19°

il caso

Il governo premia Paride Mori, esplode la polemica

Il governo premia Paride Mori, esplode la polemica

Paride Mori

Ricevi gratis le news
6

Riconoscimento del governo a Paride Mori, capitano della "Brigata  Mussolini". A consegnare il riconoscimento ai figli il sottosegretario  Grazio Delrio, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio  Mattarella, in una cerimonia nella sala Aldo Moro della Camera. Esplode la polemica. La prima prendere le distanze è la Boldrini,  presidente della Camera. Ma anche il governo cambia rotta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luca

    15 Marzo @ 22.38

    il nostrano giornalista di Repubblica, su input dell'ANPI ,SEL & Antifa vari,ha imbastito la classica operazione di disinformazione.Paride Mori, è caduto in una imboscata e massacrato dai partigiani comunisti nella Valle d'Isonzo nel febbraio del 1944. Capitano dei bersaglieri ,addetto al lo smistamento del traffico ferroviario a Verona, dopo l'armistizio, come altre migliaia di italiani, aderì alla RSI e con i suoi uomini , tutti volontari, ebbe l'arduo compito di tenere le posizioni intorno a Gorizia per contrastare l'avanzata dei titini, nessuna SS o altre fandonie ,fu insignito alla medaglia d'argento al valor militare per il sacrificio e il coraggio dimostrato di fronte ad un nemico numericamente superiore.Mori si merita l'onorificenza perchè era una persona PULITA dal punto di vista morale, fedele alle sue scelte dettate dal suo amore per l'italia ed è caduto compiendo il suo dovere di soldato a difesa dei territori italiani minacciati dall'invasione slava . Tutta la polemica è solo miseria e incute tristezza e dimostra quanto sia basso il livello di civiltà in questo paese.

    Rispondi

    • 16 Marzo @ 07.07

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Per correttezza, le accuse a Repubblica vanno indirizzate a quel giornale in modo che possa esservi risposta. Grazie

      Rispondi

  • Indiana

    15 Marzo @ 22.17

    Indiana

    Innanzitutto voglio ricordare che il bersagliere Paride Mori, nato a Traversetolo nel 1902,ha dimostrato ideali come amore e fedeltà alla propria patria, coraggio e sacrificio,e voglio anche sottolineare che si è battuto con valore e consapevolezza per difendere i confini italiani da coloro, i partigiani titini, che volevano attuare la pulizia etnica a danno degli italiani, nonchè instaurare la loro dittatura. Altro che libertà! E codesti partigiani non ebbero certo pietà con i loro prigionieri! Dobbiamo forse ricordare ancora una volta Norma Cossetto, medaglia d'oro alla memoria, studentessa italiana istriana torturata e uccisa dai partigiani titini nel 1943 nei pressi della foiba di Villa Surani perchè aveva detto di no.Perchè aveva rifiutato di tradire i fascisti e piegarsi ai partigiani. E con lei tutti coloro che rifiutarono di cambiare bandiera e furono crudelmente torturati e massacrati dai partigiani. Sarà anche vero che la storia è scritta da chi la vince, ma è altrettanto vero che non tutti si accontentano di una versione sola e si impegnano per conoscere anche l'altra faccia della medaglia, quella considerata, ai giorni nostri ( quelli caratterizzati da corruzione, mafia, intrallazzi vari, disonestà dilagante e degrado), la faccia sbagliata. Eppure ideali come amore e fedeltà alla patria, l'amore per l'agricoltura ed il rurale,l'uguaglianza verace e profonda di tutti gli individui di fronte al lavoro e alla nazione a me non fanno così schifo. Specialmente se confrontati con quelli individualisti e senza onore di oggi, specialmente quelli della nostra casta politica che ci ha ridotti sul lastrico per riempirsi le tasche! Un tempo gli italiani erano una Nazione, un unico popolo sotto una sola bandiera da onorare. Tutti uguali, tutti con gli stessi diritti e doveri. Nessun furbetto o falso invalido o regioni che lavorano per mantenere le altre. Forse non tutto era da buttare via della dittatura fascista: ad esempio la previdenza sociale, creata da Mussolini, l'assegno alle casalinghe per il loro lavoro, l'orario di lavoro che non doveva superare 8 ore giornaliere per evitare lo sfruttamento dei lavoratori, la giusta paga.....Questi si potevano mantenere ( per noi italiani intendo). Mori è morto valorosamente in battaglia per difendere i propri valori. Oggi ci sono persone che preferiscono togliersi la vita piuttosto che vivere senza la dignità di un lavoro. Sono io che prendo le distanze dai politici

    Rispondi

  • rafrufus

    15 Marzo @ 21.44

    Sempre e comunque onore!!!

    Rispondi

  • Biffo

    15 Marzo @ 17.59

    Ma come mai un ufficiale fascista, morto in uno scontro con i partigiani, il 18 febbraio del '44, in Alta Val d'Isonzo, è stato insignito di una onorificenza quale vittima dei partigiani titini?

    Rispondi

    • Luca

      15 Marzo @ 22.51

      dopo l'8 settembre 43 i partigiani titini occuparano Trieste e Gorizia e parte dell'alto Friuli compiendo i noti eccidi e infoibamente a Basovizza e altre zone del Carso. Mori , con altri volontari destinati a contrastare l'avanzata degli slavi , fu ucciso nel 44 in un agguato dai partigiani comunisti di Tito, gli fu conferito la medaglia d'argento al V.M. e merita di essere degnamente ricordato in quanto non fece che il suo dovere di soldato con eroismo e coraggio . L'articolo di Repubblica con le proteste dei soliti noti degli Antifa dei centri sociali e i loro sponsor ANPI, Rifondaroli e SEL è ignobile e tira in ballo le solite fandonie di SS nazisti e altre palle.Purtroppo le solite "pressioni" di questi indegni personaggi stanno facendo fare retromarcia e una figura di cacca a chi giustamente aveva riconosciuto i meriti di soldato al nostro concittadino Capitano dei bersaglieri Pardide Mori.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro