-2°

Strajè-Stranieri

La comunità islamica: Parma ci aiuti

La comunità islamica: Parma ci aiuti
2

Luca Molinari

«Chiediamo un gesto di solidarietà alla città di Parma».
Farid Mansouri, presidente della comunità islamica, lancia il proprio appello ai parmigiani per acquistare il materiale ignifugo necessario per la moschea di via Campanini (quartiere artigianale di via Venezia).
Dopo che nei giorni scorsi il luogo di culto era stato chiuso e quindi  «denudato» di qualsiasi materiale od oggetto a rischio d’incendio (compresi i libri per le lezioni di arabo dei bambini), ieri Mansouri ha chiesto aiuto alla cittadinanza.
«Abbiamo offerto questi spazi alla città - ha dichiarato - ci piacerebbe che ora qualcuno ci venisse incontro».
Centro culturale non moschea
 Il capannone di via Campanini infatti è un centro culturale islamico e non un luogo di culto. Le regole di sicurezza a cui è sottoposto sono quindi più stringenti rispetto a quelle previste per una moschea o una chiesa. «Ci hanno detto che questo spazio - spiega Mansouri - è sottoposto alle stesse norme di una discoteca o di un luogo pubblico, ben più stringenti rispetto a quello dei luoghi di culto».
Ora per terra, al posto dei tappeti, ci sono dei pannelli di polistirene (materiale utilizzato per l’isolamento termico) , ma la comunità attualmente non può permettersi ulteriori spese.
L'appello
 «Non abbiamo 20-30 mila euro per i tappeti - confessa Mansouri - e altri soldi per le attrezzature. Bisogna portare pazienza. Nessuno ci aiuta e dobbiamo contare sulle nostre forze come abbiamo sempre fatto. Stiamo facendo i salti mortali per pagare le rate del capannone e ora dobbiamo trovare i fondi per questi nuovi bisogni. I fedeli hanno stipendi che in media si aggirano sui novecento-mille euro al mese e faticano a coprire le loro spese personali. Un aiuto da parte dei parmigiani sarebbe graditissimo. Stiamo comunque cercando il necessario in offerta e, magari pagando a rate, acquisteremo il nuovo materiale che rispetti le rigide norme antincendio».
I mobili per gli uffici e le altre attrezzature dovranno infatti essere certificati, come prevedono le leggi in materia. «Dobbiamo andare avanti senza farci prendere dallo sconforto - prosegue Mansouri - bisogna avere pazienza». Di recente la comunità aveva aperto una scuola di arabo per i bambini. «Si svolgeva la domenica mattina - ricorda il presidente della comunità - ma senza banchi e libri non possiamo riprendere le lezioni.  Tra qualche mese vorremo aprire anche la scuola di Italiano e di arabo per adulti».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andrea

    17 Febbraio @ 18.09

    vogliono 20000 euro? AHAHAHAHHA, non c'è che dire, questi islamici son proprio simpatici! Ma....è una battuta, vero?

    Rispondi

  • giuliana

    04 Febbraio @ 09.11

    Il problema non esiste. Se la moschea è solo eccezionalmente ANCHE luogo di culto, ognuno può portare il proprio tappetino come succede quando vengono occupate abusivamente strade e piazze. Nessun centro culturale italiano avrebbe mai negato la partecipazione attiva degli stranieri anche a costo zero Il fatto è che sono interessati alla nostra cultura solo nei limiti in cui possono servirsene per mantenere e rafforzare la loro. Perché devono fare lezioni di arabo quando a carico della nostra società si fanno corsi di italiano esclusivamente per stranieri? Comincino loro a contribuire alle nostre spese.\r\nHanno diritto all\'aiuto nella stessa misura in cui nei paesi arabi contribuiscono al sorgere di centri culturali o di culto non islamici. Mi pare che Parma abbia già dato più che a sufficienza.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

I ladri fanno saltare in aria un altro Bancomat, bottino 10mila euro

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

10commenti

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita ma guai a pensare di aver risolto i problemi" Video

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

9commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

1commento

ITALIA/MONDO

Video

Fisco sul telefono: gli avvisi dell'Agenzia delle Entrate arrivano via sms

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti