Rossi (Ciac) replica a Ghiretti: "Frasi spiacevoli. Noi premiati per il buon progetto"

Il presidente della onlus: "Non e' un appalto di servizi ma la fase preliminare rispetto ad una co-progettazione con il terzo settore"

rifugiati parma

Alcuni rifugiati a Parma

Ricevi gratis le news
0

 

In relazione a quanto emerso dalla stampa,  circa l’avviso pubblico del Comune di Parma (individuazione di soggetti del terzo settore per la coprogettazione  di azioni di sistema per accoglienza, tutela e integrazione di richiedenti asilo e rifugiati), si ritiene opportuno effettuare alcune doverose repliche.
1.       La procedura in questione non e' un appalto di servizi ma costituisce la fase preliminare rispetto ad una co-progettazione, con il terzo settore,  inerente alla partecipazione al bando FNPSA (Fondo politiche sull’Asilo) per il contributo ministeriale relativo alla realizzazione di progetti per richiedenti asilo e rifugiati. Il criterio d’assegnazione consiste appunto nella valutazione della bontà o meno dei progetti presentati. 
2.      E’ la legge stessa a valorizzare in questi casi la coprogettazione  (che non è un appalto) e il coinvolgimento dei soggetti del terzo settore attivi e competenti sul territorio . 
3.      La nostra associazione e'  una  onlus, associazione cioè senza scopo di lucro,  attiva da tredici anni a Parma e in Provincia, avente a tutti gli effetti i requisiti per partecipare all’avviso pubblico ed essere conseguentemente individuata come coprogettista.  Grazie alla nostra capacità progettuale sono state portate risorse ulteriori ed importanti sul territorio per supportare servizi e innovazioni utili all’accoglienza, tutela ed integrazione dei richiedenti asilo e rifugiati. La nostra onlus ha  quindi assunto un ruolo riconosciuto a livello nazionale nell’elaborazione delle politiche sull’asilo, nella formazione degli operatori e nella costruzione di reti locali e nazionali, nella esperienza dello SPRAR. Il tutto è di dominio pubblico .
4.      La legge favorisce la partecipazione dei dipendenti pubblici e privati al volontariato e all’ impegno civico. Non vi sono pertanto i conflitti evidenziati, ne' in termini di fatto ne' in termini di diritto. Non vi sono legami di parentela tra i componenti della commissione e i rappresentanti legali dell'associazione. 
5.      Risultano immotivatamente spiacevoli i richiami a conflitti che non esistono. La selezione si è chiusa a nostro favore per la bontà della nostra progettualità e risulta pertanto  incomprensibile come nell’interpellanza non se ne sia tenuto conto. 
6.      Avremmo preferito che il consigliere Ghiretti disponendosi ad intervenire avesse pensato ad interpellarci, ma si può ora in buona volontà sviluppare questo scambio in una occasione positiva: volentieri lo invitiamo a venire presso la nostra sede, per continuare questi argomenti, per conoscerci e conoscere l'attività di Ciac; volentieri inoltre desideriamo invitarlo al convegno “Italia terra d’asilo” che si terrà il prossimo 30 novembre a. 
Emilio Rossi, CIAC
 
"In relazione a quanto emerso dalla stampa,  circa l’avviso pubblico del Comune di Parma (individuazione di soggetti del terzo settore per la coprogettazione  di azioni di sistema per accoglienza, tutela e integrazione di richiedenti asilo e rifugiati), si ritiene opportuno effettuare alcune doverose repliche". A parlare è il presidente del Ciac Emilio Rossi. L'assegnazione alla onlus da parte del Comune del servizio relativo ai rifugiati (con tanto di ricorso vinto dall'associazione esclusa, di Modena) era finito nel mirino del consigliere comuanle di Parma Unita Roberto Ghiretti. Ora la replica - punto per punto - di Rossi.

 

"1.       La procedura in questione non e' un appalto di servizi ma costituisce la fase preliminare rispetto ad una co-progettazione, con il terzo settore,  inerente alla partecipazione al bando FNPSA (Fondo politiche sull’Asilo) per il contributo ministeriale relativo alla realizzazione di progetti per richiedenti asilo e rifugiati. Il criterio d’assegnazione consiste appunto nella valutazione della bontà o meno dei progetti presentati. 

2.      E’ la legge stessa a valorizzare in questi casi la coprogettazione  (che non è un appalto) e il coinvolgimento dei soggetti del terzo settore attivi e competenti sul territorio . 

3.      La nostra associazione e'  una  onlus, associazione cioè senza scopo di lucro,  attiva da tredici anni a Parma e in Provincia, avente a tutti gli effetti i requisiti per partecipare all’avviso pubblico ed essere conseguentemente individuata come coprogettista.  Grazie alla nostra capacità progettuale sono state portate risorse ulteriori ed importanti sul territorio per supportare servizi e innovazioni utili all’accoglienza, tutela ed integrazione dei richiedenti asilo e rifugiati. La nostra onlus ha  quindi assunto un ruolo riconosciuto a livello nazionale nell’elaborazione delle politiche sull’asilo, nella formazione degli operatori e nella costruzione di reti locali e nazionali, nella esperienza dello SPRAR. Il tutto è di dominio pubblico .

4.      La legge favorisce la partecipazione dei dipendenti pubblici e privati al volontariato e all’ impegno civico. Non vi sono pertanto i conflitti evidenziati, ne' in termini di fatto ne' in termini di diritto. Non vi sono legami di parentela tra i componenti della commissione e i rappresentanti legali dell'associazione.

 5.      Risultano immotivatamente spiacevoli i richiami a conflitti che non esistono. La selezione si è chiusa a nostro favore per la bontà della nostra progettualità e risulta pertanto  incomprensibile come nell’interpellanza non se ne sia tenuto conto. 

6.      Avremmo preferito che il consigliere Ghiretti disponendosi ad intervenire avesse pensato ad interpellarci, ma si può ora in buona volontà sviluppare questo scambio in una occasione positiva: volentieri lo invitiamo a venire presso la nostra sede, per continuare questi argomenti, per conoscerci e conoscere l'attività di Ciac; volentieri inoltre desideriamo invitarlo al convegno “Italia terra d’asilo” che si terrà il prossimo 30 novembre."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video

emergenza

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

emergenza

Lentigione, la piena vista dall'alto Video

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

incidente

Pedone investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

maltempo

Emergenza elettricità: tante frazioni isolate nel parmense

PIENA

Enza, a Casaltone il peggio è passato. "Ma restate lontano dagli argini" Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

4commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

17commenti

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

LUTTO

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

4commenti

IL CASO

Collecchio dichiara guerra al gioco d'azzardo

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

VAPRIO D'ADDA

Sparò e uccise il ladro: "Legittima difesa". Caso archiviato

1commento

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

3commenti

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS