-1°

14°

INCHIESTA

Gli spagnoli di Parma bocciano la monarchia

I giovani invocano la repubblica, ma c'è chi ha fiducia in Felipe

Re Juan Carlos

Re Juan Carlos

0

Un elefante del Botswana sulla coscienza, il vizietto della corruzione in famiglia e un crollo nei sondaggi: addio a re Juan Carlos I di Borbone. Ma piace l’era di Felipe? «Basta monarchia, la Spagna ha bisogno di una democrazia reale che non rimanga solo su carta».
Gli spagnoli di Parma – quasi tutti under 30 - invocano la Repubblica. Pochi, pochissimi quelli che si considerano monarchici di “ferro”. Il viaggio tra i “cugini latini” che popolano la nostra città comincia dal bar Beppe di via Carducci, avamposto di speranza e divertimento, soprattutto per gli studenti in Erasmus.
«Il suo gesto non è stato casuale – dice con un pizzico di malizia Marta Copovì, fresca d’arrivo da Valencia – i sondaggi hanno chiaramente confermato che il popolo è lontano. Il governo dovrà approvare una legge perché nella Costituzione spagnola l’abdicazione non è regolamentata, i tempi sono brevissimi e tutto questo rischia di mandare in corto circuito il Paese. Occorre un referendum che ci permetta di scegliere i nostri rappresentanti, questa è oppressione».
Ancor più cruda Maria Luque, 27 anni, da Cordova a via Carducci per studiare: «Credo che una famiglia corrotta, rimanga tale e sia uno smacco di cui la Spagna non ha bisogno. Qui non si tratta di Felipe, ma di un sistema ormai vecchio e distante dalle reali esigenze della gente».
Anche Lledo Bagan, 24 anni, è contraria alla monarchia senza mezzi termini. «Ha ucciso un elefante coi soldi della Spagna – va dritta al sodo la giovane – e comunque occorre un referendum per consentire a tutti noi di poter scegliere. La Casa Real detiene troppo potere».
Dello stesso avviso anche Marina Fresneda, che rilancia sull’importanza del «cambiamento e del referendum che non deve rimanere solo carta vuota».
Più moderato Sergio Ramos, di Malaga, che rimanda il verdetto su Felipe: «Troppo presto giudicare – dice il giovane in sella alla bicicletta - ammetto però che sotto Juan Carlos abbiamo vissuto un momento di sviluppo, ci ha traghettato durante anni difficili».
Un amore per l’erede al trono incondizionato e ironia da vendere, Paula Postigo, 22 anni, difende a spada tratta la famiglia reale: «Re Juan Carlos ha ucciso un elefante, mica tutta l’Africa», punzecchia le amiche repubblicane, poi si fa seria: «Credo che Felipe sarà un grande re. E’ stato educato e preparato per anni a fare il bene del Paese. I reali rappresentano la stabilità della Spagna. La continuità di potere garantisce un certo equilibrio». Staremo a vedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati davanti al Maggiore: 60enne arrestato

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

SEI NAZIONI

L'Italia perde lottando a Twickenham

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia