20°

31°

INCHIESTA

Gli spagnoli di Parma bocciano la monarchia

I giovani invocano la repubblica, ma c'è chi ha fiducia in Felipe

Re Juan Carlos

Re Juan Carlos

0

Un elefante del Botswana sulla coscienza, il vizietto della corruzione in famiglia e un crollo nei sondaggi: addio a re Juan Carlos I di Borbone. Ma piace l’era di Felipe? «Basta monarchia, la Spagna ha bisogno di una democrazia reale che non rimanga solo su carta».
Gli spagnoli di Parma – quasi tutti under 30 - invocano la Repubblica. Pochi, pochissimi quelli che si considerano monarchici di “ferro”. Il viaggio tra i “cugini latini” che popolano la nostra città comincia dal bar Beppe di via Carducci, avamposto di speranza e divertimento, soprattutto per gli studenti in Erasmus.
«Il suo gesto non è stato casuale – dice con un pizzico di malizia Marta Copovì, fresca d’arrivo da Valencia – i sondaggi hanno chiaramente confermato che il popolo è lontano. Il governo dovrà approvare una legge perché nella Costituzione spagnola l’abdicazione non è regolamentata, i tempi sono brevissimi e tutto questo rischia di mandare in corto circuito il Paese. Occorre un referendum che ci permetta di scegliere i nostri rappresentanti, questa è oppressione».
Ancor più cruda Maria Luque, 27 anni, da Cordova a via Carducci per studiare: «Credo che una famiglia corrotta, rimanga tale e sia uno smacco di cui la Spagna non ha bisogno. Qui non si tratta di Felipe, ma di un sistema ormai vecchio e distante dalle reali esigenze della gente».
Anche Lledo Bagan, 24 anni, è contraria alla monarchia senza mezzi termini. «Ha ucciso un elefante coi soldi della Spagna – va dritta al sodo la giovane – e comunque occorre un referendum per consentire a tutti noi di poter scegliere. La Casa Real detiene troppo potere».
Dello stesso avviso anche Marina Fresneda, che rilancia sull’importanza del «cambiamento e del referendum che non deve rimanere solo carta vuota».
Più moderato Sergio Ramos, di Malaga, che rimanda il verdetto su Felipe: «Troppo presto giudicare – dice il giovane in sella alla bicicletta - ammetto però che sotto Juan Carlos abbiamo vissuto un momento di sviluppo, ci ha traghettato durante anni difficili».
Un amore per l’erede al trono incondizionato e ironia da vendere, Paula Postigo, 22 anni, difende a spada tratta la famiglia reale: «Re Juan Carlos ha ucciso un elefante, mica tutta l’Africa», punzecchia le amiche repubblicane, poi si fa seria: «Credo che Felipe sarà un grande re. E’ stato educato e preparato per anni a fare il bene del Paese. I reali rappresentano la stabilità della Spagna. La continuità di potere garantisce un certo equilibrio». Staremo a vedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

1commento

Silvia Olari

musica

Torna Silvia Olari con il nuovo singolo: "Fuori di Testa"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Spaccata nella notte al barino: i ladri se ne vanno con la cassa  (vuota)

furto

Spaccata nella notte al Barino Video: i ladri se ne vanno con la cassa

1commento

Il personaggio

Spadi, il maturando che dirigerà il Consiglio

3commenti

Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

4commenti

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Bocciata la politica che sa solo criticare»

2commenti

Lutto

Di Camillo, il sorriso sopra il camice

Via Venezia

Devastati gli orti sociali

1commento

FIDENZA

Bagno notturno alla Guatelli: giovani multati

1commento

l'attimo

Ballando sotto la pioggia La foto fa boom di clic

IL CASO

Omicidio di Alessia, nessun accordo per l'estradizione: Jella processato in Tunisia

Poggio di Sant'Ilario

L'ivoriano temeva di essere lasciato dalla moglie

PARMA

Vento e forte pioggia: danni a Marore e Monticelli, rami in strada in città Foto

Le foto dei lettori (scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video)

4commenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una 16enne

10commenti

Assemblea Upi

Figna al ministro Delrio: "Si trovino le risorse per TiBre, Pontremolese e aeroporto Verdi"

Bene l'economia di Parma, fiducia delle imprese ai massimi. Delrio promette defiscalizzazione e sostegno al lavoro

2commenti

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

5commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

25commenti

PARMA

Bocconi avvelenati: allerta in Cittadella

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

1commento

ITALIA/MONDO

guardia di finanza

Indagine appalti, dipendente del Comune di Piacenza ai domiciliari

REGNO UNITO

Londra: ragazzo italiano accoltellato a morte

SOCIETA'

MALTEMPO

Albero sradicato a Monticelli: la foto di una lettrice

archeologia

Scoperta una piccola Pompei sotto la metro di Roma Gallery Video

SPORT

vela

America's Cup, trionfo New Zealand

Moto

Viñales ringrazia Dovizioso: "Grazie per avermi evitato"

2commenti

MOTORI

OPEL

Grandland X, via agli ordini. Si parte da 26 mila euro

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse