14°

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

112 presenze negli anni '80 nella Rugby ParmaDal 2008 vive a Bali il paradiso dei surfisti

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde
Ricevi gratis le news
0

Molti rugbysti italiani sono andati all’estero, a giocare, negli ultimi 20 anni. Anche Enrico Taverna è andato all’estero, ma per viverci. Lui fa parte della generazione dei giocatori «ruspanti», dilettanti puri, che giocavano e si divertivano, forse non esattamente in quest’ordine, in un mondo ovale ben distante, anche come gioco e regole, da quello dei giorni nostri.

Trequarti classe 1959, Chicco, da sempre e per tutti, ha esordito in serie A con la Rugby Parma nella stagione 1977-78 collezionando 112 presenze corredate da 17 mete. Ne ha una, di presenze, anche con l’Amatori: un test amichevole nel quale fu fatale, al suo ginocchio sinistro e alla sua carriera, un placcaggio. Diplomato Isef, chiusa l’attività agonistica ha fatto l’istruttore nella palestra Ged, in Via Rapallo, lasciata a metà anni ‘90 per girare il globo in qualità di responsabile delle attività sportive per Club Vacanze. Oltre al rugby, la sua passione era il surf e chiusa, causa le vicende della Parmatour, quell’esperienza lavorativa, nell’aprile del 2008 ha salutato tutti ed è andato a Bali, il paradiso del surf.

Per la precisione a Canggu, dove risiede in una casetta di legno a pochi metri dalla spiaggia con il cane Cena (e una decina di tavole da surf). Con tanto di giardino. Ma non è che là, i giardini, si possano godere appieno: zanzare non ce sono tante, ma cobra … «Qui è pieno. Mors tua, vita mea. Ma ci sono anche pitoni reticolati e altri serpenti. Quando vai a fare una passeggiata devi stare attento a dove metti i piedi. Quando sono venuto qua sapevo che c’erano, ma non pensavo così tanti» ammette. Porte ben chiuse, quindi, con relativa aria condizionata. Sarà anche un paradiso, ma con tutti quei serpenti è un po’ un inferno … Appresso si era portato il nipote, allora 23enne, che affitta villette ai turisti, e l’anno successivo lo raggiunse la madre, deceduta l’anno scorso.

L’unica puntata in Italia la fece un paio di mesi dopo l’emigrazione a Bali; non per un matrimonio o per recuperare effetti personali, no: «Per il concerto di Springsteen». Da allora, non ha più messo piede sull’italico suolo: «Parma e l’Italia non mi mancano. Più che altro mi mancano i vecchi amici: Corrado Vecchi, ad esempio, è come un fratello. Poi quando vieni a sapere di quelli che non ci sono più, come Gastone Costa, è un dolore grande: con lui ho passato intere giornate della mia vita, era una grande persona, mi è dispiaciuto tantissimo».

Non gli manca nemmeno la cucina emiliana, poiché fra gli italiani che vivono là c’è un reggiano che ha aperto una gastronomia non distante da casa sua: «Ah mangio tortelli, tortellini, erbazzone, prosciutto… ». Inevitabile, nella lunga conversazione via Skype, rispolverare alcuni aneddoti legati a quell’epoca gialloblu: «A Brescia, negli spogliatoi, il mitico masseur Renato Giuffredi era dolorante a una spalla e Pace gliela massaggiava, poi a Viglioli è caduto in testa lo sciacquone e ha iniziato a sanguinare, al che Williams, il coach di allora, ci fa: “Come si può vincere con una squadra così?”».

Quella partita, in effetti, la persero. A quei tempi si giocava su terreni improbabili, come il Fontanarossa di Catania («Era ghiaia, praticamente») stadio che definire «caldo» è un eufemismo: «Una volta vedo Pavesi che mette le scarpette con dei tacchetti altissimi e gli chiedo se non lo fossero un po’ troppo; lui mi rispose: “sai, a queste latitudini è meglio girare armati”».

Tra gli stranieri che ha avuto come compagni di squadra c’è stato anche l’attuale coach del Benetton ed ex All Black, Kieran Crowley: «Un gran bel giocatore, molto serio e professionale. Noi eravamo un po’ più bohémiens, diciamo». Il rugby, in ogni caso, è sempre presente anche a Canggu: «Qui si prende il network Setanta. Vedo di tutto, anche le Zebre». Che a partire da settembre affronteranno due squadre sudafricane. E qui, parte un altro aneddoto: «Era il 1980 o giù di lì, in pieno apartheid. A Parma era venuto lo Stellenbosch. Chiedemmo al Coni di poter fare un’amichevole ma ci fu vietato; chiedemmo di poterci allenare assieme: idem. Non potevano impedirci, però, di trovarci a cena tutti assieme al circolo del rugby (era in borgo Guasti di Santa Cecilia e Taverna ne è stato presidente, ndr); è finita che verso le 5 di mattina giocavamo a touch rugby in Piazza Garibaldi».

Taverna continua a essere sulla «cresta dell’onda» («Me la cavo ancora»), tra francesi, australiani, meno di prima, russi e cinesi, molti più di prima: «Qui il turismo è cambiato negli ultimi anni». Chicco no. Maksud baik, pensionato-surfista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

Inchiesta

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

ECONOMIA

Bonatti, Ghirelli: «Valutiamo tutte le opzioni per crescere»

SCUOLA

Albertelli, saranno trasferite le elementari ma non le prime

Dopo la sentenza

Troppi genitori pubblicano le foto dei figli in rete: quale regola?

TRIBUNALE

Cocaina, patteggiano due «fornitori» di Langhirano

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

1commento

politica

Elezioni, domenica sera la lista dei partiti in lizza per il Parlamento Video

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

milano

Torna casa il "caracat" sequestrato dai carabinieri

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova