-2°

LEGA PRO

Parma, batti il Venezia e prova a decollare. La diretta dalle 20.30

Parma, batti il Venezia  e prova a  decollare
Ricevi gratis le news
0
 

A ogni pareggio deve seguire una vittoria se vuoi arrivare primo in campionato. Dopo Modena il Parma ha battuto, a fatica, il Lumezzane. Dopo Santarcangelo stasera alle 20.30 al Tardini (seguite la cronaca in diretta sul nostro sito) dovrà fare di tutto per superare il Venezia. E la cosa potrebbe essere più complicata perché anche il Venezia, sulla carta, è stato costruito per puntare alla serie B (ma ha gli stessi punti del Parma). 

Inzaghi ha scelto una strada tattica diversa rispetto ad Apolloni, puntando, come il Pordenone, il Gubbio e la Reggiana, sul 4-3-3, cioè un sistema che, anche in questo caso sulla carta, impronta in modo più offensivo il gioco della squadra rispetto al 3-5-2 sposato quest'anno da Apolloni. Certo, non esiste un sistema che garantisce le vittorie, se no tutti lo attuerebbero. La sensazione però è che nella carenza di personalità emersa in questo scorcio di stagione, anche il sistema di gioco abbia il suo peso. E, per quanto può contare, lo cambieremmo. Detto questo anche i necessari progressi nella forma fisica potranno «bonificare» il 3-5-2, ma è anche vero che una squadra costruita per vincere dovrebbe presentarsi più in condizione (sono gli stessi crociati ad ammettere un deficit) al via del campionato perché i punti in palio sono sempre tre, a settembre come a marzo.

Apolloni deve trovare una complessa alchimia e un conto è farlo a mente sgombra e uno farlo nelle pressioni di una piazza con novemila abbonati, esaltati dalla cavalcata dell'anno passato. Intanto oggi dovrebbe (è un condizionale ma anche un'esortazione) riproporre Corapi, inspiegabilmente tenuto fuori sabato. Non sarà un play maker ideale perché mastica poco i tempi di gioco ed è disordinato, ma nelle altre posizioni del centrocampo in questo periodo ha un passo sconosciuto agli altri.

E' pur vero che il Parma ha incassato zero gol e concesso poco o niente agli avversari, ma in questo conta anche il fatto che si difende in tanti per non rischiare uno contro uno che invece i difensori non dovrebbero temere. Insomma, si tratta di forzare un po' l'equilibrio raggiunto alzando il baricentro anche per esaltare le doti di attaccanti in grado, se serviti con una certa continuità, di fare la differenza spesso e volentieri.

Oggi Apolloni potrebbe recuperare Garufo, e in quel caso confermerebbe il 3-5-2. Altrimenti, visto che Messina sabato ha finito presto la benzina, potrebbe schierare Coly terzino, ma in una linea a quattro.

Comunque vada la gara di stasera (ma è meglio vincerla), il motto dovrà essere «Pazienza». La stagione è lunga e molti Parma del passato (ricordiamo ad esempio quelli di Ancelotti, Beretta, Guidolin in B), sono arrivati lontano dopo partenze lente. Crederci non farà male neanche stavolta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

calcio

Il Parma s'accontenta

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

1commento

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande