-2°

BUSSETO

La festa induista: dolci, incensi, colori e spiritualità

Festa Induista

Festa Induista

1

Si è celebrata sabato sera, nel tempio di Frescarolo, la festa induista della comunità indiana di Parma. In una meravigliosa cornice di colore e calore, centinaia di persone provenienti perlopiù dal Punjab si sono ritrovate, per senso di amicizia e comunità religiosa. Lì sono stati celebrati i riti della tradizione sacra induista. Un tempo non era facile raggiungere i luoghi consacrati, così era usanza offrire cibo a chi arrivava. Questo anche a Frescarolo, in una deliziosa notte di inizio agosto. Tutto si è svolto in una cornice che anche visivamente unisce due culture: le balle di fieno dei nostri poderi e il fumo dell'incenso di un braciere.
Alcune ragazze, venute in Italia con la famiglia da bambine, ci hanno raccontato chi sono. Radhika, 24 anni, di Diolo, è nata in Punjab. Ci dice che il posto è molto simile a qui, una pianura coltivata, ma che le estati sono molto più calde. «Mio padre è operaio, era già qui prima che arrivassi. Adesso sono disoccupata, sto cercando un lavoro nel campo turistico alberghiero, settore in cui sono diplomata». Più giovane l'amica Kamal, 19enne di Orzinuovi, provincia di Brescia. «Ho appena fatto la maturità. Ora tento radiologia». Ti senti italiana o indiana? «Mi sento italiana in tutto, sono cresciuta qui. Anzi noi quando torniamo in India abbiamo bisogno del visto, come voi. Il nostro passaporto è italiano». Il suo italiano perfetto, l'accento piacevolmente orobico.
Con lei anche Prety, 17 anni, che sta studiando per fare la parrucchiera. Ci spiegano i riti per cui sono convenuti: «Jagran, la veglia notturna, dove si canta fino a ora tarda, Aarti, i canti di benvenuto in cui si raccontano storie divine, l'accensione del Jot». Interessante l'offerta di cibo, in cui si segnala lo Jalebi, dolce preparato con la farina di ceci e lievito, che viene poi fritto e servito con lo sciroppo di zucchero. Per bevanda, oltre alle classiche (tutte senza alcol), un bicchiere di latte con sciroppo di rose. Ashu, un ragazzo di Polesine, operaio, ci spiega con cortesia come vengono preparati i cibi. «Non mangiamo carne perché pensiamo non sia necessario ammazzare per nutrirci».
Incontriamo anche alcuni ministri di culto, monaci induisti, fra cui Svami Priyanandagiri, ligure, che vive nel monastero di Altares, vicino Savona; abbracciando la religione induista ha perso il proprio nome italiano. Ci parlano di «rispetto e di energie spirituali prese dai piedi», che in questo cascinale, all'interno e all'esterno dei luoghi di culto, sono rigorosamente e allegramente nudi. Fra gli organizzatori di questa iniziativa anche Sharma Lalit, addetto alla produzione del latte, attivo nel tessuto locale indiano, ormai del tutto integrato con quello padano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    05 Agosto @ 11.39

    Penso proprio che si tratti di Altare, non di Altares, per quel paesino sopra Savona; lì è ancora attiva una vetreria collegata alla Bormioli di fidenza. Gli indù sono un popolo confratello di noi europei, ci lega una comune ascendenza; condivido il loro rifiuto della carne.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

7commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto