19°

30°

Strajè-Stranieri

La Consulta unisce le voci degli "strajè" della regione

La Consulta unisce le voci degli "strajè" della regione
0

«Stiamo lavorando per realizzare una mostra incentrata sugli emiliano-romagnoli che fecero gli architetti e gli ingegneri di opere civili nel mondo, specialmente in Sudamerica. In tanti Paesi il 7-8% delle persone di origine italiana ha le radici in Emilia-Romagna. Una regione che in passato era povera. Gli emigranti cercavano lavoro all'estero e mandavano a casa i guadagni. Ancora oggi l'aria condizionata di ospedali sulle montagne di Piacenza e Parma è pagata dalle associazioni di emigrati a New York e Londra».
Lo ha spiegato a un gruppo di studenti parmigiani Silvia Bartolini, presidente della Consulta degli Emiliano-Romagnoli nel mondo. La Bartolini era ospite nell'Auditorium della Casa della Musica, dove si è tenuto un incontro con insegnanti e studenti che partecipano al concorso «Parma Incontra...». Il tema del concorso è «Migrantes Parmenses: in viaggio verso nuove frontiere». Al tavolo dei relatori c'era Carmelo Panico, responsabile del concorso. «Parma Incontra» ha fatto molto successo: l'evento finale, in maggio, dovrebbe tenersi al Regio ma forse bisognerà trovare un'altra collocazione. «Il Teatro Regio è diventato troppo piccolo - ha spiegato con soddisfazione Panico -. Hanno partecipato 41 scuole: all'inizio non pensavamo proprio. Al Regio abbiamo invitato anche le autorità amministrative. Le schede inviate dai ragazzi per il concorso sono molto interessanti. Comunque ci saranno sorprese, soprattutto per gli insegnanti, attorno ai quali ruota il concorso quest'anno».
Panico ha sottolineato che il termine Emigrazione si accompagna ad altre due parole chiave: Libertà e Paura. «Viviamo in tempi non facili - ha aggiunto Panico - nei quali si rischia di fare la scelta peggiore: chiudersi. Il mondo nuovo invece si forma aprendosi agli altri».
La Bartolini ha sottoscritto queste valutazioni , dicendo ai giovani che «il miglior antidoto all'intolleranza e al razzismo è guardare come eravamo». L'ospite ha presentato ai ragazzi il ruolo della Consulta, che riunisce le associazioni di emiliano-romagnoli sparse nel mondo. Molte in Sudamerica ed Europa, ma non manca ad esempio l'associazione «Parma Nostra» in Sudafrica (l'unica nel continente nero di derivazione regionale). Ai ragazzi la Bartolini ha spiegato che dal lavoro della Consulta e delle associazioni, ad esempio, è nato il «recupero» della memoria della vicenda dell'Arandora Star. Le associazioni nei vari Paesi preservano la memoria del passato e le radici parmigiane, bolognesi o romagnole di tanti figli di emigrati che vivono all'estero. Non solo folclore, ma anche storia e iniziative con valenza pratica (come i gala benefici per raccogliere fondi da mandare nelle province d'origine). La Consulta tiene monitorate le associazioni non solo per fare un censimento: ogni due anni la Regione controlla il numero di iscritti (almeno 30), lo statuto e il programma di attività, per evitare che ci siano "associazioni fantasma".

Audio allegato: Silvia Bartolini spiega l'attività della Consula degli Emiliano-Romagnoli nel mondo e il suo rapporto con i giovani
Sito: www.emilianoromagnolinelmondo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Ballottaggio:

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

19commenti

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

1commento

Asessuali

Vivere in astinenza: il documentario della parmigiana Soresini

1commento

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

PARMA

Upi, oggi l'assemblea annuale al Regio con il ministro Delrio

Poggio di Sant'Ilario

Dà fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

9commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

1commento

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

8commenti

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

LE ALTRE CITTA'

Piacenza, Patrizia Barbieri (centrodestra) sindaco

Dem sconfitti praticamente ovunque. Spezia, vittoria di Peracchini. Genova, vince Bucci

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande