Strajè-Stranieri

Kebab in regola. Chiuso un distributore di bevande

Kebab in regola. Chiuso un distributore di bevande
0

Il sindaco chiude un distributore automatico: al proprio interno c’erano anche bevande alcoliche che, senza alcun controllo, potevano essere acquistate da minori. Con questa motivazione è stata notificata al proprietario dell’attività, in strada D’Azeglio, l’ordinanza di cessazione fino a quando non si sarà «concretizzato – si legge nell’ordinanza – un sistema che garantisca la cessazione della fonte di pericolo per l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana, rappresentata dalla vendita indistinta di bevande alcoliche, da accertarsi mediante verifica della Polizia municipale».
I controlli hanno riguardato anche gli altri tre distributori automatici sparsi per la città, non sono stati riscontrate irregolarità tuttavia le verifiche continueranno anche nei prossimi giorni. Proprio i distributori automatici sono stati al centro di diversi esposti da parte dei cittadini all’Amministrazione, circa la vendita indistinta di alcolici. Segnalazioni che hanno permesso di attivare controlli mirati.
Intanto, dopo il primo accertamento ai tre kebab multati giovedì scorso, gli operatori hanno riscontato l’adempimento delle prescrizioni: ora questi esercizi sono in regola con le normative igienico-sanitarie e di rintracciabilità del prodotto. Gli esercizi infatti avevano 24 ore di tempo per provvedere alla pulizia e 72 ore per produrre la documentazione richiesta, pena sanzioni ulteriori.
«Il nostro dovere è quello della tutela dei cittadini – spiega il comandante della Polizia municipale Giovanni Maria Jacobazzi – Per questo continueranno i controlli insieme anche al personale dell’Ausl. Tuttavia stiamo parlando di controlli amministrativi, per i quali le normative di riferimento danno particolare importanza alle procedure di autocontrollo da parte degli stessi titolari. Ed è per questa ragione, per non macchiare indelebilmente un’attività con una pubblicità negativa, che abbiamo deciso di non fornire i nomi dei kebab sanzionati in Oltretorrente, che ora hanno sanato la propria situazione e si presentano in regola».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia