16°

Strajè-Stranieri

Classi multietniche: integrazione o scuole-ghetto?

4

Fra il 7 e il 10%. E' il numero dei bambini immigrati che frequentano le scuole elementari.

E di conseguenza sono sempre più numerose le classi multiteniche, che uniscono bambini italiani ad extracomunitari. Da una parte questa situazione ha dato vita ad iniziative molto positive di integrazione nel gioco, come è nello spirito dei bambini. Ma dall'altra ci sono indubbi problemi, legati soprattutto alla didattica.

In alcune città (sempre più numerose), le famiglie italiane chiedono per i loro figli classi "italiane", impaurite dal fatto che la presenza di bimbi non perfettamente padroni della lingua italiana rallenti il livello di istruzione nella classe. Giuste o infondate che siano tali paure, è evidente che il rischio è duplice: o andare avanti cercando l'integrazione, ma con il rischio che si registrino sempre più spesso queste situazioni di malcontento, oppure creare davvero classi separate, ma con il rischio di dare vita a veri e propri ghetti scolastici.

A Parma la situazione è forse meno problematica che altrove, ma anche qui il problema non va sottovalutato. Come sempre, giriamo gli interrogativi a voi lettori: dite la vostra utilizzando lo spazio commenti nella colonna centrale di fianco a questo articolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    17 Febbraio @ 11.02

    \"Per imparare al meglio una lingua\"\' secondo questi stessi commenti, significa ampliare le conoscenze rispetto a quelle rudimentali, ma essenziali imparate a scuola. Significa che a monte deve esistere una anche minima preparazione prima di poter affrontare una full immersion che potrebbe essere traumatizzante. A maggior ragione se questi bambini, una volta rientrati a casa, continueranno ad usare la loro lingua d\'origine. Se l\'apprendimento di una lingua straniera può sembrare semplice per bambini molto piccoli, più aumenta l\'età, più crescono le difficoltà.Siete voi che considerati razzisti gli aiuti che verrebbero forniti ai bambini stranieri per colmare le loro eventuali difficoltà prima di essere inseriti in un corso di studi adeguato alla loro età. Un volta esisteva la bocciatura e quindi la ripetizione dell\'anno scolastico per i bambini che non avevano raggiunto un certo grado di preparazione. Nessuno parlava di discriminazione. Se ne parla ora solo perché la scuola è diventata una fabbrica di attestati e di diplomi che equivalgono a pezzi di carta dal dubbio valore.

    Rispondi

  • laura

    16 Febbraio @ 11.21

    vi faccio una domanda : come mai per imparare al meglio una lingua è necessario andare all'estero, magari si lavora anche insieme con quelli del luogo che la lingua la sanno bene ed in questo modo la si impara meglio, mentre qui salta fuori che bisogna fare delle classi a parte? mi sembra che il mondo vada al rovescio. Da statistiche risulta che i bambini stranieri che vengono inseriti in classi italiane si integrano magnificamente! Chi la pensa al contrario è VERGOGNOSAMENTE RAZZISTA e non lo sa di essere. per tutto quello che sta succedendo in Italia c'è proprio da vergognarsi ad essere Italiani.

    Rispondi

  • carlo meloni

    15 Febbraio @ 22.58

    BRAVISSIMA, Giuliana, i bambini anche se stranieri sono esseri innocenti , fragili, che hanno bisogno di calore umano e compassione , mi sorprende che a qualcuno gli passi nella mente l´ attitudine di rilegarli ALL´ APPARTEID E' UN´ ATTITUDINE VERGOGNOSA PER IL POPOLO ITALIANO---SENTO VERGONGNA DI ESSERE NATO IN ITALIA.

    Rispondi

  • giuliana

    14 Febbraio @ 21.48

    Le classi propedeutiche hanno lo scopo di fornire ai bambini stranieri degli strumenti linguistici necessari prima di tutto a loro stessi, in quanto li mettono nella condizione migliore per poter affrontare un percorso scolastico che, in caso contrario, potrebbe rivelarsi umiliante. E' demenziale definirli ghetti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi

Sport

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi Foto

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

ponte romano

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

1commento

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

2commenti

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

2commenti

tg parma

Sequestrati 55 chili di cibo senza etichettatura in un ristorante giapponese Video

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

12commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

4commenti

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

tg parma

Giuseppe Buttarelli ce l'ha fatta: da Colorno a Fontanellato contro la Sla Video

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

24commenti

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

1commento

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

1commento

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

SOCIAL NETWORK

La famiglia posta un video su Youtube: arrestato latitante

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Qualcuno ha visto Kira?

Gazzareporter

Campana del vetro con... piumino invernale Foto

SPORT

MOTOGP

Il mondiale si apre all'insegna di Vinales. Dovi e Rossi sul podio

formula 1

Per il trionfo di Vettel in Australia 10 milioni davanti a Rai1

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017