Strajè-Stranieri

I controlli alle "kebaberie"

0

LETTERA - I controlli alle «kebaberie»

Signor direttore, in data odierna alla pagina 9 della Gazzetta di Parma è stata pubblicata la notizia dell'avvenuta ispezione di tre esercizi commerciali di ristorazione (c.d. «kebaberie»), «due in via Bixio e uno in via Imbriani», da parte di agenti della Polizia Municipale e di tecnici dell'Ausl di Parma. Nel corso di tale attività i pubblici ufficiali avrebbero riscontrato, secondo l'autore dell'articolo, varie irregolarità e in particolare «condizioni igieniche precarie, violazioni della normativa sulla documentazione e la tracciabilità. (...) Scegliere di mangiarsi un kebab poteva rappresentare un rischio». Si tratterebbe di «magagne abbastanza sfacciate. (...) Oltre a una pulizia approssimativa degli arredi e delle attrezzature sono stati riscontrati problemi diversi: cibi conservati insieme a prodotti non alimentari, presenza di materiale inadeguato nelle cucine, assenza di barriere contro gli insetti nelle finestre, assenza della documentazione e, quindi, della possibilità di tracciare i prodotti, assoluta mancanza di idoneità negli spazi di servizio come spogliatoi e servizi igienici e l'assenza del manuale di autocontrollo». Conseguentemente sarebbero state irrogate sanzioni pecuniarie a carico dei titolari degli esercizi, altresì intimati ad adeguarsi alle prescrizioni dell'Autorità: «ventiquattro ore di tempo per provvedere alla pulizia e settantadue ore per produrre la documentazione di legge. Pena la chiusura, prima temporanea, poi addirittura definitiva». Il signor Bentchakal Youssef, titolare dell'impresa individuale di ristorazione che opera sotto l'insegna «L'Eremo» presso i locali ubicati in via Imbriani n. 39/A, non ha subito nei giorni scorsi alcuna ispezione. In via Imbriani è ubicato un altro esercizio di ristorazione c.d. «kebaberia»; che opera sotto l'insegna «Lo Sfizio», il cui titolare ha riferito al mio assistito di non aver ricevuto alcune recente visita da parte di agenti della Polizia Municipale e di tecnici Ausl. La notizia, che allo stato appare inveritiera e infondata, è cagione di gravissimi danni patrimoniali e non patrimoniali a carico del mio assistito signor Bentchakal Youssef, in proprio e quale titolare dell'impresa individuale «L'Eremo» con sede in via Imbriani n. 39/a: danni di cui fin d'ora egli intima l'integrale risarcimento, a tal fine riservandosi di agire in giudizio nelle sedi più opportune nei confronti di tutti coloro che possano esserne ritenuti a qualsiasi titolo responsabili. Intima altresì per mio tramite l'immediata smentita ovvero rettifica della notizia inveritiera e infondata pubblicata su codesta testata in data odierna, anche ai sensi e con le modalità di cui alla l. 8 febbraio 1948, n. 47 e successive modificazioni, fatta salva ogni più ampia riserva.

Avv. Michele Megha

Prendiamo atto della posizione di Bentchakal Youssef. Da parte nostra, ci limitiamo a riportare uno stralcio del comunicato ufficiale sull'operazione, diffuso il 21 maggio dall'Ufficio stampa del Comune: «Tre kebab controllati in Oltretorrente per verificarne il rispetto delle norme igienico-sanitarie e della documentazione: le attività non sono risultate in regola, con conseguenti sanzioni e prescrizioni per i titolari. L’operazione è stata condotta questa mattina da Polizia municipale e Azienda Unità sanitaria locale, su segnalazione del Quartiere e di alcuni cittadini che lamentavano lo stato di degrado igienico degli esercizi. Due dei kebab sono in via Bixio, il terzo in via Imbriani; i controlli sono stati effettuati da quattro agenti di PM e due tecnici dell’Ausl (...)».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il "balletto" del ghiaccio di Montreal

doctor web

Montreal, ecco cosa succede se la strada si può solo... pattinare Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Incornato da un toro: grave allevatore

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

3commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

4commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

tg parma

Festival Verdi: a rischio il finanziamento Video

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio

Da venerdì 9 dicembre a domenica 8 gennaio tornano le iniziative del Cinefotoclub

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video