22°

LA TESTIMONIANZA

«Gli integralisti? Fanno tanta paura»

La parola al curdo siriano Hisam Allawi, a Parma da tre anni

Jihadisti, esecuzione del giornalista americano James Foley

Jihadisti, esecuzione del giornalista americano James Foley

0

Non solo aiuti umanitari, con il sì del Parlamento l’Italia si appresta ad inviare alla resistenza curda in Iraq anche le armi. Con la visita lampo del premier Matteo Renzi a Baghdad e le rassicurazioni al presidente curdo Barzani sul sostegno italiano alla lotta contro l’espansione dei jihadisti dello stato islamico, cambiano le carte in tavola di una guerra a cui guardano con preoccupazione tutti i paesi europei, come testimonia l’impegno preso anche da Francia, Gran Bretagna e Germania.
Dal nostro Paese non è solo il mondo della politica a guardare con preoccupazione allo scenario iracheno, ci sono anche i tanti curdi che vivono sul nostro territorio e che provengono principalmente dalla Turchia e dall’Iran ma anche dalla Siria, dove contro i jihadisti si sta combattendo da tempo. Hisam Allawi ha 32 anni e da tre vive a Parma. E' curdo siriano e lavora per il Ciac (Centro Immigrazione Asilo e Cooperazione).
Le aree curde del nordest della Siria sono amministrate dal 2012 dal Pyd, partito legato al movimento del Pkk della Turchia, ma la situazione in Iraq e Siria è strettamente interconnessa: «La mia famiglia abita lì e c’è molta paura perché sappiamo quanto siano pericolosi i gruppi integralisti, sono anni che li combattiamo. Il nostro modo di essere musulmani è molto diverso dal loro, le donne curde hanno maggiori libertà, basti pensare che non sono obbligate a coprirsi il capo e che possono entrare nelle forze armate. Questo per gli integralisti è destabilizzante, spesso si rifiutano di combattere contro una donna perché se venissero uccisi pensano di non essersi meritati il paradiso».
La storia delle eterne lotte in questa zona del mondo è difficile da sbrogliare, ma l’Occidente sembra da sempre aver giocato il suo ruolo: «Gli Stati Uniti hanno finanziato i gruppi di ribelli che oggi formano l’Isis, lo Stato islamico - continua Allawi - perché pensavano che riuscissero a rovesciare il regime siriano di Bashar Assad. Questo ora si ritorce contro tutti, perché i fondamentalisti sono ben armati (in Iraq grazie anche al disfacimento dell’esercito regolare), mentre i curdi in molte zone combattono ancora con equipaggiamenti dell’ex Unione Sovietica. Sotto questo punto di vista, il fatto che arrivino armi in aiuto dai paesi occidentali adesso è un bene. Personalmente credo molto nella buona fede dell’Italia, nella voglia di aiutare la popolazione, si vede anche dall’impegno che è stato preso per l’invio di aiuti umanitari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il pane: domani uno speciale di otto pagine

OGGI

Il pane: uno speciale di otto pagine

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

I corpi senza vita ritrovati dai figli in camera da letto

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

5commenti

elezioni 2017

Salvini torna a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

2commenti

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

8commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

salumi da re

Norcini e salumieri a raduno a Polesine. Sfida al "panino teen-ager"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

roma

Omofobia, Shalpy: "Sputi e insulti per strada: un trauma"

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon