sport

L'oro paralimpico? Nei 1.500 è più veloce di quello olimpico

Anche l'argento e il bronzo avrebbero battuto l'americano Centrowitz

L'oro paralimpico? Nei 1.500 è più veloce di quello olimpico
Ricevi gratis le news
0

«Peccato non esserci stato anche ad agosto». Un pizzico di umano rammarico non turba la felicità e l'orgoglio di Abdellatif Baka, un atleta che resterà nella storia dello sport. L’algerino si è imposto nella gara dei 1.500 metri classe T13 (atleti con «bassa visione") alle Paralimpiadi con un tempo migliore di quello del vincitore sulla stessa distanza all’Olimpiade dello scorso mese, lo statunitense Matthew Centrowitz. Baka la scorsa notte ha coperto la distanza in 3'48"29, segnando tra l’altro il nuovo record mondiale paralimpico, contro il 3'50"00 che nello stesso stadio Engenhao aveva realizzato una ventina di giorni fa il campione olimpico.
A rendere speciale la prova di ieri è anche il fatto che altri tre atleti avrebbero vinto con i rispettivi tempi l’oro olimpico: l’etiope Tamiru Demisse, medaglia d’argento con 3'48"49, il keniano Henry Kirwa, bronzo con 3'49"59, e il gemello del vincitore, Fouad Baka, che ha chiuso quarto in 3'49"84. «Sono strafelice - ha detto alla fine Baka, che ha conquistato anche il primo oro per l’Algeria alle Paralimpiadi 2016 - perchè è stata davvero dura. Ho lavorato senza sosta per un anno per questo risultato, è stato davvero faticoso».
Baka, 22 anni, aveva già vinto un oro alle Paralimpiadi di Londra, nella gara degli 800 metri, quando era appena maggiorenne, e nelle successive stagioni ha fatto incetta di medaglie ai Mondiali, vincendo due ori a Lione 2013 e due argenti a Doha 2015 tra 1.500 e 800. Un campione vero, nella scia della grande tradizione dei mezzofondisti nordafricani, ora anche detentore di un record mondiale, pur non paragonabile al 3'26"00 che stabilì nell’ormai lontano 1998 a Roma il marocchino Hicham El Guerrouj e nemmeno al 3'32"78, record italiano che detiene Gennaro Di Napoli addirittura dal 1990.
Una cosa sono però i record, altro le gare per le medaglie, specie nel mezzofondo veloce, ma Baka, nonostante la giovane età, rimarrà solo con il sogno di poter partecipare alle Olimpiadi a causa del deficit visivo che condivide con il gemello. Per lui non c'è la possibilità di tentare la strada affrontata dal sudafricano Oscar Pistorius, finora l’unico campione paralimpico amputato che ha ottenuto l’ammissione a gareggiare con i normodotati. Ha provato ad ottenere il via libera per le Olimpiadi di Rio il tedesco Markus Rhem, campione di salto il lungo che ha spesso battuto i normodotati, ma non l'ha ottenuto dopo che la Iaaf ha stabilito che la protesi in carbonio che usa al posto di una gamba mancante può dargli dei vantaggi. Rhem è portabandiera della Germania alle Paralimpiadi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS