incidenti

Morta la donna etiope investita in via Spezia

Zerefu Manalebesh Tekle venne travolta mentre attraversava sulle strisce. L'incidente risale al 25 maggio. La procura ha disposto l'autopsia

Morta la donna etiope investita in via Spezia
Ricevi gratis le news
0

Non ce l'ha fatta la signora etiope Zerefu Manalebesh Tekle travolta il 25 maggio da un'auto mentre attraversava le strisce pedonali. in via Spezia. La donna, 50 anni, ricoverata in Medicina interna, nonostante il prodigarsi dei medici, è deceduta dopo nove giorni di sofferenze. Fatali le gravi fratture e le lesioni riportate. Il 25 maggio, alle 18,30, subito dopo essere uscita da casa con la figlia 25enne (con cui abitava in un condominio di via La Spezia) aveva attraversato la strada per prendere l'autobus 6. Le due donne mentre stavano attraversando le strisce davanti al Cavagnari.
Erano subito apparse gravi le conseguenze dell'incidente per la cinquantenne, sottoposta fino a tarda ora ad accertamenti clinici all'ospedale Maggiore e poi ricoverata. Anche la figlia era rimasta coinvolta nell'incidente, ma non aveva riportato gravi conseguenze. Per cause in corso di accertamento, un settantottenne parmigiano al volante di una Hyundai Atos proveniente dalla tangenziale e diretto verso il centro città, non era riuscito a evitare l'impatto e aveva centrato le due donne che, a seguito dell'urto erano cadute sull'asfalto. L'uomo, resosi conto dell'accaduto, si era subito fermato e aveva cercato di prestare i primi soccorsi.
Sul luogo dell'incidente erano arrivati i vigili urbani che avevano provveduto a rilevare l'incidente e stanno ricostruendo la dinamica. La signora Zerefu abitava a Parma da circa due anni e mezzo e, come detto, viveva con la figlia Yeshi. Al momento dell'incidente indossava, come era solita fare, il tradizionale abito etiopico (yehager lebesse) con cui si vestono le persone del nord del Paese, in particolare quelle non più giovanissime. Le due ferite erano state trasferite all'ospedale Maggiore, a bordo dei mezzi inviati da Parmasoccorso. La data del funerale non è ancora stata fissata: si attende l'esito dell'autopsia. La salma sarà poi traslata in Etiopia dopo il nullaosta della magistratura. «Durante l'agonia ha avuto modo di perdonare l'investitore, però ci è dispiaciuto che non sia venuto a trovarla, per sapere come stava», afferma Franco Comacchio, un amico di famiglia italo-etipico che ringrazia, a nome dei famigliari, tutte le persone che si sono prodigati in questi giorni difficili. Domani, dalle sette di mattina alle undici, nella chiesa di San Pietro Incaltra in via Padre Lino, la comunità etiopica tewahedo si riunirà per pregare in memoria di tutte le persone che hanno perso la vita sulle strisce pedonali. La comunità invita tutti i parenti che hanno perso loro cari sulle strisce a partecipare. «Chiedono anche al comune - riferisce Comacchio - di mettere un semaforo sulle strisce pedonali in via Spezia lungo cui, nella zona in cui è avvenuto l'incidente, le auto procedono a velocità spesso troppo elevata». Affinchè la morte di Zerefu, perlomeno, possa servire a evitarne altre. r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareporter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

orrore a BANGKOK

Italiano ucciso e bruciato in Thailandia, caccia alla ex e all'amante

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video