21°

35°

Strajè-Stranieri

Appello per il diritto alla salute degli extracomunitari irregolari

Ricevi gratis le news
2

Comunicato stampa

APPELLO PER TUTELA DEL DIRITTO ALLA SALUTE DEI CITTADINI EXTRACOMUNITARI IRREGOLARI

Le recenti disposizioni nazionali portati avanti in primo luogo dalla Lega Nord, che invitano  i medici dell’ospedale a denunciare i pazienti stranieri irregolari appare un atto di barbarie che mette in dubbio il diritto alla salute e alla vita dell’essere umano.
La sola notizia di questo provvedimento già di per sè determinato effetti devastanti scoraggiando quegli immigrati irregolari in difficoltà, malattia, gravidanze ecc. a richiedere le cure sancite dalla costituzione ad ogni individuo presente sul territorio nazionale.
Queste scelte, ci appaiono un grave passo indietro sul versante della tutela dei diritti e del vivere secondo regole condivise.
Seppur  si tratta di aspetti legati alle politiche nazionali le associazioni firmatarie sentono urgente la necessità di denunciare la pericolosa china che il nostro paese e la nostra società stanno imboccando.
Chiediamo quindi agli organismi destinatari, che almeno nella nostra città si faccia di tutto per evitare l’applicazione di tale provvedimento e rassicurare ai cittadini stranieri che nelle strutture sanitarie di Parma potranno ricevere le dovute cure senza alcun timore di delazioni e denunce.

Le associazioni
Legambiente Parma
a.p.s Le Giraffe
Rete dormire fuori
Gruppo diocesano giustizia, pace e solidarietà
Coordinamento pace e solidarietà
Gruppo mission
Comitato antirazzista
a.c. Wig Wag segnali d'allarme
Medici per l’ambiente 
CGIL Parma
Muoversi non commuoversi
ADA – Associazione Donne Ambientaliste
Amici d’Africa
Ass. Altramarea commercio equo solidale
Ya Basta! Parma
circolo Il Borgo
ass. Natura e Vita (Felino)
Kwa Dunìa
Associazione Mani
Amig@sMST – Italia (Movimento Sem Terra)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ubiratan

    15 Febbraio @ 17.23

    UDITE ....UDITE...NOI CITTADINI PAGHIAMO IL TICKET E QUESTIE ASSOCIAZIONI PARLANO DI BARBARIE!!MA VERGOGNATEVI!BASTA CON IL BUONISMO!DEVONO PAGARE COME TUTTI GLI ALTRI SE NO FUORI OK!W LA LEGA

    Rispondi

  • giuliana

    15 Febbraio @ 16.07

    Da parte di queste associazioni si rileva una chiara istigazione a delinquere e i medici che non denunciano i clandestini si rendono complici di un reato. E' forse possibile, per un cittadino qualsiasi, invocare l'obiezione di coscienza quale giustificazione di un comportamento che la legge considera reato? Ad ogni visita o cura ospedaliera concessa deve corrispondere un beneficiario ben identificato, per questo i cittadini italiani non possono presentarsi senza tesserino sanitario, pena la decadenza del diritto. Agli extracomunitari clandestini viene già accordato il privilegio di ricevere cure mediche e ospedaliere pur in assenza della documentazione necessaria. Se un medico ritenesse giusto farsi complice di una persona che sta commettendo un reato, non avrebbe alcun bisogno di dichiararne la presenza se si caricasse personalmente di tutte le spese intestando tutto a proprio nome.La stessa cosa potrebbero fare i membri delle varie associazioni. Preferiscono, invece, agire come è il loro solito: ricorrono all'illegalità, ma se ne guardano bene dal pagare di tasca propria. E' più semplice scaricare tutte le spese sulla collettività.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Enrica Merlo, libero della Savino Del Bene Scandicci

SPORT

Enrica Merlo fra pallavolo e beach volley: "Gioco perché mi diverto" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: premiata lettrice "cronista di strada"

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Schiacciato dal muletto: muore un 74enne

gaione

Schiacciato dal muletto: muore l'imprenditore Alberto Greci

Aveva 74 anni

1commento

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

5commenti

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'Azeglio: arrestato

8commenti

BASSA

Un uomo scompare nel Po: ricerche in corso

Disperso un uomo originario del Parmense

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

PARMA CALCIO

Lucarelli "interrogato" dai tifosi: "Quando scegli con il cuore non sbagli mai" Video

Il capitano conferma: ultimo anno nel calcio giocato ma "l'importante è esserci, l'ho voluto per mille motivi"

VARANO

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

polizia municipale

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

1commento

autostrada

Frana tra il casello di Parma e il bivio A1-A15

Testimonianze

Notte di paura per i parmigiani a Kos

tg parma

Identificato l'aggressore che ha colpito un 47enne a forbiciate Video

1commento

Siccità

Vietato lavare le auto e innaffiare i giardini attingendo dall'acquedotto nel Bercetese

Ordinanza del Comune per limitare l'uso di acqua

Inchiesta bollette

Luce, acqua e gas: storie di ordinaria vessazione

Fortuna

Fidentino gratta e vince 100 mila euro

traversetolo

«Insieme abbiamo salvato il nostro condominio»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

San Teodoro

Donna uccisa durante una vacanza in Sardegna: il fidanzato confessa

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

SPORT

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

1commento

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up