Strajè-Stranieri

Una micca di pane per pranzo: digiuno di solidarietà

Una micca di pane per pranzo: digiuno di solidarietà
0

di Luca Molinari
Pranzare con una micca di pane per devolvere ai parmigiani in difficoltà il frutto della propria rinuncia. Ieri e (in tutti i venerdì di quaresima), la chiesa di Santa Lucia in via Cavour, dalle 13 alle 14 è rimasta aperta per ospitare chi ha digiunato o si è limitato a un pranzo sobrio, per un gesto di solidarietà concreto verso i bisognosi. Quanto raccolto andrà a formare un fondo di solidarietà per tutti coloro che, in questo momento di crisi, attraversano una situazione difficile. Martedì 10 marzo riprenderanno inoltre «I martedì del vescovo» con i giovani. La proposta in questo caso, è quella di dar vita ad una colletta per le popolazioni del Kivu (Congo), martoriate da un terribile conflitto. Ieri mattina intanto, fedeli di ogni età sono entrati alla spicciolata in Santa Lucia per saltare il pranzo e raccogliersi in preghiera. Alcuni si sono limitati a un semplice segno di croce, altri invece hanno trascorso un’ora del proprio tempo immersi nel silenzio. In fondo alla chiesa c'erano due ceste di pane e un contenitore per le offerte. Chi voleva, poteva donare una cifra simbolica equivalente alla spesa per il proprio pranzo, e prendersi una micca con cui cibarsi fino a cena. L'iniziativa è stata apprezzata dai fedeli parmigiani che, all’uscita dalla chiesa, ne hanno rimarcato il valore spirituale e materiale, soprattutto in un momento di crisi come quello che stiamo attraversando. «L'idea mi piace - spiega Raffaella, una signora di mezz'età - perché permette di essere solidali con chi, a differenza di noi, il pranzo è costretto a saltarlo tutti i giorni». In Santa Lucia si sono fermati per qualche istante anche alcuni giovani che, zaino in spalla, hanno recitato velocemente una preghiera prima di tornarsene alle loro occupazioni. Tra i presenti pure il vescovo Enrico Solmi, che si è raccolto in adorazione in un angolo della chiesa. L'intento del presule, è quello di promuovere dei segni concreti per mettere in pratica l’invito a vivere una Quaresima all’insegna della preghiera, elemosina e digiuno. Quella in Santa Lucia è «un’occasione - come si legge nel messaggio  del vescovo - tra le occupazioni di tutti i giorni per fermarsi, regalarsi un po' di silenzio, di preghiera..., rinunciando a qualcosa, facendo un pranzo più sobrio per devolvere il corrispettivo in un gesto di condivisione . Quanto sarà raccolto andrà a formare un fondo di solidarietà per quanti, anche qui a Parma, in questo momento di crisi, versano in difficoltà. Un aiuto da fratelli a fratelli, frutto di una rinuncia».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia