23°

Strajè-Stranieri

Parma fa scuola per l'accoglienza dei minori stranieri

2

I minori stranieri non accompagnati, a Parma, sono una realtà che ha visto, dal 2000 a oggi, circa 260 ragazzi trovare accoglienza in una famiglia, supportati dal servizio sociale. Il Comune, in particolare, ha avviato l’innovativa esperienza dell’affido omoculturale di questi ragazzi, cioè dell’affidamento a una famiglia della stessa etnìa o cultura, per evitare loro il disagio dello sradicamento culturale e favorirne l’integrazione nel tessuto sociale per il tramite della famiglia affidataria.  Al 31 dicembre 2008, su 37 minori stranieri non accompagnati in carico al servizio sociale, 3 erano collocati in comunità di pronta accoglienza e 34 presso famiglie affidatarie.
Progetto modello
Del progetto di Parma si è parlato a Cremona in un convegno «Storie di incontri inattesi», organizzato dal Comune e dalla Diocesi della città lombarda. Sono intervenuti Lorenzo Lasagna, assessore alle politiche sociali del Comune di Parma, e Matteo Fornari, referente del progetto per la nostra città.  Il Comune di Cremona, per cercare di rispondere al fenomeno, si è negli anni scorsi confrontato con la nostra Amministrazione e ha adottato con successo la stessa modalità del progetto pilota di Parma. «L’esperienza di Parma, consolidatasi negli anni, - ha affermato l’assessore Lorenzo Lasagna nel suo saluto – è ormai esperienza di riferimento per altre città. Dobbiamo considerare la grande fragilità di questi minori, che sono adolescenti, immigrati e soli, per cui maggiormente a rischio. Da qui si capisce come può essere fondamentale l’appoggio di un’accoglienza idonea: e la famiglia, anche in questo caso, si rivela risorsa indispensabile e la più adeguata».
L'arrivo dei minori stranieri
E’ da alcuni anni, infatti, che anche Parma, come molte città d’Italia, sta conoscendo il fenomeno migratorio dei minori stranieri non accompagnati. Nella stragrande maggioranza dei casi sono adolescenti maschi albanesi e maghrebini, che lasciano volontariamente il paese di origine con il sostanziale consenso dei genitori e che, attraverso i canali della clandestinità, raggiungono l’Italia, in particolare quei territori dove sono già presenti parenti e amici. Questi ragazzi hanno come obiettivo l’ingresso nel mondo del lavoro e sanno di poter ottenere la regolarizzazione in considerazione della loro condizione di minorenni. Nuova accoglienza
Il Comune di Parma ha affrontato il fenomeno proponendo una nuova modalità di accoglienza che, lontana da logiche assistenzialiste, ha privilegiato l’affido presso una famiglia, ritenuto il luogo più adatto per un minore dove crescere, e, nello specifico, una famiglia omoculturale. Gli affidamenti avvengono con il coinvolgimento e la responsabilizzazione della rete di parenti e amici del minore presenti in città, evitando la completa delega al servizio sociale, e con il sostegno e la verifica di educatori e mediatori linguistico-culturali.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • manuel

    01 Aprile @ 10.33

    d'accordo con Giuliana al 200%... chissà quando gli italiani si sveglieranno............ SVEGLIA, CI STANNO COLONIZZANDO!!!

    Rispondi

  • giuliana

    31 Marzo @ 01.46

    L'ennesimo sistema studiato per truffare gli italiani, complici le amministrazioni locali. Arrivo di minori clandestini con il benestare dei loro genitori, anzi, inviati dai loro stessi genitori che in questo modo se ne lavano le mani e li mettono a carico degli italiani. Mentre per mantenere i figli degli stranieri si escogitano mille sistemi, i nostri ragazzi aspettano o ci pensano dieci volte prima di fare figli che non potrebbero mantenere. Complimenti alla lentezza di chi tarda a capire che è un vero e proprio crimine facilitare questo meccanismo perverso e diabolico.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsumg, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio Video

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

"Quarta Categoria"

Domani un derby "Special": Reggiana-Parma

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

5commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

giovedi'

«Parma 360»: uno speciale sul festival

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

elezioni 2017

Salvini giovedì 30 a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

2commenti

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

istruzione

L'Osce promuove la scuola italiana

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon