12°

solidarietà

Le Filippine nel cuore della gente. La comunità: "Grazie, Parma"

Il Sant'Uldarico il vescovo Solmi ha presieduto la messa per ricordare le vittime. "In pochi giorni raccolti 2.500 euro per il nostro Paese devastato dal tifone".

Comunità Filippine

La comunità Filippine ringrazia Parma

Ricevi gratis le news
0

 

Luca Molinari
Il cuore di Parma batte per le Filippine. In questi giorni tantissimi parmigiani hanno fatto sentire la loro vicinanza alla comunità filippina della nostra città offrendo un aiuto concreto alle popolazioni colpite dal tifone. Ieri  pomeriggio, nella chiesa di Sant’Uldarico, in via Farini, il vescovo Enrico Solmi ha presieduto la messa domenicale dei filippini per unirsi alla loro preghiera e ricordare le numerose vittime e dispersi. Per l’occasione, davanti alla chiesa colma di fedeli, è stata avviata una raccolta benefica che proseguirà fino a fine mese. 
«Ringraziamo i parmigiani – hanno affermato alcuni rappresentanti della comunità dell'arcipelago asiatico – per la grande generosità che ci hanno da subito dimostrato. In pochi giorni abbiamo raccolto oltre 2.500 euro, che invieremo al più presto nel nostro Paese, assieme ad altri beni, per aiutare le popolazioni colpite dal tifone».
La celebrazione si è aperta con un breve saluto del parroco, don Sergio Aldigeri. «Siamo lieti di accogliere il vescovo – ha esordito – che è qui presente per unirsi alla comunità filippina in questo momento di grande difficoltà». Monsignor Solmi ha quindi rivolto un forte messaggio di vicinanza ai numerosi fedeli filippini presenti alla messa. «Sono qui – ha esordito - a pregare con voi per le Filippine, per le persone care che sono morte, che sono disperse e per i loro famigliari. Insieme formiamo un’unica chiesa che prega e si sostiene a vicenda».
La lettura del vangelo da parte di don Corrado Mazza, nuovo parroco di San Quintino e San Vitale, ha anticipato l’omelia di monsignor Solmi. Il vescovo ha invitato i fedeli ad affidarsi a Cristo, che ha sconfitto la morte. «Il tifone è stato forte – ha dichiarato, dopo essersi scusato di non poter pronunciare la predica in lingua inglese – ma Gesù è più forte della morte. E’ morto il venerdì santo, ma è risorto la domenica di Pasqua. Questo vale per ognuno di noi, ma anche per le persone che soffrono per il tifone. Gesù rappresenta la comunione tra noi e le persone che sono morte e che ora vivono nella sua casa». Ogni credente è chiamato a vivere questa esistenza aiutando il prossimo. «Davanti a una tragedia, davanti alla croce di Gesù siamo chiamati a vivere in comunione, ad impegnarci per il nostro prossimo. Dobbiamo vivere l’amore, la luce di Cristo nella nostra famiglia, nella chiesa e nel mondo, sostenendo le persone che stanno male e che ora ricordiamo al Signore». 
Luca Molinari
Il cuore di Parma batte per le Filippine. In questi giorni tantissimi parmigiani hanno fatto sentire la loro vicinanza alla comunità filippina della nostra città offrendo un aiuto concreto alle popolazioni colpite dal tifone. Ieri  pomeriggio, nella chiesa di Sant’Uldarico, in via Farini, il vescovo Enrico Solmi ha presieduto la messa domenicale dei filippini per unirsi alla loro preghiera e ricordare le numerose vittime e dispersi. Per l’occasione, davanti alla chiesa colma di fedeli, è stata avviata una raccolta benefica che proseguirà fino a fine mese. «Ringraziamo i parmigiani – hanno affermato alcuni rappresentanti della comunità dell'arcipelago asiatico – per la grande generosità che ci hanno da subito dimostrato. In pochi giorni abbiamo raccolto oltre 2.500 euro, che invieremo al più presto nel nostro Paese, assieme ad altri beni, per aiutare le popolazioni colpite dal tifone».La celebrazione si è aperta con un breve saluto del parroco, don Sergio Aldigeri. «Siamo lieti di accogliere il vescovo – ha esordito – che è qui presente per unirsi alla comunità filippina in questo momento di grande difficoltà». Monsignor Solmi ha quindi rivolto un forte messaggio di vicinanza ai numerosi fedeli filippini presenti alla messa. «Sono qui – ha esordito - a pregare con voi per le Filippine, per le persone care che sono morte, che sono disperse e per i loro famigliari. Insieme formiamo un’unica chiesa che prega e si sostiene a vicenda».La lettura del vangelo da parte di don Corrado Mazza, nuovo parroco di San Quintino e San Vitale, ha anticipato l’omelia di monsignor Solmi. Il vescovo ha invitato i fedeli ad affidarsi a Cristo, che ha sconfitto la morte. «Il tifone è stato forte – ha dichiarato, dopo essersi scusato di non poter pronunciare la predica in lingua inglese – ma Gesù è più forte della morte. E’ morto il venerdì santo, ma è risorto la domenica di Pasqua. Questo vale per ognuno di noi, ma anche per le persone che soffrono per il tifone. Gesù rappresenta la comunione tra noi e le persone che sono morte e che ora vivono nella sua casa». Ogni credente è chiamato a vivere questa esistenza aiutando il prossimo. «Davanti a una tragedia, davanti alla croce di Gesù siamo chiamati a vivere in comunione, ad impegnarci per il nostro prossimo. Dobbiamo vivere l’amore, la luce di Cristo nella nostra famiglia, nella chiesa e nel mondo, sostenendo le persone che stanno male e che ora ricordiamo al Signore». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS