21°

33°

razzismo

Opera migrante. Il sipario alzato su un mondo senza frontiere

Vincenzo Picone porta in scena 17 ragazzi venuti da lontano o figli di genitori stranieri

Arco di San Lazzaro illuminato

Arco di San Lazzaro illuminato

Ricevi gratis le news
0

 

È possibile paragonare il mitologico Ulisse alle migliaia di immigrati che attraversano il Mediterraneo in cerca di fortuna? Per il musicista Francesco Camattini la risposta è sicuramente sì. Ed è proprio su questo paragone, apparentemente assurdo, che si basa «Opera migrante, ovvero la Terra delle Donne e degli Uomini Integri», uno spettacolo teatrale del quale Camattini è coordinatore artistico, presentato ieri nel Centro multiculturale di via Bandini in occasione della Giornata mondiale contro il razzismo, nonché primo appuntamento di un’intera settimana organizzata dalla Provincia di Parma per approfondire l’argomento.
«Opera migrante» è un vero e proprio «work in progress teatrale»: da settembre 2013, un gruppo composto da 17 ragazzi tra i 16 e 25 anni è a lavoro col cantautore parmigiano, il regista della Fondazione Teatro Due, Vincenzo Picone, e la collaborazione di studenti e docenti del liceo musicale Bertolucci per uno spettacolo teatrale «aperto ai contributi dei partecipanti e che vuole far emergere storie di migranti e di viaggi coraggiosi che altrimenti resterebbero sconosciuti. Stiamo parlando di persone - spiega ancora Camattini - che si possono definire eroi proprio come Ulisse, con storie diverse che meritano di essere raccontate».
E per farlo «Opera migrante», realizzato in collaborazione con l’associazione Kwa Dunia e con Forum solidarietà, si avvale di un cast davvero eccezionale, con ragazzi -molti senza esperienza teatrale - arrivati da lontano o con genitori stranieri. Il responsabile del progetto li chiama «nuovi parmigiani», ma i diretti interessati preferiscono definirsi «cittadini del mondo». Proprio come fa Samar Amin, coordinatrice della sezione cittadina del movimento Giovani musulmani d’Italia. Nata a Parma 24 anni fa, Samar porta il velo, parla due lingue (l’altra è ovviamente l’arabo) e racconta: «Ormai ho smesso di chiedermi cosa sono. Straniera, italiana, immigrata: non ha più importanza, mi sento cittadina del mondo e continuo a vivere la mia vita con questa consapevolezza, orgogliosa di avere due culture e di poter condividere questa mia realtà con altre persone».
Con testi e musiche originali di Alessandro Sgobbio e Leonardo Morini, «Opera migrante», quindi, rappresenta davvero l’occasione giusta per raccontare la propria normalissima straordinarietà: in programma ad ottobre 2014 al Teatro Due, lo spettacolo di cui ieri c’è stato solo un piccolissimo assaggio in via Bandini, sarà presentato in anteprima alla Festa Multiculturale di Collecchio in luglio.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Finta ricerca su Star Wars finisce su 3 riviste scientifiche

cinema

Finta ricerca su Star Wars finisce su tre riviste scientifiche

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma, arrestato

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

2commenti

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

23commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

RUGBY

Ufficiale: le Zebre tornano «federali»

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

1commento

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

5commenti

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

Ricercato per condanna a Parma, arrestato a confine Trieste

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sull'immigrazione: "Lo Stato faccia di più"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

trentino

Ferito da orso: ordinata la cattura. "E abbattimento se necessario"

3commenti

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Lascio Verona: non mi dà stimoli. Ma non mi ritiro"

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

SOCIETA'

il caso

Preziosa Bibbia in ebraico, Klaus Davi attacca la biblioteca Palatina

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

1commento

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori