12°

stranieri

E per gli ortodossi è arrivato Natale

Suggestiva funzione della Vigilia ieri sera nella chiesa di borgo della Posta

E per gli ortodossi è arrivato Natale
0

 

Oggi è Natale per gran parte dei fedeli ortodossi. L’importante ricorrenza cade il 7 gennaio, ma è stata celebrata ieri sera, giorno della vigilia, per consentire a chi lavora di poter partecipare alle funzioni e festeggiare nel migliore dei modi. A partire dalle 17 nella chiesa di San Nectario, in borgo della Posta, è stata celebrata la suggestiva funzione guidata dal parroco padre Dimitri Doleanschii. Poco dopo le 19 si sono esibiti i bambini della parrocchia che frequentano il catechismo, intonando alcuni canti natalizi in lingua rumena. «Auguro a tutti i fedeli che festeggiano il Natale – ha affermato padre Doleanschii – di vivere queste festività con fede. Il bimbo Gesù è venuto per salvare tutti noi e, anche in questi momenti bui e turbolenti, la luce di Betlemme illumina la strada che ci porta alla salvezza».
Gli ortodossi etiopi invece si sono nella chiesa di San Pietro D’Alcantara, borgo Padre Onorio, allo scoccare della mezzanotte, per celebrare la ricorrenza nella notte di Natale. Diverso il discorso per gli ortodossi romeni, che ieri hanno celebrato invece l’Epifania (chiamata anche Teofania) nella chiesa di Santa Maria del Quartiere in piazzale Picelli. Una parte consistente degli ortodossi festeggia il Natale «in ritardo» perché segue il calendario giuliano, sfasato di 13 giorni rispetto a quello gregoriano. Una minoranza importante (circa il 20-30 per cento) invece, ricorda l’importante ricorrenza secondo il nostro calendario. Si tratta soprattutto di greci, rumeni e bulgari.
A San Nectario il Natale si festeggia due volte per rispettare tutti i fedeli; il 25 dicembre per coloro che seguono il calendario nuovo e il 6 gennaio per quelli che seguono quello «vecchio». La comunità ortodossa romena, ospitata nella chiesa di Santa Maria del Quartiere, è presente in città già da qualche tempo e si trova in piena sintonia con quella di San Nectario, presenza storica del mondo ortodosso della nostra città.
A Parma e in tutto il territorio della provincia i fedeli ortodossi si confermano in costante crescita. Le comunità più numerose sono quella moldava e romena, composte da oltre cinquemila persone. A questi vanno aggiunti numerosi fedeli provenienti da altri Paesi dell’Est. L. M.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

I crociati tengono il passo del Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

1commento

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Gazzareporter

La foto di un lettore: "Parco del Cinghio finito e mai aperto"

Soragna

Da sempre senza patente, maxi-multa a una 50enne

9commenti

Animali

Nasce la mutua per curare cani e gatti

Si chiama «Dottor Bau & Dottor Miao» e costerà 120 euro all'anno la nuova previdenza sanitaria privata degli amici a quattro zampe

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

Gazzareporter

Il sole "accende" i colori in Ghiaia

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

4commenti

gazzareporter

Furgone "incastrato" nel fossato tra Fugazzolo e Casaselvatica: foto

Milano

Meningite, 14enne grave: anche Signorelli dell'Università di Parma nella task force della Regione

SCUOLA

Traversetolo, in bagno solo all'intervallo

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

Sant'Ilario d'Enza

Mezzo nudo e in perizoma fa l'esibizionista davanti a una bimba: arrestato 

1commento

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery