Stranieri

Ecco il nuovo Informastranieri "Spazi più ampi e più degni"

Via Cecchi, dopo la ristrutturazione, inaugurato lo sportello che serve ogni anno 27 mila persone. Pizzarotti: "Patrimonio della comunità. Rossi: "Luogo di accoglienza"

Ecco il nuovo Informastranieri "Spazi più ampi e più degni"

Il nuovo spazio "Informastranieri"

0

 

Non solo spazi più ampi, più funzionali, più confortevoli, ma soprattutto più degni, per accogliere in modo adeguato chi arriva in un ufficio pubblico per ricevere un servizio. Questo vogliono essere i rinnovati locali dell'Informastranieri, lo sportello comunale per le pratiche in materia di immigrazione a disposizione dei cittadini non italiani, per molti dei quali rappresenta il primo approccio con la nostra città.
La nuova sede è stata inaugurata ieri mattina in via Cecchi 3: nello stesso edificio l'Informastranieri c'era già, ma si trovava al piano di sopra, in spazi angusti, bui, decisamente infelici, dove spesso la gente doveva attendere il proprio turno sulle scale. Una soluzione non idonea per un servizio al quale ogni anno si rivolgono circa 27 mila persone. Da qui la decisione del Comune di recuperare gli spazi abbandonati al pian terreno dell'edificio: i lavori, partiti a fine maggio su progetto esecutivo di Parma infrastrutture (proprietaria dell'immobile), avrebbero dovuto terminare a settembre, ma, come ha spiegato l'assessore ai Lavori pubblici Michele Alinovi, si sono protratti perché il Comune ha deciso di dotare i 370 metri quadrati del nuovo Informastranieri anche di aria condizionata, che inizialmente non era prevista. Il costo complessivo dell'intervento (che ha comportato anche il rifacimento di impianti elettrici, pavimenti, infissi, intonaci, impermeabilizzazioni e bagni) è stato di 172 mila euro.
I nuovi spazi dell'Informastranieri, ha detto il sindaco Federico Pizzarotti, sono «un patrimonio della nostra comunità» e «danno un senso nuovo e più decoroso a un percorso di condivisione dei valori delle diverse culture». «Questo è il primo luogo di accoglienza in città per molti stranieri - ha detto l'assessore ai Servizi sociali Laura Rossi -, a cui vengono date informazioni e consulenza. È una grande soddisfazione poter accogliere degnamente queste persone».
Inizialmente la nuova «casa» dell'Informastranieri era prevista al Duc B (l'edificio di fianco al Duc), ma il ritardo nei lavori ha indotto il Comune a individuare la sede di via Cecchi: «Una scelta fatta per garantire spazi degni in tempi certi e per evitare il degrado di ambienti che erano abbandonati». A gestire il servizio è il consorzio In&Co. «Il nostro impegno - ha detto il presidente Benito Gaballo - sarà quello di lavorare per soddisfare i bisogni che via via emergeranno e quindi rinnovare la nostra organizzazione per rispondere al meglio a questi bisogni».
Contestualmente alla sede, ieri è stata presentata anche la carta dei servizi dell'Informastranieri, una semplice guida in cui sono indicati i diritti e i doveri degli utenti, le prestazioni erogate e gli impegni che il servizio si assume.
La nuova sede ospita, oltre all'Informastranieri, anche il servizio di mediazione linguistico-culturale, lo sportello rifugiati richiedenti asilo e lo sportello per la popolazione nomade. In via Cecchi sarà anche disponibile uno spazio per i cosiddetti «consolati mobili», dove in determinati giorni saranno presenti i funzionari dei consolati di Paesi stranieri, che verranno a Parma per offrire servizi consolari ai propri cittadini: contatti sono già in corso con il Marocco (era presente ieri il console generale a Bologna Driss Rochdi) e con il Camerun.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)