15°

28°

Strajè-Stranieri

Mansouri e la questione della moschea: «Mai interpellati»

Mansouri e la questione della moschea: «Mai interpellati»
Ricevi gratis le news
2

Distaccato e quasi infastidito. «La gente fa le cose senza interpellarci».
Farid Mansouri, presidente della comunità islamica di Parma, accoglie senza tanto entusiasmo l’insolita alleanza fra la Lega Nord e Radwan Khawatmi per trovare una nuova sede alla moschea.
«Questi - aggiunge con tono pacato ma deciso - sono patti che vengono stretti lontano dalla nostra comunità. Noi, in tutta questa storia, siamo coinvolti solo come spettatori, quindi quello che fanno la Lega e il signor Khawatmi non ci riguarda e non ci interessa».
L’unico interlocutore della comunità islamica era ed è l’amministrazione comunale. «Noi prendiamo le decisioni insieme al Comune», sottolinea Mansouri, che di andarsene da via Campanini, dopo aver aperto le porte del centro islamico fra mille difficoltà, non ci pensa proprio.
«Al massimo - dice - se il Comune ci indica un pezzo di terreno dove costruire una nuova moschea, e nel frattempo ci lascia usare questa, potremmo anche prendere in considerazione questa ipotesi. Ma per adesso via Campanini ci va bene».
A convincere poco Mansouri, infine, è l’intermediazione di Cesare Piazza fra Zorandi e Khawatmi, perché «il signor Piazza prima dice di cercare il dialogo con noi e poi ci fa scrivere dagli avvocati». p.d.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Caboclo

    23 Maggio @ 02.21

    Ma perchè da loro non ci permettono di fare le stesse cose??vengono da noi per imporci le loro regole questi balordi!ma andatevene a casa barbun!!!

    Rispondi

  • giuliana

    07 Maggio @ 11.35

    Il tumore islam intacca le menti labili in due modi: uno, eclatante, violento e immediato, fa presa su coloro che sono alla ricerca di forti emozioni e lavora alla luce del sole; l'altro, subdolo, strisciante ed apparentemente innocuo, lavora nascosto come le termiti e intacca dall'interno la democrazia, ritagliandosi spazi sempre più ampi con l'ignobile complicità di amministrazioni comunali e associazioni varie. Nell'uno e nell'altro caso lo scopo finale è lo stesso, per questo l'ideologia islamica, nascosta poco e male da una spruzzata di pseudo-religione, è da rifiutare in toto e da rispedire al mittente. Ogni concessione all'islam è una crepa che si apre e che indebolisce la nostra civiltà. -(Al quaida lancia il rap che incita alla jihad-articolo di F. Biloslavo, sezione "storie" www.ilgiornale .it di oggi, giov. 7 maggio 2009)--Il signore barbuto della foto qui accanto si guarda bene dallo spiegarci quali siano le reali e varie funzioni di una moschea, perché ha tutto l'interesse ad approfittare della nostra ignoranza e stupidità. E' così che l'islam si fa strada sotto i nostri occhi. Concedere l'apertura di centri islamici o di moschee è dare spazio ad un'inciviltà dotata di proprie leggi che si pongono come alternativa alle nostre. Le due diverse espressioni immortalate dal fotografo sono molto eloquenti.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

7commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti