12°

Strajè-Stranieri

Simplice: "Nei libri racconto l'Africa e la mia vita da immigrato"

Simplice: "Nei libri racconto l'Africa e la mia vita da immigrato"
0

Michela Spotti
 

Simplice Kpan Teagbeu mi accoglie in casa sua con semplicità e calore. Originario della Costa d’Avorio è in Italia da oltre vent'anni e abita nel quartiere San Lazzaro insieme alla moglie e i cinque figli. Quel giorno ci sono anche i suoi nipotini che, insieme al figlio Roland di 8 anni, si prestano teneramente a fare una foto insieme al nonno. Parma non è stata la prima città dove Simplice ha studiato e lavorato. «Prima ero a Roma e c'è davvero una differenza abissale con Parma, dove mi trovo bene anche se come tutti gli stranieri abbiamo il grosso problema del rinnovo dei permessi di soggiorno. Un vero incubo, la burocrazia è lenta, il servizio scadente. Questa è comunque una città a misura d’uomo mentre nella capitale si è assorbiti da essa. Quello che ho fatto a Roma in un anno, qui l’ho fatto in un giorno. Se avessi saputo avrei studiato direttamente a Parma, ma la cosa positiva è che intanto ho conosciuto la capitale». Ora lavora a Reggio Emilia presso un centro che si occupa di immigrati e ha pubblicato due libri in cui racconta in prima persona la propria vita, ma non vuole essere definito uno scrittore.
«Parlo di immigrazione in un’altra ottica, ossia del background culturale. Il primo si intitola "Il condottiero", ovvero il figlio del capovillaggio che per primo deve superare il rito iniziatico per diventare adulti. Io l’ho fatto a 12 anni, sono 4 mesi di isolamento nella foresta con dei miei coetanei. Durante questo rito, che inizia con la circoncisione, si impara tutto: il dolore, la cattiveria, la bontà, dominare la paura, il rapporto con gli altri... tutte le virtù che servono per diventare adulti. Serve per saltare l’adolescenza, una delle tre fasi di crescita insieme a infanzia ed età adulta». Il secondo volume, «La danza fuori dal cerchio», è il proseguimento del primo. «Questo ragazzo deve essere l’esempio per gli altri, essere il futuro custode della tradizione ma va a scuola, supera l’esame delle elementari e deve lasciare il suo villaggio per andare nella scuola della grande città. In famiglia succede la fine del mondo, il padre non vuole, la madre invece sì, il villaggio si divide e l’unico che non ha voce in capitolo è quel bambino che non può gioire. Alla fine però vince la madre, il ragazzo va nella grande città del suo villaggio e si trova a confrontarsi con gli altri ragazzi». E così comincia l’università e si aprono le porte dell’Europa. In cantiere c'è il terzo libro ma «è difficile scrivere quello che si sta vivendo o che si ha vissuto poco tempo fa. L’esperienza si deve sedimentare prima di essere buttata fuori».
Passato da un villaggio in cui si vedeva una macchina al giorno, a una città dove non si riesce ad attraversare la strada, Simplice ha preso la laurea breve in giurisprudenza nella Costa d’Avorio per poi ricominciare gli studi da capo e laurearsi in economia a Roma. In quartiere dice di trovarsi bene, ma cosa manca del suo paese natale? «Il sapore del villaggio, i suoi odori, mancano gli affetti, i parenti che hai lasciato».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Angelina Jolie finalmente sorride, in Cambogia

cinema

Angelina Jolie finalmente sorride. In Cambogia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

I presidi

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

3commenti

Traversetolo

Scuola, in bagno solo all'intervallo

2commenti

parma-samb

Fine del primo tempo: Parma-Sambenedettese 2-2

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

3commenti

Polizia Municipale

Bocconi sospetti anche al parco di via Micheli

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

5commenti

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

1commento

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

Collecchio

«Ozzano è senza medici, ne vogliamo almeno uno»

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

2commenti

il moro

Tir distrutto dalle fiamme nel cortile di una ditta. Danni al "vicino"

FiDENZA

Studente 15enne del Solari in gita, all'ospedale per intossicazione alcolica

13commenti

terremoto

Piccola scossa con epicentro tra Calestano e Terenzo

lega pro

Pordenone ko, il Venezia vola. Parma obbligato a vincere

2commenti

Montecchio

In cassa non trova niente: e il rapinatore se ne va imprecando

Ricerche anche nel Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

Modena

Le unioni civili valgono anche al cimitero

TECNOLOGIA

Bill Gates: "I robot paghino le tasse"

3commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

VELLUTO ROSSO

Teatro: orsi, Leonardo e Caino. Tutti insieme appassionatamente

SPORT

dal tardini

Aggressione ai tifosi crociati, lo striscione che risponde ai veneziani Video

Bayern

Dito medio di Ancelotti ai tifosi dell'Hertha: "Mi hanno sputato"

MOTORI

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv

ANTEPRIMA

Nuova Honda Civic, la nostra pagella