Strajè-Stranieri

Parma fa scuola per l'accoglienza dei minori stranieri

2

I minori stranieri non accompagnati, a Parma, sono una realtà che ha visto, dal 2000 a oggi, circa 260 ragazzi trovare accoglienza in una famiglia, supportati dal servizio sociale. Il Comune, in particolare, ha avviato l’innovativa esperienza dell’affido omoculturale di questi ragazzi, cioè dell’affidamento a una famiglia della stessa etnìa o cultura, per evitare loro il disagio dello sradicamento culturale e favorirne l’integrazione nel tessuto sociale per il tramite della famiglia affidataria.  Al 31 dicembre 2008, su 37 minori stranieri non accompagnati in carico al servizio sociale, 3 erano collocati in comunità di pronta accoglienza e 34 presso famiglie affidatarie.
Progetto modello
Del progetto di Parma si è parlato a Cremona in un convegno «Storie di incontri inattesi», organizzato dal Comune e dalla Diocesi della città lombarda. Sono intervenuti Lorenzo Lasagna, assessore alle politiche sociali del Comune di Parma, e Matteo Fornari, referente del progetto per la nostra città.  Il Comune di Cremona, per cercare di rispondere al fenomeno, si è negli anni scorsi confrontato con la nostra Amministrazione e ha adottato con successo la stessa modalità del progetto pilota di Parma. «L’esperienza di Parma, consolidatasi negli anni, - ha affermato l’assessore Lorenzo Lasagna nel suo saluto – è ormai esperienza di riferimento per altre città. Dobbiamo considerare la grande fragilità di questi minori, che sono adolescenti, immigrati e soli, per cui maggiormente a rischio. Da qui si capisce come può essere fondamentale l’appoggio di un’accoglienza idonea: e la famiglia, anche in questo caso, si rivela risorsa indispensabile e la più adeguata».
L'arrivo dei minori stranieri
E’ da alcuni anni, infatti, che anche Parma, come molte città d’Italia, sta conoscendo il fenomeno migratorio dei minori stranieri non accompagnati. Nella stragrande maggioranza dei casi sono adolescenti maschi albanesi e maghrebini, che lasciano volontariamente il paese di origine con il sostanziale consenso dei genitori e che, attraverso i canali della clandestinità, raggiungono l’Italia, in particolare quei territori dove sono già presenti parenti e amici. Questi ragazzi hanno come obiettivo l’ingresso nel mondo del lavoro e sanno di poter ottenere la regolarizzazione in considerazione della loro condizione di minorenni. Nuova accoglienza
Il Comune di Parma ha affrontato il fenomeno proponendo una nuova modalità di accoglienza che, lontana da logiche assistenzialiste, ha privilegiato l’affido presso una famiglia, ritenuto il luogo più adatto per un minore dove crescere, e, nello specifico, una famiglia omoculturale. Gli affidamenti avvengono con il coinvolgimento e la responsabilizzazione della rete di parenti e amici del minore presenti in città, evitando la completa delega al servizio sociale, e con il sostegno e la verifica di educatori e mediatori linguistico-culturali.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • manuel

    01 Aprile @ 10.33

    d'accordo con Giuliana al 200%... chissà quando gli italiani si sveglieranno............ SVEGLIA, CI STANNO COLONIZZANDO!!!

    Rispondi

  • giuliana

    31 Marzo @ 01.46

    L'ennesimo sistema studiato per truffare gli italiani, complici le amministrazioni locali. Arrivo di minori clandestini con il benestare dei loro genitori, anzi, inviati dai loro stessi genitori che in questo modo se ne lavano le mani e li mettono a carico degli italiani. Mentre per mantenere i figli degli stranieri si escogitano mille sistemi, i nostri ragazzi aspettano o ci pensano dieci volte prima di fare figli che non potrebbero mantenere. Complimenti alla lentezza di chi tarda a capire che è un vero e proprio crimine facilitare questo meccanismo perverso e diabolico.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Incidente a Collecchio

Incidente a Collecchio

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

3commenti

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

SOCIETA'

USA

Sente un tonfo e va in soffitta: c'è il cadavere del nipote scomparso da 2 anni

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

12commenti

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)