autarchico, che potrebbe anche allontanare gli investitori stranieri. Perchè in una notte la Premier League, dall’essere il campionato più globalizzato del mondo, visto e venduto nei quattro angoli del pianeta, si è trasformato in un torneo di carattere nazionale, smarrendo anche la sua proverbiale capacità di attrazione. Proprio per scongiurare questa eventualità, alla vigilia del voto, l’amministratore della Premier League, Richard Scudamore, a nome dei 20 club della massima divisione, aveva auspicato una vittoria di chi voleva restare in Europa. Perchè uno dei segreti del successo del calcio inglese è sempre stata la sua capacità di trasformarsi in prodotto d’esportazione per eccellenza, superando confini e culture. Una sorta di multiculturalismo applicato al pallone, elogiato da David Beckham nel suo endorsement per la causa pro-UE.
Il risultato del referendum è stato così un clamoroso autogol, proprio alla vigilia dell’entrata in vigore del ricchissimo contratto per la cessione dei diritti tv (circa 8 miliardi di euro per i prossimi tre anni). Con 14 proprietari di club stranieri, l’epilogo referendario appare ancor più stridente, senza dimenticare la composizione internazionale delle squadre (ad oggi circa il 65% dei giocatori della Premier è formato da stranieri). Finora in Inghilterra non c'era un limite di calciatori extracomunitari tesserabili dai club, mentre tutti i giocatori europei (in possesso del passaporto UE) potevano avvalersi del diritto alla libera circolazione riconosciuta ai paesi comunitari. Ma in un futuro prossimo quest’ultimi potrebbero essere trattati alla stregua degli extra-comunitari. Tradotto significa che per giocare in Inghilterra (o Scozia, Galles o Irlanda del Nord), dovranno ottenere un permesso di lavoro, rilasciato solo a chi ha disputato il 75% delle partite con le loro Nazionali negli ultimi 2 anni. Un regolamento altamente restrittivo (applicato alla passata stagione, solo 50 degli attuali 161 europei «della Premier» avrebbe ricevuto il permesso di lavoro), destinata ad escludere i giovani talenti senza esperienza internazionale. Insomma uno stop per tutti i baby calciatori.
Ancor più complicato decifrare il futuro che attende gli allenatori: la prossima stagione saranno quattro i manager italiani, da Claudio Ranieri ad Antonio Conte, da Francesco Guidolin a Walter Mazzarri. Nell’immediato tutto resterà come prima, ma tra qualche anno le normative potrebbero cambiare: tutto dipenderà dagli accordi che Londra sottoscriverà con Bruxelles.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • DAVIDE

    24 Giugno @ 20.25

    Hanno voluto uscire dall'area Euro ? Allora se ne stiano fuori dai.........in tutto. Sono un'isola ? Bene, che rimangano ...isolati ! (non ne sentiremo sicuramente la mancanza !!).

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi

12commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

4commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

1commento

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

1commento

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

Parma Marathon

Raccolta fondi per la famiglia del runner morto

Un'iniziativa per i familiari di Luigi Liuzzi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

MODENA

Otto anni all'aggressore del primario Tondi

SPORT

Tg Parma

Affare Parma - Desports: la Cina apre gli investimenti esteri Video

PARMA

Tra i premiati Sport Civiltà nomi noti e giovani promesse Video

SOCIETA'

MONTECCHIO

"Profeti in Patria": 9 mesi di mostre con gli scatti di Ivano Bolondi Foto

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: 5 passi nel nuovo Suv di Volkswagen Fotogallery

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto