LA TESTIMONIANZA

«Gli integralisti? Fanno tanta paura»

La parola al curdo siriano Hisam Allawi, a Parma da tre anni

Jihadisti, esecuzione del giornalista americano James Foley

Jihadisti, esecuzione del giornalista americano James Foley

0

Non solo aiuti umanitari, con il sì del Parlamento l’Italia si appresta ad inviare alla resistenza curda in Iraq anche le armi. Con la visita lampo del premier Matteo Renzi a Baghdad e le rassicurazioni al presidente curdo Barzani sul sostegno italiano alla lotta contro l’espansione dei jihadisti dello stato islamico, cambiano le carte in tavola di una guerra a cui guardano con preoccupazione tutti i paesi europei, come testimonia l’impegno preso anche da Francia, Gran Bretagna e Germania.
Dal nostro Paese non è solo il mondo della politica a guardare con preoccupazione allo scenario iracheno, ci sono anche i tanti curdi che vivono sul nostro territorio e che provengono principalmente dalla Turchia e dall’Iran ma anche dalla Siria, dove contro i jihadisti si sta combattendo da tempo. Hisam Allawi ha 32 anni e da tre vive a Parma. E' curdo siriano e lavora per il Ciac (Centro Immigrazione Asilo e Cooperazione).
Le aree curde del nordest della Siria sono amministrate dal 2012 dal Pyd, partito legato al movimento del Pkk della Turchia, ma la situazione in Iraq e Siria è strettamente interconnessa: «La mia famiglia abita lì e c’è molta paura perché sappiamo quanto siano pericolosi i gruppi integralisti, sono anni che li combattiamo. Il nostro modo di essere musulmani è molto diverso dal loro, le donne curde hanno maggiori libertà, basti pensare che non sono obbligate a coprirsi il capo e che possono entrare nelle forze armate. Questo per gli integralisti è destabilizzante, spesso si rifiutano di combattere contro una donna perché se venissero uccisi pensano di non essersi meritati il paradiso».
La storia delle eterne lotte in questa zona del mondo è difficile da sbrogliare, ma l’Occidente sembra da sempre aver giocato il suo ruolo: «Gli Stati Uniti hanno finanziato i gruppi di ribelli che oggi formano l’Isis, lo Stato islamico - continua Allawi - perché pensavano che riuscissero a rovesciare il regime siriano di Bashar Assad. Questo ora si ritorce contro tutti, perché i fondamentalisti sono ben armati (in Iraq grazie anche al disfacimento dell’esercito regolare), mentre i curdi in molte zone combattono ancora con equipaggiamenti dell’ex Unione Sovietica. Sotto questo punto di vista, il fatto che arrivino armi in aiuto dai paesi occidentali adesso è un bene. Personalmente credo molto nella buona fede dell’Italia, nella voglia di aiutare la popolazione, si vede anche dall’impegno che è stato preso per l’invio di aiuti umanitari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti