21°

28°

Strajè-Stranieri

La comunità islamica: Parma ci aiuti

La comunità islamica: Parma ci aiuti
2

Luca Molinari

«Chiediamo un gesto di solidarietà alla città di Parma».
Farid Mansouri, presidente della comunità islamica, lancia il proprio appello ai parmigiani per acquistare il materiale ignifugo necessario per la moschea di via Campanini (quartiere artigianale di via Venezia).
Dopo che nei giorni scorsi il luogo di culto era stato chiuso e quindi  «denudato» di qualsiasi materiale od oggetto a rischio d’incendio (compresi i libri per le lezioni di arabo dei bambini), ieri Mansouri ha chiesto aiuto alla cittadinanza.
«Abbiamo offerto questi spazi alla città - ha dichiarato - ci piacerebbe che ora qualcuno ci venisse incontro».
Centro culturale non moschea
 Il capannone di via Campanini infatti è un centro culturale islamico e non un luogo di culto. Le regole di sicurezza a cui è sottoposto sono quindi più stringenti rispetto a quelle previste per una moschea o una chiesa. «Ci hanno detto che questo spazio - spiega Mansouri - è sottoposto alle stesse norme di una discoteca o di un luogo pubblico, ben più stringenti rispetto a quello dei luoghi di culto».
Ora per terra, al posto dei tappeti, ci sono dei pannelli di polistirene (materiale utilizzato per l’isolamento termico) , ma la comunità attualmente non può permettersi ulteriori spese.
L'appello
 «Non abbiamo 20-30 mila euro per i tappeti - confessa Mansouri - e altri soldi per le attrezzature. Bisogna portare pazienza. Nessuno ci aiuta e dobbiamo contare sulle nostre forze come abbiamo sempre fatto. Stiamo facendo i salti mortali per pagare le rate del capannone e ora dobbiamo trovare i fondi per questi nuovi bisogni. I fedeli hanno stipendi che in media si aggirano sui novecento-mille euro al mese e faticano a coprire le loro spese personali. Un aiuto da parte dei parmigiani sarebbe graditissimo. Stiamo comunque cercando il necessario in offerta e, magari pagando a rate, acquisteremo il nuovo materiale che rispetti le rigide norme antincendio».
I mobili per gli uffici e le altre attrezzature dovranno infatti essere certificati, come prevedono le leggi in materia. «Dobbiamo andare avanti senza farci prendere dallo sconforto - prosegue Mansouri - bisogna avere pazienza». Di recente la comunità aveva aperto una scuola di arabo per i bambini. «Si svolgeva la domenica mattina - ricorda il presidente della comunità - ma senza banchi e libri non possiamo riprendere le lezioni.  Tra qualche mese vorremo aprire anche la scuola di Italiano e di arabo per adulti».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andrea

    17 Febbraio @ 18.09

    vogliono 20000 euro? AHAHAHAHHA, non c'è che dire, questi islamici son proprio simpatici! Ma....è una battuta, vero?

    Rispondi

  • giuliana

    04 Febbraio @ 09.11

    Il problema non esiste. Se la moschea è solo eccezionalmente ANCHE luogo di culto, ognuno può portare il proprio tappetino come succede quando vengono occupate abusivamente strade e piazze. Nessun centro culturale italiano avrebbe mai negato la partecipazione attiva degli stranieri anche a costo zero Il fatto è che sono interessati alla nostra cultura solo nei limiti in cui possono servirsene per mantenere e rafforzare la loro. Perché devono fare lezioni di arabo quando a carico della nostra società si fanno corsi di italiano esclusivamente per stranieri? Comincino loro a contribuire alle nostre spese.\r\nHanno diritto all\'aiuto nella stessa misura in cui nei paesi arabi contribuiscono al sorgere di centri culturali o di culto non islamici. Mi pare che Parma abbia già dato più che a sufficienza.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

8commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

3commenti

polizia

Arancia meccanica in un kebabbaro (con rapina) di piazzale della stazione: presi due giovani

2commenti

Fatto del giorno

Gara Tep-Busitalia: perquisizioni a Smtp

Il caso

Ancora vandali in Battistero, emergenza baby gang Video

1commento

Politica

Nuova giunta, il rebus dell'assessore all'Ambiente Video

Primo Consiglio tra 15 e 20 luglio

disagi

Temporale su Parma: cellulari, problemi a singhiozzo sulla linea Tim

2commenti

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

2commenti

contratto

Lucarelli crociato per il 10° anno: sarà il più vecchio della B

7commenti

carabinieri

Presi e denunciati i due scippatori di Monticelli: sono giovanissimi

3commenti

Acquedotto

Guasto riparato, torna l'acqua in via Spezia

Il ripristino dell'erogazione è già avvenuto a fine mattinata, dopo una breve interruzione

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

2commenti

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

30commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

TORINO

Fuggi fuggi in piazza San Carlo, indagata la Appendino

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat