10°

24°

Strajè-Stranieri

Immigrati fra inserimento e nuove paure

Ricevi gratis le news
1

Le nuove generazioni di immigrati, in Italia, non sono una novità, né un’emergenza, ma un dato di fatto. Con questa realtà, fatta di tanti giovani che si sentono cittadini italiani e parte integrate di questo Paese, è importante dare vita ad un confronto aperto, libero da pregiudizi, perché rappresentano il futuro, in termini di risorse, di competenze, anche professionali.
Khalid Chaouki appartiene a questa “seconda generazione” di immigrati; è nato in Marocco, nel 1983 e a 9 anni è arrivato a Parma. E’ giornalista, mediatore culturale nelle scuole, relatore sulle tematiche dell'immigrazione, e dell’Islam e sabato 16 maggio, alle 9, sarà al Teatro Due, all’interno del seminario “Voci dal Mediterraneo, migrazioni, conflitti e ricomposizioni identitarie” organizzato dal Dipartimento Studi Politici e Sociali dell’Università di Parma in collaborazione con la Biblioteca Internazionale Ilaria Alpi.
Khalid è anche autore di “Salam Italia”, il libro che racconta la sua esperienza di giovane musulmano che cerca di trovare un equilibrio tra le diverse componenti della sua identità: “Non è facile – spiega -; non lo è stato per me come per migliaia di ragazzi, ma un dialogo aperto con la comunità faciliterebbe molto questo percorso”.
Khalid racconta che quando arrivò a Parma nel 1992 notò subito la curiosità dei parmigiani, la voglia di conoscere ciò che è diverso; “negli ultimi anni però – aggiunge – la curiosità ha lasciato il posto alla paura, che non è insita nei parmigiani ma nutrita dalla propaganda politica e dall’approccio dei media”.
Le nuove generazioni, continua Khalid “possono fare da ponte tra la comunità e gli immigrati di prima generazione, che hanno più problemi di inserimento, per aprire la strada ad un nuovo patto sociale e a una maggiore sicurezza per tutti”.


Laura Ugolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    17 Maggio @ 00.21

    Solo gli sciocchi possono affermare che tutte le culture sono uguali. Ha perfettamente ragione questo ragazzo musulmano quando parla delle difficoltà che incontra in un paese occidentale. Esistono divergenze difficilmente colmabili tra la formazione culturale occidentale e quella musulmana, per questo l'integrazione dei musulmani è risultata impossibile in qualsiasi paese europeo, nonostante gli enormi costi -si parla di miliardi di euro- sostenuti per portare avanti dei progetti che ovunque, alla fine, si sono dimostrati fallimentari. A questo proposito un giovane psicologo danese, Nicolai Sennels, ha pubblicato un libro uscito in Danimarca nel febbraio 2009, in cui riporta i risultati di una sua ricerca condotta tra giovani carcerati musulmani -autori del 70% dei crimini- sull'influenza che la loro diversa formazione culturale (nonostante le scuole seguite in Danimarca) ha sulla loro difficile integrazione, la loro criminalità e l'estremismo religioso. L'approccio psicologico con il quale ha affrontato il problema gli ha permesso di concludere che siccome le culture musulmane ed occidentali sono fondamentalmente molto diverse, i musulmani dovrebbero cambiare la propria identità e i propri valori per accettare quelli occidentali. Cambiare la propria personalità richiede un lungo processo psicologico che non è alla portata di tutti, perché si tratta di lottare sia all'interno di se stessi che all'esterno contro il disprezzo della propria famiglia e dei propri amici che li disconoscono e li abbandonano per aver lasciato la cultura d'origine. Conclusioni: 1) stop all'immigrazione da paesi musulmani verso l'Europa. 2) aiuto ai giovani musulmani che non vogliono o non sono in grado di integrarsi nei paesi occidentali, ad iniziare una nuova vita in un paese musulmano. Attualmente ogni musulmano immigrato costa circa euro 300.000 alla società danese; con questi soldi può essere aiutato a vivere una vita certamente più felice in un paese musulmano dove non deve integrarsi in una società che non comprende e dove, a sua volta, grazie al notevole contributo economico, potrebbe aiutare a migliorare le condizioni di vita di altri suoi fratelli e sorelle musulmane. Vorrei porre l'attenzione sul fatto che i giovani immigrati detenuti sui quali è stato condotto questo studio non sono certo immigrati di prima generazione.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

4commenti

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

1commento

Ritratto

I They, la famiglia del volley

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

1commento

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

11commenti

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte