10°

22°

Strajè-Stranieri

Lontani dalla violenza: un percorso per dieci rifugiati

Lontani dalla violenza: un percorso per dieci rifugiati
Ricevi gratis le news
1

di Michela Spotti

Le ferite fisiche sono visibili, quelle psicologiche sono silenziose ma gridano il proprio dolore spesso nell’indifferenza. «Lontani dalla violenza» è il progetto di realizzazione e condivisione di servizi territoriali per la presa in carico integrata delle persone vittime di tortura, promosso da 12 realtà di varie regioni italiane di cui Ciac Onlus è capofila.

Esse realizzeranno, a livello nazionale, interventi di aiuto in favore di 200 vittime di tortura attraverso percorsi individuali di tutela, cura e riabilitazione. «Sono persone richiedenti asilo e rifugiate - spiega Adele Tonini, coordinatrice del progetto - già presenti sul territorio nazionale spesso in condizioni di grave disagio sociale e abitativo, privo di supporti specifici per affrontare le conseguenze delle violenze subite. La maggior parte arriva in Italia dalla Libia con gli sbarchi, scappando dalle violenze».

E a Parma saranno dieci i richiedenti asilo e rifugiati che potranno essere aiutati a recuperare le condizioni di benessere ed autonomia con supporti di accoglienza, interventi sociali, sanitari e di riabilitazione specifica. Nel concreto, verrà creata un’équipe multidisciplinare costituita da operatori socio-sanitari degli enti promotori a livello provinciale: Ciac Onlus, Azienda Usl, Consorzio delle Cooperative di Solidarietà Sociale. Attraverso la definizione di percorsi individualizzati, saranno resi disponibili per un tempo di sei mesi, opportunità di accoglienza abitativa temporanea, interventi sanitari, percorsi di inserimento formativo in cooperative sociali, azioni di supporto linguistico e di mediazione interculturale. Le risorse però non sono mai troppe.

«Il progetto è finanziato dal Fondo Europeo per i Rifugiati che prevede complessivamente un milione di euro per tutti i progetti per le vittime di tortura. - spiega il presidente Ciac, Emilio Rossi - A noi hanno dato 400 mila euro che sono quelli che abbiamo chiesto perché di più non si poteva fare ma andando a ripartire questi soldi per le 200 persone che ne usufruiranno, ci si rende conto che sono molto pochi. Per quanto riguarda il numero delle persone assistite, dal 2001 sono state 200, attualmente ne abbiamo un centinaio». E il Ciac non è nuovo a queste esperienze. «Questo progetto si colloca in continuità con un percorso di riflessione e intervento sul tema della tortura cui hanno contribuito dal 2001 diverse realtà pubbliche e del volontariato del nostro territorio» - spiega Rossi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    01 Luglio @ 10.03

    Il "Fondo europeo per i rifugiati" fornisce aiuti economici alle vittime delle torture e contemporaneamente assistiamo al penoso spettacolo di un''Europa sorda e indifferente al grido di aiuto dei giovani iraniani privati anche della libertà di manifestare pacificamente.Sappiamo che le peggiori torture nei confronti dei dissidenti vengono perpetrate nei paesi islamici (oltre che nei paesi comunisti). Ma questo pare non interessare molto all'Europa e soprattutto non interessa a quei giovani, sia italiani che europei, che programmano manifestazioni violente contro il G8 dell'Aquila. Perché non vanno a sostenere la protesta dei giovani iraniani che stanno aspettando l'aiuto dell'occidente? E' più facile fingere di non capire. E' più divertente, ma soprattutto meno pericoloso protestare in Italia, magari contro il solito G8 o contro il solito Berlusconi. Già dimenticavo che, a detta degli eroi dell' estintore, siamo in un regime contro il quale bisogna lottare armati.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Luciano Ligabue

Luciano Ligabue

28 settembre

Ligabue, incasso del concerto Reggio Emilia a due onlus

Jovanotti annuncia nuovo tour, album esce 1 dicembre

MUSICA

Jovanotti nuovo album e nuovo tour

Oscar: è A ciambra il candidato italiano

cinema

E' "A ciambra" il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Rogito, la novità è il conto di deposito. Ma è facoltativo

L'ESPERTO

Rogito, la novità è il conto di deposito. Ma è facoltativo

di Arturo Dalla Tana

Lealtrenotizie

Tenta di scipparla fuori dal Maggiore e le fa sbattere la testa

sicurezza

Donna scippata in pieno giorno all'ospedale cade e sbatte la testa Video

il parma

Carra e il futuro: "Puntiamo ai play-off", "Closing entro ottobre"

L'ad del Parma: "Abbiamo sempre mantenuto le promesse: mai detto che vogliamo vincere la B. 4 squadre più attrezzate di noi per la A"

1commento

PARMA

San Leonardo, la Casa delle associazioni nel mirino dei ladri Video

E' intervenuta la polizia

1commento

gazzareporter

Scontro fra bici in via D'Azeglio: vistosa ferita al volto per una donna

anteprima gazzetta

Delitto di Natale, così sono stati uccisi Gabriela e Kelly

gazzareporter

E se capitasse davvero? Asfalto pericoloso a Roccabianca

BARILLA

Il futuro della pasta secondo 19 giovani chef. Video: "The Pasta Opera"

Al via il "Pasta world championship" fra Milano e Parma. Il "campionato" ha una giuria internazionale

municipale

Incidente all'incrocio via Firenze- via Pasubio

1commento

trasporti

"Disservizi sulla Parma-Brescia", Pagliari si rivolge al ministro

bassa

Colorno-Casalmaggiore: l'esercito esclude l'ipotesi di un ponte di barche Video

Curiosità: un ponte di barche in una foto del 1920 dal libro Ricordo di Colorno di Franco Piccoli

2commenti

PARMA

Moletolo e Botteghino: due investiti in poche ore

Scontro auto-bici a Botteghino: un ferito. Davanti alla Overmach, dirigente dell'azienda investito da un'auto

Allarme

Tetti in eternit nell'ex fornace di Felegara: la paura dei cittadini

2commenti

salsomaggiore

Da mercoledì, una stagione da vivere con il Teatro Nuovo. Tutto il programma

CROCETTA

Scontro in via Emilia Ovest

PARMA

La Comunità nigeriana organizza una marcia contro razzismo, illegalità e violenza

Appuntamento domenica 1° ottobre

4commenti

FIDENZA

Uova contro le vetrine dei negozi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

1commento

PARMA

Offerte di lavoro: 20 annunci per chi cerca un impiego

ITALIA/MONDO

Genova

Lo vede scassinare la finestra: "Che fai?". Il ladro: "Rubo". Arrestato

2commenti

Social network

Mosca contro Facebook: "Sposti i server in Russia o sarà fermato come Linkedin"

SPORT

Formula 1

Kvyat silurato dalla Toro Rosso

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

SOCIETA'

dubai

Testato il primo taxi volante (senza pilota ai 100 km/h) Video

Fisco

Spesometro: una settimana di proroga

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery