21°

32°

Strajè-Stranieri

Le Donne dell'Oltretorrente alla scoperta dei cibi etnici

Le Donne dell'Oltretorrente alla scoperta dei cibi etnici
0

Caterina Zanirato


Le donne dell’Oltretorrente hanno deciso di «riprendersi» il proprio quartiere. O meglio, di riscoprirlo insieme ai nuovi arrivati, stranieri e studenti, per far nascere nel cuore della gente fiducia reciproca. La prima iniziativa organizzata da «Donne dell’Oltretorrente» ha raccolto oltre 80 simpatizzanti: donne, anziane, bambine e anche uomini ieri si sono dati appuntamento alle 12.30 in piazzale Santa Caterina, per percorrere insieme un  viaggio tra i ristoranti e i bar dell’Oltretorrente, alla scoperta di  culture diverse.
Prima tappa al ristorante greco Agorà, in via Benassi. Seconda fermata alla pizzeria Bixio 52, per passare a «Cibus Brasilis»,  sempre in via Bixio. Si è proseguito poi verso la kebabberia curda «Valle dell’Eden» in via D’Azeglio, per concludere il tour con lo zighinì etiope all’Etio bar John e Lidia, in piazzale Inzani. Il tutto si è concluso di nuovo in piazzale santa Caterina, dove l’associazione Donne dell’Oltretorrente ha la propria sede, con canti e balli da tutto il mondo.
 «Con questa prima iniziativa abbiamo cercato di farci conoscere - spiega la presidente, Adele Tonini -. Vogliamo riunire le donne di questo quartiere per iniziare a creare relazioni di buon vicinato, per far conoscere ‘gli altri’ e abbattere le barriere culturali, riscoprendo lo spirito dell’Oltretorrente».
Il tour gastronomico ha entusiasmato donne grandi e piccine. La più anziana era Alda, di 65 anni: «Questo quartiere è l’unico dove non è riuscito a entrare Mussolini - racconta - E noi vogliamo ridargli quell'animo. Vogliamo far rinascere la fiducia reciproca nelle persone che ci abitano: basta farle conoscere». Le più giovani, invece, erano Francesca 10 anni, e Valentina 11, accompagnate dalla mamma Antonella: «E' bellissimo. C'è tanta gente e abbiamo mangiato un sacco di cose nuove. In questo modo abbiamo potuto conoscere tante persone diverse».
Entusiasta la loro mamma: «La trovo un’iniziativa molto interessante: siamo contro la segregazione, per l’integrazione. Solo in questo modo i nostri figli possono crescere con una cultura condivisa e sicuramente uscire tutte insieme allontana anche le persone che possono dimostrarsi pericolose». L’evento è stata un’opportunità per Clara, 57 anni, che da 15 vive in Oltretorrente, ma tanti posti non li aveva mai visti: «Non sapevo che il negozio di kebab all’inizio di via D’Azeglio fosse curdo - spiega - come non sapevo esistesse un ristorante etiope. Tra l’altro buonissimo. E’ giusto che la gente conosca questo quartiere che ha tanto da dare se vissuto in maniera positiva». E il tour delle Donne d’Oltretorrente è riuscito ad attirare anche gente da fuori Parma: «Ormai non vivo più qui - dice Francesca, 36 anni -, ma mi piace   riscoprire questi posti, scoprendo altre culture   ormai  radicate nel nostro territorio». 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

VIAGGI

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

di Roberto Longoni

Lealtrenotizie

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19

elezioni 2017

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19  Video

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna che vanno al ballottaggio

2commenti

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

3commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

9commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvarano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse