Busseto

La nuova Casa dei musulmani all'insegna della pace

Inaugurata in via Zandonai la sede dell'associazione culturale e sportiva. Il presidente Mustafa Elati: "Vogliamo favorire lo sviluppo dell'integrazione"

La nuova Casa dei musulmani all'insegna della pace

La casa dei musulmani a Busseto

3

Inaugurata, a Busseto, in un ampio locale di via Zandonai, la sede dell’associazione culturale sportiva «Casa di pace», alla quale fa riferimento la comunità musulmana residente nella Bassa Parmense.
Erano presenti il presidente dell’associazione «Casa di pace» Mustafa Elati; il vicesindaco Luca Concari con gli assessori Gianluca Catelli e Stefano Carosino; il rettore del convento di Santa Maria degli Angeli padre Pedro Martinez; rappresentanze della Caritas parrocchiale, della Questura di Parma, della stazione carabinieri di Busseto e delle associazioni «Bel Agire» di Fornovo Taro e Borgo di Fidenza.
Il presidente Elati ha tenuto ad evidenziare il carattere «culturale, sportivo e di promozione sociale della nostra associazione». Gli obiettivi dichiarati riguardano, come aggiunto da Elati «lo sviluppo dell’integrazione, delle occasioni di reciproca conoscenza ed anche l’educazione dei bambini che hanno l’occasione di apprendere così la lingua madre».
Il sodalizio è aperto a tutte le collaborazioni; in questo senso, Mustafa Elati ha espresso gratitudine a padre Pedro Martinez e ai missionari Identes per l’accoglienza e la disponibilità dimostrata in questi anni (da almeno un paio d’anni il rettore del convento ha messo a disposizione locali della struttura conventuale per attività di doposcuola, studio e gioco), alla Caritas parrocchiale (rappresentata nell’occasione da Piera Sivelli) e al Comune.
Il vicesindaco Concari ha espresso soddisfazione per «la collaborazione che si è avviata con questa nuova associazione. Da sempre – ha detto – la nostra amministrazione tiene molto ai processi di integrazione, conscia del fatto che la vera integrazione si attua con le giuste sinergie e non certo attraverso guerre e contrapposizioni».
Per l’assessore Catelli «questa è una cosa bellissima, un dono della Provvidenza, una grande occasione di integrazione. La presenza sul territorio di un Centro di cultura e promozione sociale islamico dà l’occasione di una reciproca e reale conoscenza».
Infine, per l’assessore Carosino «questo sarà un luogo utile per conoscersi reciprocamente: una bella risposta a quella cattiva pubblicità che i media nazionali di recente hanno fatto identificando in Busseto una “capitale” di movimenti di carattere razzista o secessionista».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    07 Giugno @ 18.04

    Questa è gente che non si integrerà mai

    Rispondi

  • Indiana

    07 Giugno @ 01.56

    Indiana

    A quando la stessa accoglienza, la stessa integrazione, la stessa disponibilità verso i cristiani e le altre religioni nei paesi musulmani? La voglia di pace dev'essere reciproca per essere veramente creduta, altrimenti non è molto equa se proviene sempre e soltanto da una parte sola! Se non sbaglio se non si è musulmani in certi paesi si viene accusati di apostasia, incarcerati e condannati a morte, anche se si tratta di una donna incinta. Sarebbe molto bello sentire qualche parolina di condanna a questo orrore da parte della comunità musulmana che il nostro paese gentilmente ospita. I razzismo può avere tanti colori!

    Rispondi

  • filippo

    07 Giugno @ 01.15

    bravi meglio i fratelli musulmani dei fratelli pagani......allegria

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

piano neve

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia