Diritti civili

Rifugiati politici e accoglienza: Parma prima in Italia

Finanziamento dal ministero dell'interno pari a 355 mila euro. Il Comune al vertice della classifica dei progetti per i richiedenti asilo

Rifugiati politici e accoglienza: Parma prima in Italia

Rifugiati politici

1

 

Il Comune si aggiudica il primo posto a livello nazionale nella classifica dei progetti per l’accoglienza dei richiedenti asilo, e per l’assessore al Welfare, Laura Rossi, questo risultato mette la parola fine alle polemiche sull’assegnazione del servizio al Ciac.
Polemiche sollevate dalla Caleidos, la cooperativa modenese a cui era precedentemente affidata la gestione dei richiedenti asilo, e che si era ripresentata per continuare a seguire il progetto.
«C’era un gestore uscente, Caleidos, verso il quale non abbiamo alcun tipo di recriminazione, hanno lavorato bene - assicura la Rossi - solo che l’amministrazione ha voluto cambiare la logica di partecipazione a questi progetti, preferendo scegliere la strada della coprogettazione. Fra i due progetti presentati, la commissione tecnica ha scelto quello del Ciac. Per questo l’altra concorrente ha presentato ricorso al Tar, che è stato poi respinto dal tribunale amministrativo. A questo punto il riconoscimento arrivato dal ministero dell’Interno dà ulteriore soddisfazione».
Visto l’esito positivo di una vicenda che era sconfinata dal Comune all’aula di un tribunale, l’assessore si toglie un ultimo sassolino dalla scarpa, per replicare a chi aveva accusato l’ente di pressapochismo.
«Questo è il classico esempio che dimostra come le polemiche siano molto propagandistiche - taglia corto la Rossi -. Noi abbiamo risposto coi fatti alle critiche che ci sono state rivolte».
Entrando nel merito del progetto, quello presentato dal Comune in coprogettazione con il Ciac si è aggiudicato il primo posto nella graduatoria del ministero dell’Interno - dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione, ottenendo così un finanziamento pari a 355.636,60 euro su un costo complessivo di 496.414,60 euro.
I soldi serviranno a finanziare i 34 posti riservati ai rifugiati, e l’obiettivo del progetto intitolato «Una città per l’asilo 2014-2016» è la gestione del servizio di accoglienza, integrazione e tutela per i richiedenti e i titolari di protezione internazionale e umanitaria, nel quadro dello Sprar, il sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati.
«La durata del percorso di assistenza di ogni rifugiato - precisa l’assessore - è di un anno, durante il quale la persona, oltre ad ottenere accoglienza e consulenza giuridica, avrà a disposizione anche corsi di insegnamento della lingua e tirocini formativi. Fino ad oggi abbiamo notato che 12 mesi sono stati un tempo sufficiente per permettere a molti dei rifugiati di procedere autonomamente nel percorso di integrazione».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    05 Aprile @ 03.45

    Per migliorare i e rendere più rapido il percorso dell'integrazione, di noi a loro, e non viceversa, a Salsomaggiore, in tempo di quaresima, non di ramadan, il Comune ha addirittura chiamato, per indottrinarci, una convertita veneta ed un tele predicatore, con tanto di hijab l'una e di barba foltissima l'altro. Tutti a Salso, mi raccomando, domenica 6, alle ore 17,per eventuali nuove conversioni.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)