20°

36°

INCHIESTA

Gli spagnoli di Parma bocciano la monarchia

I giovani invocano la repubblica, ma c'è chi ha fiducia in Felipe

Re Juan Carlos

Re Juan Carlos

Ricevi gratis le news
0

Un elefante del Botswana sulla coscienza, il vizietto della corruzione in famiglia e un crollo nei sondaggi: addio a re Juan Carlos I di Borbone. Ma piace l’era di Felipe? «Basta monarchia, la Spagna ha bisogno di una democrazia reale che non rimanga solo su carta».
Gli spagnoli di Parma – quasi tutti under 30 - invocano la Repubblica. Pochi, pochissimi quelli che si considerano monarchici di “ferro”. Il viaggio tra i “cugini latini” che popolano la nostra città comincia dal bar Beppe di via Carducci, avamposto di speranza e divertimento, soprattutto per gli studenti in Erasmus.
«Il suo gesto non è stato casuale – dice con un pizzico di malizia Marta Copovì, fresca d’arrivo da Valencia – i sondaggi hanno chiaramente confermato che il popolo è lontano. Il governo dovrà approvare una legge perché nella Costituzione spagnola l’abdicazione non è regolamentata, i tempi sono brevissimi e tutto questo rischia di mandare in corto circuito il Paese. Occorre un referendum che ci permetta di scegliere i nostri rappresentanti, questa è oppressione».
Ancor più cruda Maria Luque, 27 anni, da Cordova a via Carducci per studiare: «Credo che una famiglia corrotta, rimanga tale e sia uno smacco di cui la Spagna non ha bisogno. Qui non si tratta di Felipe, ma di un sistema ormai vecchio e distante dalle reali esigenze della gente».
Anche Lledo Bagan, 24 anni, è contraria alla monarchia senza mezzi termini. «Ha ucciso un elefante coi soldi della Spagna – va dritta al sodo la giovane – e comunque occorre un referendum per consentire a tutti noi di poter scegliere. La Casa Real detiene troppo potere».
Dello stesso avviso anche Marina Fresneda, che rilancia sull’importanza del «cambiamento e del referendum che non deve rimanere solo carta vuota».
Più moderato Sergio Ramos, di Malaga, che rimanda il verdetto su Felipe: «Troppo presto giudicare – dice il giovane in sella alla bicicletta - ammetto però che sotto Juan Carlos abbiamo vissuto un momento di sviluppo, ci ha traghettato durante anni difficili».
Un amore per l’erede al trono incondizionato e ironia da vendere, Paula Postigo, 22 anni, difende a spada tratta la famiglia reale: «Re Juan Carlos ha ucciso un elefante, mica tutta l’Africa», punzecchia le amiche repubblicane, poi si fa seria: «Credo che Felipe sarà un grande re. E’ stato educato e preparato per anni a fare il bene del Paese. I reali rappresentano la stabilità della Spagna. La continuità di potere garantisce un certo equilibrio». Staremo a vedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

4commenti

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo/noceto

Guasto a una condotta: Bianconese e Ponte Taro senz'acqua

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

tg parma

Parma, Germoni: "Ottimo ritiro, devo conquistarmi il posto" Video

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

gazzareporter

"Via Liani, cartoline da un giorno normale (tra i rifiuti)"

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

barcellona

Furgone sulla folla: almeno 13 morti e 80 feriti. C'è un terzo arresto

3commenti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti