-2°

Strajè-Stranieri

Patto di «sangue» fra l'Avis e i donatori islamici

Patto di «sangue» fra l'Avis e i donatori islamici
1

Luca Molinari


Un patto «di sangue» per incentivare le donazioni e dar vita ad un gruppo di donatori islamici.
Sensibilizzazione
Ieri mattina, all’inizio della preghiera del venerdì, i rappresentanti dell’Avis di base «Parma Lirica» si sono recati nel Centro islamico di via Campanini per promuovere le donazioni  di sangue tra i musulmani di Parma. I membri del consiglio direttivo, Franco Somacher, Guglielmo Baccaro, Marco Lori e Alberto Spotti, assieme al direttore sanitario, Maurizio Vescovi, si sono rivolti ai tantissimi fedeli presenti, dando vita ad un primo momento di sensibilizzazione. «Ci sono già stati contatti con la comunità islamica - spiega Vescovi - per stabilire le linee progettuali dell’iniziativa. Questa visita rappresenta una fase iniziale della collaborazione che dovrebbe portare alla formazione di un gruppo islamico di donatori, connesso all’Avis di base Parma Lirica. Seguiranno poi altri incontri a piccoli gruppi con gli aspiranti donatori, nei quali approfondiremo alcune tematiche legate ai criteri di idoneità».
 Grande bisogno di sangue
Sarebbero già una quarantina le adesioni. «E' una risposta positiva - commenta lo stesso Vescovi - ma bisogna considerare che normalmente, dopo le scrupolose visite a cui si devono sottoporre gli aspiranti, circa la metà viene scartata. Tra i donatori di sangue islamici, ce ne saranno inoltre alcuni che aderiranno al progetto di plasmaferesi e piastrinoaferesi , ossia la donazione selettiva di plasma e piastrine».
L’intento è quello di portare avanti un progetto serio e  strutturato, che possa progredire nel tempo e portare risultati significativi nel capo delle donazioni. «Queste persone - aggiunge Vescovi - hanno voglia di essere presenti a pieno titolo nella vita della città attraverso un segno tangibile. Finora ho notato una grande sensibilità verso questi temi da parte della comunità islamica; alcuni di loro infatti, hanno già avuto bisogno di sangue e si sentono in debito con la generosità dimostrata dai donatori parmigiani. Non bisogna poi dimenticare che donare sangue è qualcosa ci accomuna tutti e rimuove ogni barriera e pregiudizio».
Lista di donatori
La comunità islamica ha già stilato una prima lista di possibili donatori. Il presidente, Farid Mansouri, sottolinea come da tempo si stia lavorando per dar vita a questa collaborazione stretta con l’Avis Parma Lirica. «Abbiamo lanciato una campagna per la donazione - rimarca - all’interno della nostra comunità. Ci saranno poi altri incontri per spiegare l’importanza del donare sangue, tenuti dal dottor Maurizio Vescovi a partire da domenica 22 febbraio. Abbiamo già delle adesioni, ma speriamo di poter aumentare ulteriormente il numero degli aspiranti donatori». Negli ultimi anni sono incrementati i consumi di sangue; c’è quindi bisogno di nuovi donatori. «Nel 2008 - precisa Vescovi - all’ospedale Maggiore si è registrato un aumento dei consumi di sangue superiore al 2% rispetto all’anno precedente. Questo significa che il bisogno di sangue continua ad aumentare ed è necessario il contributo di tutti. Ringrazio infine l’assessorato provinciale alla Sanità per aver promosso una campagna di sensibilizzazione rivolta alle comunità straniere». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    14 Febbraio @ 15.41

    Ma allora possono anche, nonostante una fatwa ad hoc, ricevere sangue dagli infedeli? E' strano, però, che si sia dovuta muovere una delegazione speciale per una sensibilizzazione diversificata come se in tutti questi decenni fossero vissuti su un altro pianeta o qualcuno li avesse esclusi.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Al via la stagione

A Schia una «valanga» di novità

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

Restauro

Zibello, il battistero torna a risplendere

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Altri sport

Federica Pellegrini vince i 200 sl

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio