20°

moto

Test Australia nel segno di Vinales, Rossi in ritardo

Dietro Marquez e Ducati. Yamaha super con neoarrivo 'sono veloce'

Moto: test Australia nel segno Vinales, Rossi in ritardo
Ricevi gratis le news
0

Maverick Vinales subito promosso a pieni voti, mentre Valentino Rossi è rimandato al prossimo esame. Eccolo qui il principale verdetto dei secondi test della Motogp edizione 2017 in Australia che si chiudono nel segno del nuovo pilota della Yamaha che a inizio stagione ha sostituito Jorge Lorenzo, passato alla Ducati. Lo spagnolo, ex Suzuki, è stato il più veloce nella tre giorni a Phillip Island dove con il miglior tempo segnato oggi si è messo alle spalle il campione del mondo Marc Marquez su Honda. Solo undicesimo il Dottore, mentre si fa notare anche Dani Pedrosa con il terzo crono di giornata. In ritardo le Ducati con Andrea Dovizioso settimo e Lorenzo subito dietro alla ricerca del passo migliore.
Un precampionato da assoluto protagonista quello di Vinales che dopo Valencia e Sepang fa suoi anche i test australiani. Competitivo su tutti i fronti, la sua prestazione conferma anche che la M1 2017 è attualmente la moto migliore e nelle mani di un giovane dalle grandi doti può diventare l’arma giusta per la vittoria. Il miglior tempo del numero 25, 1:28.549s, arriva al tredicesimo passaggio dei 101 effettuati con il quale domina per tutta la giornata la tabella crono. Nuovo telaio, nuove gomme e una serie di long run sono state le direttrici della scuderia dei tre diapason. Dall’altra parte del box Movistar, quella di Rossi, ci si è concentrati principalmente sulla lunga distanza. "Oggi abbiamo lavorato soprattutto sul passo gara - se la ride Vinales - facendo un paragone con la moto più vecchia e quella con più novità; mi sento rapido, mi sento costante e sono in buona forma. Con tutti e due i prototipi abbiamo tenuto un gran ritmo e fare un tempo così il terzo giorno non è per nulla facile. Alla fine ho anche provato un time attack ma niente, la gomma davanti era troppo consumata ed ero anche un pò stanco».
Meno entusiasta Rossi che guarda già al Qatar, terreno delle ultime prove precampionato e soprattutto del primo GP del 2017. "Abbiamo lavorato tanto e provato molte cose per cercare di avere un passo migliore con le gomme usate - afferma il campione pesarese - non sono molto soddisfatto: tanti cambiamenti, tanto fatto ma non abbiamo risolto molto. Ho fatto parecchi giri e alla fine ero anche un pò stanco, non ho cercato di migliorare il tempo. Diciamo che abbiamo ancora da fare e abbiamo dei dubbi. Ci siamo confrontati e adesso proveremo a seguire delle strade diverse. Il telaio mi ha convinto, quello nuovo mi piace e penso che anche Maverick (Vinales, ndr) sia della mia idea. Abbiamo cercato di salvare la gomma dietro ma sinceramente dopo un pò di giri rallentiamo troppo. Ho provato un paio di nuove Michelin anteriori e posteriori e ci sono delle cose abbastanza buone. In Malesia ero riuscito a fare un buon tempo e avvicinarmi ai più veloci, la pista di Phillip Island è un pò strana ma i migliori sono stati ancora Vinales e Marquez per cui dovremo cercare di migliorare. La moto - conclude Rossi - è buona, anche il motore non è male, ma c'è ancora da fare. Ora vediamo come potremo progredire in Qatar e avere le idee più chiare per la prima gara».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

IGERS

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrate le quote societarie di «Arte&Gusto»

VIA EMILIA EST

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrate le quote societarie di «Arte&Gusto»

2commenti

VIANINO

Furto all'alba nel supermercato

GAZZAREPORTER

Parma 2017, bello spettacolo Barriera Garibaldi...

1commento

Incidente

Auto contro scooter a Fontevivo

Oltretorrente

«Ci riprendiamo il nostro quartiere: yoga in strada e biciclettate»

2commenti

Vandalismo

Strage di gomme in borgo Gazzola

1commento

COMUNE

Carte d'identità elettroniche, il trasporto per anziani e disabili

Appennino

Transumanza, lezione tra i monti per gli studenti del Bocchialini

FONTANELLATO

Riapre il box della torta fritta

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

7commenti

Comune

Sciopero generale di venerdì 27 ottobre, i servizi garantiti

ambiente

Prima l'acqua poi il vento, ma misure d'emergenza fino a giovedì

6commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

RUGBY

Doppia intervista: Minozzi e Giammarioli, «gemelli» azzurri

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

3commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

Gossip Sportivo

Nuovo look, Wanda Nara è diventata mora

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

2commenti

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

L'UTILITARIA

Skoda Fabia Twin Color più ricca

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro