21°

Milan-Inter

L'Inter di Pioli ha cuore e grinta: è pareggio al 92'

Il derby milanese finisce 2-2

Stefano Pioli

Stefano Pioli

Ricevi gratis le news
0

Silvio Berlusconi sorride, forse un pò amaramente. Pioli corre fino alla metà campo esultando da tifoso vero. Il derby si decide all’ultimo respiro con la rete di Perisic sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Finisce 2-2, doppietta di Suso e momentaneo pari di Candreva.
Un derby imprevedibile, ricco di emozioni e con un finale a sorpresa ma comunque giusto. I rossoneri con 26 punti agganciano la Roma al secondo posto. L’Inter di Pioli strappa un punto che vale oro soprattutto per il morale, raggiungendo quota 18. Il presidente, che torna a San Siro otto mesi dopo l’ultima volta, sperava in un regalo del suo Milan prima di passare il testimone ai cinesi ma può comunque gioire per una classifica inaspettata a inizio campionato. Il Milan di Montella è cinico e cattivo. Pioli ha ancora molto da lavorare per raggiungere l’obiettivo terzo posto ma può essere contento per il cuore e la grinta dei nerazzurri. L’Inter ha il merito di non aver mollato pur tra errori antichi. Il nuovo allenatore ha bisogno di tempo per dare continuità ad una squadra dal cammino tormentato.
Pioli cambia tutto schiera Medel centrale difensivo, in avanti si affida a Icardi, che non brilla. Montella, senza Romagnoli, si affida a Gustavo Gomez, rinnova la fiducia a Bacca ma l’attaccante resta in ombra. E’ Suso a fare il bomber, con Bonaventura solito punto di riferimento.
La partita è aspra. I nerazzurri nel primo tempo pressano alti e tengono il controllo ma sprecano troppo. Le squadre si affrontano a viso aperto, senza risparmiarsi. Al 4' affondo di Niang fermato con esperienza da Medel. Reagisce l’Inter al 14': passaggio rasoterra di Joao Mario, Icardi riesce a prolungare per Perisic che calcia debolmente centrale. E’ ancora il croato ad avere una chance al 23' ma il suo colpo di testa è a lato. Ci prova poi Kondogbia ma non è fortunato. Il Milan è in affanno e si limita a difendere puntando tutto sulle ripartenze. L’Inter è vivace ma poco cinica. Ancora Perisic al 35' spreca di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 37' Medel deve lasciare il campo per una distorsione al ginocchio destro e Pioli mette Murillo. Sul finale, il Milan costruisce due buone ripartenze con Bonaventura che approfitta degli errori di Brozovic, ma i rossoneri non concretizzano. Al 43' però arriva il gol che cambia la partita: contropiede di Bonaventura e Suso trova un gran tiro a giro di mancino battendo Handanovic. Sorride e applaude compiaciuto Berlusconi in tribuna.
Anche nel secondo tempo le due squadre creano tante occasioni. All’8' la partita si riapre con una sassata da 115 kmh di Candreva dalla distanza. Proteste vibranti del Milan che contesta la rimessa laterale da cui è partita l’azione del gol. Tagliavento convalida correttamente. Cinque minuti più tardi, però, Suso fa esplodere per la seconda volta il boato di San Siro. Bella combinazione con Bacca, complici gli errori di Murillo prima e di Miranda poi. L’Inter subisce il contraccolpo, Pioli incita la squadra sbracciandosi. Ci prova al 22' Perisic con una girata che finisce di poco a lato. Poi Icardi spreca a tu per tu con Donnarumma. Il tecnico dell’Inter prova Jovetic per un deludente Brozovic ma i nerazzurri non pungono. La gara sembra ormai decisa, lo stadio assapora la vittoria ma al 47' Perisic tutto libero insacca sugli sviluppi del calcio d’angolo. Pioli impazzisce, Gabigol lo abbraccia. I tifosi rossoneri restano impietriti. Ma ha ragione Montella: «Dobbiamo avere la forza di sorridere più dei nostri avversari dopo questo pari. Stiamo facendo qualcosa di grande». L’Inter porta a casa un risultato positivo e offre a Pioli spunti importanti: intanto, quando si spegne Icardi la squadra perde slancio e forse bisognerebbe scongelare Gabigol per dare più peso e sostanza all’attacco. A centrocampo fa benino Joao Mario e magari quando tornerà Banega il gioco acquisirà maggiore profondità, la difesa non è abbastanza solida ma forse a gennaio si potrà fare qualcosa sul mercato. Insomma, non tutto è perduto e chissà che Pioli non possa compiere , piano piano, un miracolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

21commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

6commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

La Lazio vince in rimonta a Nizza. In campo anche Milan e Atalanta

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: 5 passi nel nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto