17°

Strajè-Stranieri

«Io, “catapultata” dall'Etiopia a Parma»

«Io, “catapultata” dall'Etiopia a Parma»
0

 Parma è bella, l'Italia mi piace, ma per me   qui “it's not very funny”». Ossia, non è molto  divertente.  L'intervista si svolge tutta in inglese, e già questo la dice lunga sulla padronanza dell'italiano di questa ragazzina 14enne arrivata pochi mesi fa dall'Etiopia e catapultata a settembre in una terza media cittadina.  Per i bambini e ragazzi    per i quali l'Italia  è stata una meta più o meno casuale in cerca di una vita migliore, l'arrivo  in classe   può essere  traumatico. Le scuole in molti casi si sono attrezzate, offrendo corsi di sostegno di italiano e cercando di favorire  l'integrazione. Ma per gli studenti stranieri studiare in Italia  è spesso un'esperienza dura, a volte frustrante. Nell'anno scolastico 2008-2009 gli alunni stranieri  a Parma e provincia sono stati 7.417, il 13,4% della popolazione scolastica. E la percentuale più elevata si registra proprio alle medie. 

La ragazzina viene  da Shashemene,  città   di  115 mila abitanti   240 chilometri a  sud di Addis Abeba. Due anni fa è arrivata a Parma la mamma, che ha trovato un lavoro. Nell'aprile 2009 la donna ha fatto arrivare le due figlie di 11 e 14 anni, mentre il marito è rimasto in Etiopia. Cinque mesi dopo aver messo per la prima volta piede in Italia (ed essere per la prima volta uscite dall'Etiopia),  le due sorelle hanno iniziato l'anno scolastico in un istituto comprensivo del centro.  «A Shashemene frequentavo la high school, qui in Italia mi hanno messo in terza media - spiega la ragazza -. Per me è stato ed è ancora tutto molto difficile. Non conoscevo una parola di  italiano, non capivo quello che dicevano  gli  insegnanti e tantomeno i compagni di classe». Qualcosa da allora è cambiato, ammette la ragazzina, ma i miglioramenti sono lenti. «Tre volte a settimana, il lunedì, il mercoledì e il venerdì, seguo a scuola lezioni di italiano per stranieri. E' stato molto utile, mi ha aiutato a imparare a capire  un po' l'italiano. Ma la cosa più difficile resta   parlare». Le materie preferite? «L'inglese, che è anche l'unica materia per la quale eseguo le verifiche e i compiti. La matematica non mi piace, ma la studio. Invece la ginnastica  non la faccio  proprio: non mi piace giocare a pallavolo e tantomeno  gli esercizi a corpo libero. Non mi piace   lo sport in generale». 
 Quanto all'italiano, la ragazzina spiega di non aver neppure comprato i libri di testo: «I professori capiscono che non posso seguire le lezioni e neppure fare i compiti a casa o le verifiche che fanno   gli  altri». E i rapporti con i compagni di classe? «Ho solo un'amica, una ragazzina italiana davvero simpatica. Con gli altri non parlo, un po' per via della lingua e un po' per carattere. In Etiopia era diverso: quattro chiacchiere con gli amici le facevo, ci si vedeva anche fuori dalla scuola, cosa che qui non accade. Era più divertente. Mi piace la cultura italiana - aggiunge poi la ragazza - e penso che resterò qui. Ma a volte mi sento un po' triste e scoraggiata».m. t.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero

soragna

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero Foto

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

8commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

PENSIONI

Ape social, al via le domande

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Scoperta cellula neonazista: pensava a raid contro immigrati e fabbricava ordigni

Piacenza

A processo capo scout: avrebbe toccato il seno a una 16enne

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

I 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche