CELEBRAZIONI

Ulivi, una mostra a 70 anni dalla fucilazione

Il racconto di Alessandro Rinaldi: «Si nascose a casa mia dormendo in un cassone della crusca»

Ulivi, una mostra a 70 anni  dalla fucilazione
0

 

«Fu arrestato qui a Parma, ma dalla questura riuscì a fuggire e chiese a me e mio fratello ospitalità in casa - racconta Alessandro Rinaldi, amico e compagno di scuola di Giacomo Ulivi -. Iniziammo a pensare a dove poterlo nascondere per la notte. E il suo primo rifugio notturno fu nel cassone della crusca. Rimase in casa nostra per tre giorni. Ricordo ancora la macchina a carbonella con la quale lo venne a prendere un amico di famiglia per portarlo a Modena». Rinaldi racconta quei lontani giorni, dove la guerra era la quotidianità e tanti ragazzi combattevano entrando nei gruppi partigiani. Uomini pronti a mettere a rischio la loro vita per ciò in cui credevano fortemente. La mostra, inaugurata ieri mattina alla Casa della musica, è dedicata a Giacomo Ulivi: partigiano parmigiano fucilato a Modena il 10 novembre 1944.
E’ nata così, in occasione del prossimo settantesimo dalla sua morte, l'esposizione a lui dedicata. Un nome evocativo: «La giovinezza tenace». E il risultato frutto del laboratorio didattico di Marco Minardi e Michela Cerocchi dell’Isrec di Parma, in collaborazione con i docenti e studenti del liceo scientifico Ulivi e la partecipazione e disponibilità di Fausto Fornari. Fino al 10 maggio la mostra sarà aperta al pubblico: si potranno vedere foto, lettere, filmati del partigiano Ulivi, ma anche leggere pensieri e riflessioni dei liceali di oggi che hanno lavorato al progetto. All’inaugurazione erano presenti i rappresentanti delle associazioni dei partigiani, ma anche il preside dell’Ulivi, Amanzio Toffoloni, l’assessore alla cultura Laura Ferraris, il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli e il direttore dell’Istituto della resistenza Marco Minardi. Un contributo importante per questa mostra è stato offerto da Fausto Fornari, cugino di Giacomo Ulivi: «E suo migliore amico - aggiunge -. I ragazzi che hanno lavorato a questa mostra mi hanno veramente entusiasmato. Spero che abbiano lo stesso spirito di Giacomo: un primo grande passo è già stato quello che si siano avvicinati a lui». Un ragazzo di settant’anni fa raccontato dai ragazzi di oggi: ma com’era lo studente Ulivi? «Giacomo era uno sportivo, anche se non sapeva giocare molto bene al pallone - racconta Alessandro Rinaldi -. Lui brillava in tutt’altro campo. I suoi temi erano sempre portati ad esempio e, come suggeriva il professor Attilio Bertolucci, letti davanti a tutta la classe. Oltre a Giacomo, vorrei ricordare anche un altro mio compagno di scuola, Ottavio Ricci. Un ragazzo che ha voluto unirsi ai partigiani, spinto da un sentimento che gli pulsava dal cuore, proprio come per Giacomo».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Sanzionata una signora 78enne che non poteva portare fuori la spazzatura e si è affidata a un vicino

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

7commenti

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

16 dicembre

Valter Mainetti professore ad honorem dell'Università di Parma

Il conferimento alle ore 11 nell’Aula Magna dell’Ateneo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

MILANO

Cadavere di donna avvolto in cellophane in cava dismessa

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

SOCIETA'

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)