-2°

Busseto

La nuova Casa dei musulmani all'insegna della pace

Inaugurata in via Zandonai la sede dell'associazione culturale e sportiva. Il presidente Mustafa Elati: "Vogliamo favorire lo sviluppo dell'integrazione"

La nuova Casa dei musulmani all'insegna della pace

La casa dei musulmani a Busseto

Ricevi gratis le news
3

Inaugurata, a Busseto, in un ampio locale di via Zandonai, la sede dell’associazione culturale sportiva «Casa di pace», alla quale fa riferimento la comunità musulmana residente nella Bassa Parmense.
Erano presenti il presidente dell’associazione «Casa di pace» Mustafa Elati; il vicesindaco Luca Concari con gli assessori Gianluca Catelli e Stefano Carosino; il rettore del convento di Santa Maria degli Angeli padre Pedro Martinez; rappresentanze della Caritas parrocchiale, della Questura di Parma, della stazione carabinieri di Busseto e delle associazioni «Bel Agire» di Fornovo Taro e Borgo di Fidenza.
Il presidente Elati ha tenuto ad evidenziare il carattere «culturale, sportivo e di promozione sociale della nostra associazione». Gli obiettivi dichiarati riguardano, come aggiunto da Elati «lo sviluppo dell’integrazione, delle occasioni di reciproca conoscenza ed anche l’educazione dei bambini che hanno l’occasione di apprendere così la lingua madre».
Il sodalizio è aperto a tutte le collaborazioni; in questo senso, Mustafa Elati ha espresso gratitudine a padre Pedro Martinez e ai missionari Identes per l’accoglienza e la disponibilità dimostrata in questi anni (da almeno un paio d’anni il rettore del convento ha messo a disposizione locali della struttura conventuale per attività di doposcuola, studio e gioco), alla Caritas parrocchiale (rappresentata nell’occasione da Piera Sivelli) e al Comune.
Il vicesindaco Concari ha espresso soddisfazione per «la collaborazione che si è avviata con questa nuova associazione. Da sempre – ha detto – la nostra amministrazione tiene molto ai processi di integrazione, conscia del fatto che la vera integrazione si attua con le giuste sinergie e non certo attraverso guerre e contrapposizioni».
Per l’assessore Catelli «questa è una cosa bellissima, un dono della Provvidenza, una grande occasione di integrazione. La presenza sul territorio di un Centro di cultura e promozione sociale islamico dà l’occasione di una reciproca e reale conoscenza».
Infine, per l’assessore Carosino «questo sarà un luogo utile per conoscersi reciprocamente: una bella risposta a quella cattiva pubblicità che i media nazionali di recente hanno fatto identificando in Busseto una “capitale” di movimenti di carattere razzista o secessionista».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    07 Giugno @ 18.04

    Questa è gente che non si integrerà mai

    Rispondi

  • Indiana

    07 Giugno @ 01.56

    Indiana

    A quando la stessa accoglienza, la stessa integrazione, la stessa disponibilità verso i cristiani e le altre religioni nei paesi musulmani? La voglia di pace dev'essere reciproca per essere veramente creduta, altrimenti non è molto equa se proviene sempre e soltanto da una parte sola! Se non sbaglio se non si è musulmani in certi paesi si viene accusati di apostasia, incarcerati e condannati a morte, anche se si tratta di una donna incinta. Sarebbe molto bello sentire qualche parolina di condanna a questo orrore da parte della comunità musulmana che il nostro paese gentilmente ospita. I razzismo può avere tanti colori!

    Rispondi

  • filippo

    07 Giugno @ 01.15

    bravi meglio i fratelli musulmani dei fratelli pagani......allegria

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande