12°

22°

Strajè-Stranieri

"Ho perso casa, dove dormiranno i miei bimbi?"

"Ho perso casa, dove dormiranno i miei bimbi?"
3

Davide Barilli
Gli occhi, neri come olive, sono bistrati di lacrime che solo l'orgoglio tiene a bada.  Ai piedi calza ciabatte arabe. Di quelle che la moda definisce etniche. Ma in lui non simboleggiano altro che un origine magrebina. Tunisino: segni particolari, disperato. Ma la sua è una disperazione venata di attese senza illusioni: domani mattina, ore 8, sarà sfrattato dalla casa dove vive con moglie e quattro figli piccoli. Sventaglia, come una bandiera bianca, un foglio liso e consunto come una pergamena per tutte le volte  che lo ha fatto vedere in cerca di aiuto. «Non so più cosa fare per aiutare mia moglie e i miei bambini: non voglio che finiscano in mezzo a una strada», esordisce Mabrouk Abdeddaiem, 35 anni, operaio disoccupato da otto mesi. «La ditta per cui lavoravo, regolarmente assunto, da sei anni, si è trovata in difficoltà e ha dovuto lasciare a casa  degli operai, così ho perso il lavoro». Mostra i  documenti in regola, la carta di soggiorno  valida fino al 2012. Tira avanti con un sussidio di alcune centinaia di euro che gli sarà pagato fino ad agosto. Poi stop. Denaro che gli serve per comperare da mangiare ai bambini (rispettivamente nove, sette, cinque anni, oltre al piccolino di soli  tredici mesi che, tra l'altro, ha problemi di salute). Morale della favola, dopo aver perso il lavoro e non essere più riuscito a trovarne un altro («dovunque vada mi dicono tutti che c'è crisi, che è un momentaccio»)  Mabrouk ammette di non essere  più riuscito a raggranellare i soldi per pagare l'affitto della casa dove abita e da cui domani sarà sfrattato. Per l'appartamento, nella zona di via dei Mille, ci volevano 620 euro al mese. «Da quando ho perso il lavoro non sono più riuscito a farcela.... mi vergogno, ma non avevo i soldi per l'affitto». Il padrone di casa ha portato pazienza per un bel po'. Ma poi le procedure per liberare l'abitazione si sono messe in moto. E adesso, dopo che lo sfratto - datato ad aprile - è diventato  esecutivo, l'operaio tunisino non sa più dove sbattere la testa. Ora le urgenze (anzi, le priorità)  sono molto più brucianti.  «Non ce l'ho assolutamente con il proprietario che è stato  fin troppo paziente;  io attendevo che il Comune mi concedesse una casa popolare. Sono iscritto  alle liste, ma mi dicono che occorre aspettare... facile a dire, ma io dove li faccio dormire mia moglie e i miei quattro bambini. Fossi solo io mi arrangerei anche sotto un ponte, ma con loro come faccio»? C'è anche  un altro problema. In Tunisia Mabrouk non ha più nessuno, i genitori sono morti. E anche la moglie, in Africa,  ha solo un padre molto anziano. Nessun altro: ecco perchè non  è neanche possibile far tornare moglie e bambini in  Tunisia, almeno per l'emergenza. «E poi i miei bambini non vogliono tornare in Africa, hanno gli amici qui, hanno fatto le scuole qui: loro si sentono piccoli parmigiani». Dietro l'angolo c'è lo sfratto, l'ufficiale giudiziario, i mobili da caricare su un camion. A meno che: «Aiutatemi, sono una persona onesta, non ho mai avuto problemi con nessuno, chiedo una casa per la mia famiglia e un lavoro». Il conto alla rovescia è cominciato. Con una preghiera e un grido (sommesso e dignitoso) di aiuto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • antonio

    15 Febbraio @ 14.12

    perchè non interviene la bce, dato che nei trattati europei si parla di giustizia, eguaglianza, sviluppo , progresso, sociale...tutte chiacchiere , tanto si aiutano solo gli speculatori . Ci sono anche tanti italiani così...

    Rispondi

  • theresia

    16 Novembre @ 14.43

    medispiace x questa famiglia povere bambini che si trovano per stada questigiorni.ma la tua gente non posano aiutarti mi sembrate sempre unito a fare certe cosa ,allora anche questa posano fare aiutart.ciao

    Rispondi

  • giuliana

    17 Giugno @ 15.45

    Non ho niente contro questo signore in particolare, la mia è una constatazione generale. Come mai questi islamici possono permettersi di sfornare figli come conigli? E tutte quelle associazioni che si sono moltiplicate per favorire figli altrui, e sempre con soldi altrui, non hanno insegnato loro come fanno gli italiani a limitare le nascite? o forse allah non lo permette? Anche la chiesa cattolica non lo permette, ma almeno siamo liberi di agire secondo coscienza e assumerci le nostre responsabilità, quando possibile, in proporzione alle disponibilità economiche. Già, ma circola ancor più forte la voce che l'Italia è il paese del Bengodi, la repubblica delle banane, ...bello Italia:tutto gratis...

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

ravanelli

GUSTO LIGHT

La ricetta - Sformato di carote e ravanelli

di Silvia Strozzi

Lealtrenotizie

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

2commenti

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

politica

Bilancio di fine mandato, Pizzarotti: "Attuato il 73% del programma" Video

3commenti

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

1commento

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

risposta a un tifoso

Lucarelli su Fb: «Non volevo andare sotto la curva per decenza»

1commento

imprese

Polo Industriale Chiesi: sottoscritto l’accordo di programma per l’ampliamento

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

1commento

sos animali

Bocconi sospetti ritrovati al Montanara: parco chiuso  Foto

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

carabinieri

Il Nucleo Antifrode sequestra 126 kg di latte liofilizzato

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Politica

E' morto Giorgio Guazzaloca: strappò il Comune di Bologna alla sinistra nel 1999

Autostrada

Ancora uno scontro fra camion in A1: un morto a Modena

SOCIETA'

torino

Stamina, nuova inchiesta: fermato Vannoni. Stava per lasciare l'Italia

gran bretagna

10 anni dal caso Maddie. E ora Scotland Yard segue una nuova pista

SPORT

36^Giornata

Parma - Sudtirol 0-1: gli highlights del match Video

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

1commento

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport