-1°

LA TESTIMONIANZA

«Gli integralisti? Fanno tanta paura»

La parola al curdo siriano Hisam Allawi, a Parma da tre anni

Jihadisti, esecuzione del giornalista americano James Foley

Jihadisti, esecuzione del giornalista americano James Foley

0

Non solo aiuti umanitari, con il sì del Parlamento l’Italia si appresta ad inviare alla resistenza curda in Iraq anche le armi. Con la visita lampo del premier Matteo Renzi a Baghdad e le rassicurazioni al presidente curdo Barzani sul sostegno italiano alla lotta contro l’espansione dei jihadisti dello stato islamico, cambiano le carte in tavola di una guerra a cui guardano con preoccupazione tutti i paesi europei, come testimonia l’impegno preso anche da Francia, Gran Bretagna e Germania.
Dal nostro Paese non è solo il mondo della politica a guardare con preoccupazione allo scenario iracheno, ci sono anche i tanti curdi che vivono sul nostro territorio e che provengono principalmente dalla Turchia e dall’Iran ma anche dalla Siria, dove contro i jihadisti si sta combattendo da tempo. Hisam Allawi ha 32 anni e da tre vive a Parma. E' curdo siriano e lavora per il Ciac (Centro Immigrazione Asilo e Cooperazione).
Le aree curde del nordest della Siria sono amministrate dal 2012 dal Pyd, partito legato al movimento del Pkk della Turchia, ma la situazione in Iraq e Siria è strettamente interconnessa: «La mia famiglia abita lì e c’è molta paura perché sappiamo quanto siano pericolosi i gruppi integralisti, sono anni che li combattiamo. Il nostro modo di essere musulmani è molto diverso dal loro, le donne curde hanno maggiori libertà, basti pensare che non sono obbligate a coprirsi il capo e che possono entrare nelle forze armate. Questo per gli integralisti è destabilizzante, spesso si rifiutano di combattere contro una donna perché se venissero uccisi pensano di non essersi meritati il paradiso».
La storia delle eterne lotte in questa zona del mondo è difficile da sbrogliare, ma l’Occidente sembra da sempre aver giocato il suo ruolo: «Gli Stati Uniti hanno finanziato i gruppi di ribelli che oggi formano l’Isis, lo Stato islamico - continua Allawi - perché pensavano che riuscissero a rovesciare il regime siriano di Bashar Assad. Questo ora si ritorce contro tutti, perché i fondamentalisti sono ben armati (in Iraq grazie anche al disfacimento dell’esercito regolare), mentre i curdi in molte zone combattono ancora con equipaggiamenti dell’ex Unione Sovietica. Sotto questo punto di vista, il fatto che arrivino armi in aiuto dai paesi occidentali adesso è un bene. Personalmente credo molto nella buona fede dell’Italia, nella voglia di aiutare la popolazione, si vede anche dall’impegno che è stato preso per l’invio di aiuti umanitari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria