19°

33°

Strajè-Stranieri

Patto di «sangue» fra l'Avis e i donatori islamici

Patto di «sangue» fra l'Avis e i donatori islamici
Ricevi gratis le news
1

Luca Molinari


Un patto «di sangue» per incentivare le donazioni e dar vita ad un gruppo di donatori islamici.
Sensibilizzazione
Ieri mattina, all’inizio della preghiera del venerdì, i rappresentanti dell’Avis di base «Parma Lirica» si sono recati nel Centro islamico di via Campanini per promuovere le donazioni  di sangue tra i musulmani di Parma. I membri del consiglio direttivo, Franco Somacher, Guglielmo Baccaro, Marco Lori e Alberto Spotti, assieme al direttore sanitario, Maurizio Vescovi, si sono rivolti ai tantissimi fedeli presenti, dando vita ad un primo momento di sensibilizzazione. «Ci sono già stati contatti con la comunità islamica - spiega Vescovi - per stabilire le linee progettuali dell’iniziativa. Questa visita rappresenta una fase iniziale della collaborazione che dovrebbe portare alla formazione di un gruppo islamico di donatori, connesso all’Avis di base Parma Lirica. Seguiranno poi altri incontri a piccoli gruppi con gli aspiranti donatori, nei quali approfondiremo alcune tematiche legate ai criteri di idoneità».
 Grande bisogno di sangue
Sarebbero già una quarantina le adesioni. «E' una risposta positiva - commenta lo stesso Vescovi - ma bisogna considerare che normalmente, dopo le scrupolose visite a cui si devono sottoporre gli aspiranti, circa la metà viene scartata. Tra i donatori di sangue islamici, ce ne saranno inoltre alcuni che aderiranno al progetto di plasmaferesi e piastrinoaferesi , ossia la donazione selettiva di plasma e piastrine».
L’intento è quello di portare avanti un progetto serio e  strutturato, che possa progredire nel tempo e portare risultati significativi nel capo delle donazioni. «Queste persone - aggiunge Vescovi - hanno voglia di essere presenti a pieno titolo nella vita della città attraverso un segno tangibile. Finora ho notato una grande sensibilità verso questi temi da parte della comunità islamica; alcuni di loro infatti, hanno già avuto bisogno di sangue e si sentono in debito con la generosità dimostrata dai donatori parmigiani. Non bisogna poi dimenticare che donare sangue è qualcosa ci accomuna tutti e rimuove ogni barriera e pregiudizio».
Lista di donatori
La comunità islamica ha già stilato una prima lista di possibili donatori. Il presidente, Farid Mansouri, sottolinea come da tempo si stia lavorando per dar vita a questa collaborazione stretta con l’Avis Parma Lirica. «Abbiamo lanciato una campagna per la donazione - rimarca - all’interno della nostra comunità. Ci saranno poi altri incontri per spiegare l’importanza del donare sangue, tenuti dal dottor Maurizio Vescovi a partire da domenica 22 febbraio. Abbiamo già delle adesioni, ma speriamo di poter aumentare ulteriormente il numero degli aspiranti donatori». Negli ultimi anni sono incrementati i consumi di sangue; c’è quindi bisogno di nuovi donatori. «Nel 2008 - precisa Vescovi - all’ospedale Maggiore si è registrato un aumento dei consumi di sangue superiore al 2% rispetto all’anno precedente. Questo significa che il bisogno di sangue continua ad aumentare ed è necessario il contributo di tutti. Ringrazio infine l’assessorato provinciale alla Sanità per aver promosso una campagna di sensibilizzazione rivolta alle comunità straniere». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    14 Febbraio @ 15.41

    Ma allora possono anche, nonostante una fatwa ad hoc, ricevere sangue dagli infedeli? E' strano, però, che si sia dovuta muovere una delegazione speciale per una sensibilizzazione diversificata come se in tutti questi decenni fossero vissuti su un altro pianeta o qualcuno li avesse esclusi.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Claudio dei Corvi

musica

"Un ragazzo di strada", la sfida di Claudio dei Corvi. E le video-risposte

Madonna festeggia il suo compleanno ballando la pizzica in Puglia

social network

Madonna balla la pizzica alla sua festa di compleanno in Puglia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

BUSSETO

Auto fuori strada a Roncole: paura per una bimba di 4 mesi

La piccola non è grave

SALSO

In nove giorni due visite dei ladri

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

PARMA

L'«altro» Ferragosto all'insegna della solidarietà

NOCETO

Incendio vicino ai binari: vigili del fuoco al lavoro fino alle 5 di questa mattina

Disagi sulla ferrovia Fidenza-Fornovo. Le foto dei nostri lettori

Traversetolo

Croce azzurra, volontari cercansi

VISITE

Collecchio, il Ferragosto si passa nei Parchi

Lutto

Addio a Giovanni Mori, il medico filosofo

Appello

«Parma aiuti la Sierra Leone»

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

1commento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

ANTEPRIMA GAZZETTA

Il suicidio di Samuele Turco: aperto un fascicolo per omicidio colposo Video

La Gazzetta di Parma di domani: le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MODENA

E' morto il bimbo investito dall'auto del padre

roma

Donna fatta a pezzi: trovati busto e testa in cassonetto. Il fratello confessa

SPORT

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Gossip Sportivo

Diletta Leotta, anche il compleanno è social

SOCIETA'

ZURIGO

"Ebrei fatevi la doccia": proteste per l'avviso in una piscina svizzera

giallo

Modella rapita e messa all'asta: un arresto in Gran Bretagna

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti