-5°

Strajè-Stranieri

Guido l'"australiano": "Arvèdas suragnén"!

Guido l'"australiano": "Arvèdas suragnén"!
0

Conosce alla perfezione il dialetto soragnese ed è informatissimo su tutto quanto accade a Soragna. Potrebbe essere la caratteristica di ogni abitante originario del piccolo paese della Bassa: è invece la prerogativa abbastanza singolare di Guido Dughetti, un «giovane» della classe 1941 che da quasi cinquant'anni ha lasciato alle spalle i suoi familiari, Soragna ed i suoi abitanti per trasferirsi in Australia in cerca di lavoro e di fortuna. Le sue aspettative non sono andate deluse ed ora che ha potuto raggiungere l’età del meritato riposo, trascorre il suo tempo dedicandosi alla famiglia - la moglie Connie, cinque figli ed uno stuolo di nipotini - ed anche rivolgendo il pensiero ai suoi ricordi. Ricordi delle amabili suore dell’asilo, dell’austero arciprete monsignor Bruno Binini, degli anni trascorsi sui banchi della scuola, dei lavori di falegname nella bottega di Dismo Godi e di operatore vinicolo nella cantina dei fratelli Boccaccio.

Erano gli anni delle feste con i tanti amici, delle partite di pallone che suscitavano tifo ed entusiasmo, delle gite in bicicletta sulle strade della Bassa e di festosi incontri ai tavolini delle osterie di Boggiani o della Baratta. Poi, all’inizio del Sessanta, la possibilità di trasferirsi in Australia dove già si trovavano la sorella Mina ed il fratello Vittorio: le occasioni occupazionali non mancavano, per cui Guido - che tutti hanno conosciuto come «Ciàn» - decise di imbarcarsi nella nuova avventura. Dapprima come meccanico della Ford, poi come idraulico ed infine come tecnico specializzato in aziende e compagnie pubbliche del continente, fino a stabilirsi definitivamente a Melbourne. Un periodo lungo, caratterizzato da alcuni ritorni a Soragna per rivedere la mamma Gina, i fratelli Carlo, Nina, Anna e Luciana, e per assaporare nuovamente l’atmosfera del paese natio e tuffarsi nel calore dei tanti amici che non aveva mai dimenticato e con i quali era in contatto epistolare o telefonico.

Erano giorni di grande festa per Guido, giorni di abbracci, di simpatia, di nostalgici ricordi e di vita soragnese vissuta come un tempo, con lo stesso entusiasmo e con quegli istintivi gesti di partecipazione che per lui significano una ricarica nello spirito e nei sentimenti. Come nel 2003, quando per la «festa del Voto» volle inserirsi nel gruppo che portava a spalle nella processione la venerata statua della Madonna Addolorata. Ma quello che più ancora faceva stupire tutti era il suo perfetto dialetto soragnese: stesso accento, stessi vocaboli, stessi modi di dire che, non di rado, riuscivano a superare le immancabili difficoltà nell’esprimersi nella lingua italiana, soppiantata forzatamente in Australia dall'inglese. Anche ora Guido Dughetti non ha perso nulla del suo legame con Soragna e gli amici: a tenerlo vivo ci pensa la «Gazzetta di Parma», le cui pagine legge quotidianamente su internet. Un modo pratico per sentirsi ancora soragnese in Australia e fargli sognare una nuova vacanza all’ombra delle mura della Rocca. Da qui il saluto finale che Ciàn ha voluto rivolgere a tutti:«Arvèdas, suragnén!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

1commento

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Falsi vigili svuotano una cassaforte

A Marore

Falsi vigili svuotano una cassaforte

1commento

L'odissea di un giardiniere

«Con il mio Euro2 non posso lavorare»

3commenti

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

Intervista

Muti: «Con Verdi e Toscanini ho la coscienza in pace»

EMERGENZA

Parma si mobilita

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

15commenti

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

1commento

Il racconto

«Quando Roosevelt si insedio al Campidoglio»

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta