15°

29°

Strajè-Stranieri

L'Avis Parma lirica entra in moschea e raccoglie 46 nuovi donatori

L'Avis Parma lirica entra in moschea e raccoglie 46 nuovi donatori
Ricevi gratis le news
1

di Laura Ugolotti

La sezione Avis di base Parma Lirica da venerdì ha 46 nuovi donatori. In tanti, all’interno della comunità islamica di Parma, hanno accolto l’appello di Maurizio Vescovi che si è recato alla moschea di via Campanini con una delegazione formata dal presidente della sezione, Guglielmo Giovanni Baccaro, da Marco Lori, Franco Somacher, Mario Di Egidio e Giorgio Bruni, e prima della preghiera del venerdì ha parlato ai numerosi presenti della donazione di sangue. Le nuove adesioni si vanno ad aggiungere ad un elenco che contava già altri quaranta nomi di uomini e donne appartenenti alla comunità islamica.

«Questo risultato è molto importante, abbiamo sempre bisogno di nuovi donatori - ha commentato soddisfatto Maurizio Vescovi, direttore sanitario della sezione Avis Parla Lirica -. Li ho visti molto partecipi durante l’incontro di oggi; c'è stato anche un momento di commozione quando ho detto loro che donare sangue è un po' come pregare e alla fine è partito, spontaneo, un applauso. Fatto del tutto eccezionale, perché in genere è assolutamente vietato applaudire in moschea».

La delegazione di Parma Lirica si era già incontrata un paio di mesi fa con Farid Mansouri, capo della comunità islamica e Khalid Zidane, referente della comunità per il progetto della Provincia volto alla sensibilizzazione delle comunità straniere per la donazione. «Era emerso il loro desiderio di diventare donatori per partecipare attivamente ai bisogni della comunità; un desiderio che si è fatto anche più vivo dopo l’emergenza sangue creata in seguito al terremoto a L’Aquila».

La comunità islamica di Parma conta circa un migliaio di persone, un bacino importante a cui attingere per trovare nuovi donatori, senza contare le altre comunità di stranieri. Lo stesso principio sta animando anche l’Avis nazionale,  visto che ormai gli stranieri rappresentano una quota importante della popolazione. Ad oggi sono 86 i potenziali volontari, che come da prassi, saranno sottoposti alla visita di idoneità, ma l’obiettivo dell’Avis Parma Lirica è di arrivare in tempi brevi al centinaio. La prima donazione, collettiva, sarà organizzata nella moschea di via Campanini. «La loro è una donazione che vale doppio -  commenta Vescovi -, perché da una parte risponde ad un’esigenza sanitaria concreta di sangue, plasma e piastrine, e dall’altra ha una funzione sociale, cioè abbatte le barriere tra gli uomini di comunità diverse».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • valerio

    04 Maggio @ 00.39

    Maurizio, diversi anni fa mi hai fatto diventare donatore. Te ne sono grato e mi complimento per la tua nuova, lodevole iniziativa. Non ci si sente più buoni a essere donatori, ma in piccola parte utili sì. Gocce di vita.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti