21°

35°

Strajè-Stranieri

Alessandra, in Angola dalla parte dei bambini

Alessandra, in Angola dalla parte dei bambini
1

«Adesso sono qui, ma ho lasciato il mio cuore là, in Angola, fra quella gente».
Così ha spiegato Alessandra Cattani, medico chirurgo volontario fidentino, che ha lavorato per due anni nell’ospedale di Chiulo, in Angola, uno dei Paesi più poveri dell’Africa sub-sahariana. «Il mio mondo è là, fra quei bambini, che se riescono a salvarsi, quando se ne vanno in braccio alla mamma - ha raccontato Alessandra - ti guardano con quegli occhioni spalancati e mentre ti salutano con la manina ti dicono: “Ciao dotora”. E allora ti si riempie il cuore di tenerezza».
«Dai parti cesarei all’ortopedia e alle ustioni, là dovevo occuparmi di tutto, pur essendo responsabile della Pediatria. Ma quando ti si presenta una qualsiasi emergenza devi trovare il coraggio per affrontarla, pur di salvare delle persone. Trattandosi di un grande ospedale rurale, completamente isolato e in mezzo alla savana, con la città più vicina a tre ore di jeep, capita che arrivino donne gravide che hanno camminato a piedi per giorni. Ricordo che è arrivata una giovane incinta che stava morendo per emorragia interna, accompagnata dalla mamma. Il bimbo era morto, mentre lei si è salvata. E ho ancora impressa quella immagine, con sua madre che non avendo nulla da offrire mi ha preso le mani e me le ha baciate per ringraziarmi. E quante volte una madre mi ha messo fra le braccia il proprio bimbo morente, stremata dalla fatica e dalla disperazione, giunta dopo ore e ore di cammino, a piedi, nella savana. Quante volte ho visto tante lacrime, di gioia o di lutto. Eppure, nonostante la miseria e la sofferenza di una vita dura e difficile, mai come fra questa gente ho percepito tanto amore per la vita, tanta capacità di apprezzare le piccole cose di tutti i giorni. Tanta volontà di rialzarsi e sorridere. Pur nella povertà, sono persone di una gratitudine immensa».
«Si vedono ancora bimbi che sembrano scheletrini, col ventre gonfio e la testa grossa e scarna. E i piccoli, là, muoiono non solo per malattie gravi come malaria, meningite, Aids, ma anche per tetano, morbillo o per una banale diarrea o polmonite, semplicemente perchè arrivano tardi in ospedale. Sono stati due anni intensi che mi hanno cambiato la scala delle priorità nella vita. Acqua fredda, niente tv, poca luce. Ma si vive lo stesso e forse meglio che avere tutto. E questo mi fa sentire viva e felice».S.L.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    19 Maggio @ 18.40

    Le persone meravigliose come Alessandra ci fanno riconciliare con la vita.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

Clooney vende il marchio della sua tequila per un miliardo di dollari

Clooney con la moglie Amal. (foto d'archivio)

Il caso

Clooney vende il marchio della sua tequila per un miliardo di dollari

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Rapina in stazione con sequestro, identificati i tre responsabili

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

5commenti

GUARDIA DI FINANZA

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

polizia

Ladri scatenati, doppio colpo: presi di mira una tabaccheria e una ditta

sorbolo levante

Folla e commozione per i funerali di Matteo

Il 42 enne stroncato da un malore martedì dopo il calcetto

emergenza

Via Giovenale, via Muratori, piazzale Erodoto in balia dei vandali/ladri di automobili

1commento

Incendio

«La mia casa a un passo dal rogo»

Piazza Garibaldi

Pizzarotti-Scarpa, incontro/scontro, scintille e...immagini - Gallery (e battute)

2commenti

VERSO IL VOTO

Sicurezza, rispondono Pizzarotti e Scarpa

6commenti

paura

Rotatoria strada Argini/via Pastrengo, incidente: code e traffico a rilento

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

calcio

Un altro (grande) ex si fa avanti, Marchionni: "Parma, perchè no"

3commenti

Il caso

Cassano fa sempre discutere

2commenti

Noceto

Ha un malore mentre guida, esce di strada e muore

TRAVERSETOLO

Operazione mercato pulito: sei ambulanti multati

2commenti

MAGGIORANZA SPACCATA

Il sindaco di Pellegrino: «Potrei dimettermi»

CONSERVATORIO

Pietro Magnani, alla Camera

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

modena

Uccide a coltellate il compagno e chiama la polizia

sanità

Bimbo di 6 anni muore per le complicanze del morbillo

SOCIETA'

GUSTO

I tortelli diversi: ecco le ricette

1commento

la ricetta

La ricéta p'r i tordéj d'arbètta in djalètt Pramzàn

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...

novità

Volkswagen Arteon, salutate l'ammiraglia