14°

Strajè-Stranieri

Progetto spazio donne migranti: “Hina – Ho imparato a non arrendermi”

1

Comunicato stampa


 Garantire la prosecuzione del progetto Spazio donne migranti Hina – Ho imparato a non arrendermi in una nuova sede (in viale dei mille 54/a a Parma), fornire attività di coordinamento tra i diversi partner del progetto, assicurare l’aggiornamento formativo delle volontarie delle associazioni partecipanti. Questi i principali obiettivi del protocollo d’intesa sottoscritto nei giorni scorsi dalla Provincia di Parma, Ausl, le associazioni Volontari Etiopi, Giovani Musulmani d’Italia, Milleunmondo, Mwassi, Abahoza,  la Comunità Senegalese per promuovere la continuità di “Hina”, spazio gestito da donne immigrate e rivolto a donne straniere che si trovano a vivere piccole e grandi difficoltà e che qui possono ricevere ascolto, consigli e informazioni su quali sono gli enti in grado di aiutarle e i luoghi dove conoscere altre donne con gli stessi problemi.  Il servizio è gratuito e i colloqui sono riservati. Le volontarie che gestiscono lo Spazio donne migranti sono attualmente 11 e  appartengono a sei diverse organizzazioni.

“Lo scopo - afferma l’assessore provinciale alle politiche sociali Tiziana Mozzoni -  è attivare una rete di solidarietà fra donne e contrastare il rischio di isolamento, offrendo uno spazio di accoglienza in cui scambiarsi idee e esperienze. L’apertura della nuova sede dello Spazio donne migranti intende favorire un percorso di autonomia alle associazioni fondatrici garantendo il sostegno e l’accompagnamento da parte delle istituzioni, e permettendo una maggiore visibilità e fruibilità dello spazio stesso. Già diverse le donne straniere che si sono rivolte allo spazio nei primi tre mesi di attività nella nuova sede per ricevere informazioni e richiedere supporto.”
In base all’accordo la Provincia, oltre a mantenere un ruolo di monitoraggio del progetto, promuove i contenuti dell’intesa nei confronti degli altri soggetti e associazioni che operano a favore degli immigrati ed in particolare delle donne nel territorio provinciale e ne dà comunicazione attraverso la produzione e diffusione del materiale informativo dell’iniziativa.

“L’Ausl di Parma – afferma Massimo Fabi, direttore generale dell’Azienda Sanitaria - fornisce l’aggiornamento formativo, a cadenza quindicinale, incentrato in particolare sulle capacità relazionali e comunicative alle operatrici volontarie dello spazio donne migranti e la supervisione, con periodicità mensile, dell’équipe in relazione ai casi seguiti dallo sportello, a cura di uno psicologo del Programma Salute Immigrati. Assicura, altresì, una tempestiva presa in carico dei casi più complessi individuati dalle volontarie, da parte dei professionisti dello Spazio donne immigrate dell’AUSL, particolarmente esperti nelle problematiche femminili e di coppia e delle differenze culturali”.

Alle associazioni di immigrati partecipanti spetta il compito principale di gestione dell’apertura e dell’attività dello spazio donne migranti – Hina che è aperto ogni sabato mattina dalle 9 alle 12, a Parma in Viale dei Mille 54/A. È possibile recarsi direttamente allo Spazio o telefonare per fissare un appuntamento al numero 0521- 921 869.
Le attività di formazione e supervisione dello spazio Hina si tengono invece il martedì pomeriggio. Per informazioni è possibile contattare dal lunedì al venerdì anche il Servizio coordinamento politiche sociali della Provincia al numero 0521 – 931 314 oppure il Consultorio Lubiana dell’Ausl al numero 0521/396037.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Cedric

    26 Maggio @ 16.13

    Ma alla nostre donne chi ci pensa?adesso vado in Africa e faccio ls stassa cosa per le migranti europee laggiù!Miracolo che c'è di mezzo la Mozzoni,lei è la paladina degli extracomuntari a Parma insieme a Don Scaccaglia e company!Mozzoni interessati prima degli Italiani e poi degli altri!va a lavorer!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

1commento

processo aemilia

Traffico di yacht e gruppi russi: quegli incontri a Parma della 'ndrangheta Tg Parma

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Salute

Studio Efsa: 25mila morti all'anno in Europa per la resistenza dei batteri agli antibiotici

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

11commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

1commento

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

Civitavecchia

Donna sparisce su una nave da crociera: fermato il marito

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv