11°

MOTOCROSS

La sabbia «tradisce» Kiara: Mondiale addio

La sabbia «tradisce» Kiara: Mondiale addio
Ricevi gratis le news
0
 

Assen indigesta per Kiara Fontanesi, impegnata nell’ultima fatica mondiale del 2016. Il tracciato olandese, inferno sabbioso artificiale all’interno della pista da velocità, fantastico nella sua conformazione, sabato aveva esaltato le doti della quattro volte campionessa del mondo di motocross. Poi, ieri, la forte pioggia caduta nella notte e un violento acquazzone prima del via hanno reso la pista un trabocchetto per tanti piloti. E l’amata sabbia è diventata un nemico per Kiara, che ha dovuto alzare bandiera bianca in seconda manche e perdere così un podio certo. Lo zero rimediato nell’ultima frazione ha pesato sulla classifica, e per sei punti ha perduto il terzo posto ai danni della Papenmeier. Il Mondiale è andato a Livia Lancelot che, dopo quattro anni, rompe il dominio della Fontanesi.

Dopo quattro anni di successi, il 2016 è stato un anno difficile: problemi, sfortuna ed episodi hanno segnato la stagione. Sabato Kiara è partita alla grande sulla sabbia, ottenendo senza difficoltà la quinta pole position stagione, su sette gare disputate. Un record. In prima manche la pista, rispetto alla mattinata, è poi peggiorata e la portacolori del Fonta MX ha patito un set up non ottimale. Ha chiuso seconda alle spalle della Duncan e staccato fin da subito le avversarie.

Invece, ieri la pioggia ha rimescolato le carte e messo in difficoltà parecchi piloti. Kiara ha dovuto abbandonare dopo un giro. Prima è stata rallentata da alcune avversarie, poi due cadute prima di fermarsi sulla rampa di un salto. È riuscita a ripartire dopo diversi passaggi chiudendo ventiseiesima. Fine del campionato e quarto posto assoluto al debutto con la Honda. «Una stagione difficile e sfortunata si è conclusa al peggio - ha detto Kiara a fine giornata -. Ci tenevo a chiudere terza e a giocarmi la vittoria del Gran Premio. Invece, le condizioni della pista mi hanno giocato un brutto scherzo. Sono arrabbiata. Però, servirà da stimolo per il prossimo anno. Voglio tornare a lottare per il titolo. Complimenti alla Lancelot, che ha vinto il Mondiale, e lo ha meritato. Ora pensiamo a conquistare il campionato italiano e a lavorare sul 2017».

Il Gran Premio d’Olanda lo ha conquistato Courtney Duncan, prima e seconda di manche, sfortunata protagonista della stagione. Poteva vincere il titolo se in Germania non fosse finita a terra rovinosamente dopo aver urtato un fotografo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS