19°

Strajè-Stranieri

L'autista che conosce i segreti del barone Rothschild

L'autista che conosce i segreti del barone Rothschild
0

Celso Pezzi è nato in quota, all’Alpe. 1940: la data parla da sola. Nel 1966, lavora a Parma, ma il boom è già finito: dietro la curva ci sono i Settanta, lo shock petrolifero, la stagflazione. Cose che si sentono se lavori come rappresentante per una ditta, la «Fabbri», che si occupa di beni tutt'altro che rigidi: enciclopedie.
E allora via, Oltralpe. «Ho sentito che c'era un lavoro, sono partito».
Dice così, per cominciare. Lo incontriamo, la prima volta, in un pomeriggio di giugno: nebbia rigida e fredda sulle pendici del Penna. E poi, di nuovo, col sole, in autunno inoltrato, alla stazione di Borgotaro, dove racconta la sua storia a bordo di una Mercedes. «C'era crisi, allora. Così me ne andai dall’Italia. Cominciai a fare l’autista per Enrico Teodoro Pigozzi, patron della Simca. Con lui lavorai due anni». E' un antipasto. Parigi è una metropoli dove un annuncio su «Le Figaro» può cambiarti la vita. «Ebbi molte risposte. Fra queste, Radio Louxembourg. Divenni l’autista del padrone (lo usa alla francese, “del patron”, ndr) della stampa francese: Jean Prouvost».
Cominciano i primi viaggi, le prime conoscenze importanti. Perché lui, il patron, ha in mano «Paris Match», «Télé7jours», «Marie Claire», e una sfilza di altre testate: volendo, è un po' il Rupert Mudoch della situazione.
Classe 1885, è stato industriale, proprietario di un impero mediatico ante litteram e infine uomo politico. «Un grande signore - continua Pezzi - con lui ho avuto un rapporto professionale e umano di grande rispetto. Io lo stimavo, lui apprezzava il mio “savoir faire”». Da quest’uomo così affabile parte anche l’avventura editoriale della Hachette.
Nel 1979, la svolta. Un nome lungo, sangue blu: Baron Guy Édouard Alphonse Paul de Rothschild. Con lui, grande banchiere, rimane fino al 2002, anno del ritorno in Appennino. «Era anche lui un grande padrone (sempre nel senso di signorile proprietario). Direttore della banca Rothschild. Con varie altre attività, più per passione: le corse dei cavalli, e i treni, con la ferrovia Paris-Orleans». Sotto l’autoradio tiene la ponderosa biografia, si chiama «Contre Bonne Fortune», le pagine un po' gialle, avendo ormai quasi trent'anni di vita; «Con lui - va avanti Celso - m'intendevo molto bene. L’amicizia che ci può essere tra un padre e un figlio. Mi teneva come uno della famiglia. Ero anche l’autista della moglie Marie-Hélène».
E' questo il periodo - gli anni Ottanta e Novanta - nel quale conosce, lui venuto dall’Alpe di Bedonia, le grandi personalità internazionali del teatro, della scrittura, della musica, del giornalismo, della politica, finanza, ricerca. E oltre ai contatti sporadici, gli capitano in automobile Liza Minnelli, Yul Brynner e Gregory Peck, Liz Taylor, Alain Delon.
Celso è un uomo di poche parole, ferme: ha messo insieme la concretezza montanara alla vitalità parigina. Ne usa una, sapendo bene cosa dice: «E' un mito». Su Rothschild c'è un librone, una biografia, molto dettagliata. Nelle fotografie spuntano Georges Pompidou e Gianni AgnelliUn bel po' di tempo i due lo passano alla tenuta di Motry, dove il barone coltiva la passione per i cavalli.
Lì capita di parlare, talvolta in confidenza. Celso Pezzi conosce qualche segreto della storia di Francia. I giornalisti d’Oltralpe lo corteggiano, a caccia di particolari inediti. Sanno che lui sa. Ma si scontrano sempre con la bocca cucita. «Chi me lo fa fare di dire in giro i segreti del mio patron?». E se ne va, dicendomi l’ora, con un occhiata all’orologio con lo stemma del baronato.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

Lavoro

Agricoltori contro l'abolizione dei voucher

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Fontanellato

L'ultimo saluto a Fernando Virgili, decano dei geometri

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

1commento

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

5commenti

sicurezza

Via della Salute a Parma: sorvegliano i residenti

piazzale della pace

Fermato mentre scappa con una boutique (falsa) nello zaino: espulso dall'Italia

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

13commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

Europa, la dura realtà dopo le celebrazioni

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Economia

Stretta sui "compro oro". Ecco cosa cambia Video

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

SOCIETA'

western

Addio ad Alessandroni, il "fischio" più famoso del cinema Video

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017