CULTURA

La nostra Grande Guerra: una galleria di vite e di storie

Presentato il libro di Pino Agnetti dedicato al conflitto 1915-'18. Il volume ricostruisce il valoroso contributo di migliaia di concittadini

La nostra Grande Guerra: una galleria di vite e di storie
Ricevi gratis le news
0

Un viaggio nella prima guerra mondiale a Parma, nelle storie di coraggio dei parmigiani, noti e meno noti. È il libro scritto da Pino Agnetti, «Parma nella grande guerra», presentato ieri sera nel salone Maria Luigia della biblioteca Palatina.
«Non vuole essere l’ennesima storia della grande guerra, ma vuole essere, ha l’ambizione di essere, la nostra storia. -ha spiegato Agnetti - . E' la storia di decine di migliaia di parmigiani e parmensi, che un secolo fa, presero parte a quel che noi siamo abituati a chiamare la Grande Guerra, ma che per loro fu la quarta guerra di indipendenza, il compimento di un processo di identità e unità nazionale iniziato con il Risorgimento».
Il libro, pubblicato nel centenario del conflitto, è edito da Grafiche Step con il sostegno di Fondazione Cariparma e Ascom Confcommercio, da domani sarà in vendita insieme alla «Gazzetta».
«Un anno fa mi sono armato di penna, taccuino e di un’ideale macchina fotografia e mi sono messo in viaggio - ha raccontato l’autore. - Il mio intento era di cercare delle storie e le ho trovate. E molte erano sconosciute».
Ecco quindi una galleria di personaggi come Toscanini, Picelli, Padre Lino, Corridoni, Zita di Borbone-Parma e molti altri meno celebri. Mentre, per la prima volta in questo libro viene pubblicato l’elenco completo di tutti i morti nella prima guerra mondiale di Parma e provincia.
«Mi ha molto colpito - ha affermato Sabina Magrini, direttrice della “Palatina” -la pagina del libro con le fotografie di persone normalissime, muratori, braccianti, commercianti, operai, che hanno combattuto. Pino Agnetti racconta la loro storia, assieme a quella di persone grandi, nomi famosi, che hanno messo la loro vita al nostro servizio».
«È stata la guerra più assurda di tutte, un massacro, una carneficina indicibile. Tanti ragazzi che hanno sacrificato loro stessi hanno combattuto questa guerra con una straordinaria forza morale. E questo si coglie in ognuna di queste pagine. I protagonisti di questo libro sono i morti che non hanno un nome nei monumenti», ha affermato il direttore della «Gazzetta», Giuliano Molossi.
«Il libro di Agnetti - ha sottolineato il capo di gabinetto della prefettura, Luigi Swich - riesce veramente a darci un affresco generale con il popolo parmigiano rappresentato ad ogni livello. Tutti questi soldati appaiono pervasi di un grande spirito patriottico, che oggi a qualcuno può apparire anacronistico e che invece va riscoperto per guardare al futuro. L’amor di patria è la sublimazione del senso civico. Questo libro apre al meglio le celebrazioni del centenario della guerra».
Da domani il libro sarà in vendita in tutte le edicole con la Gazzetta di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Arrestato insegnante di musica: i due anni da incubo di un'allieva

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

1commento

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

5commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS