-1°

Strajè-Stranieri

Musulmani, omaggio alle vittime dei nazisti

Musulmani, omaggio alle vittime dei nazisti
0

di Laura Ugolotti
Sono partiti in una cinquantina, ieri pomeriggio; si sono ritrovati al parcheggio scambiatore Nord dove un pullman li stava aspettando: destinazione il Museo monumento al deportato e a seguire il campo di prigionia di Fossoli.
Una visita che probabilmente in tanti hanno fatto prima di loro, ma cioè che la rende ancora più importante è che questa volta, ad andare a conoscere da vicino una delle pagine più terribili della storia contemporanea, è stato un gruppo di tunisini, marocchini, albanesi. Persone di religione musulmana che della storia dell’olocausto non hanno potuto leggere sui libri di scuola. L'iniziativa è stata organizzata dal «Forum Interreligioso 4 ottobre» di Parma, in collaborazione con le associazioni «Musulmani per il dialogo» e «Immigrati tunisini verde». «Questa visita - spiega Luciano Mazzoni, coordinatore del Forum - è la prima di una serie, che ci porterà nel giro di alcuni mesi a visitare il campo di sterminio di Auschwitz. E’ la risposta ad un bisogno di conoscenza che molti immigrati sentono e che non poteva passare inascoltato». «In Nord Africa soprattutto, ma anche nei Paesi del mondo arabo e islamico la realtà della Shoah non è conosciuta, io stesso l’ho studiata solo quando sono arrivato in Italia - racconta Benjedou Belgacem, presidente dell’associazione "Immigrati tunisini verde" -. Ancora oggi ci sono musulmani che ignorano quello che è accaduto o, ancora peggio, lo negano. Visitare quei luoghi, per noi, vuol dire raccogliere una testimonianza di verità, e poterla raccontare ai nostri concittadini. Molti di noi stanno per tornare a Tunisi per il periodo estivo: sarà l’occasione per portare anche là la loro testimonianza». Il fine ultimo dell’iniziativa è promuovere il dialogo interreligioso come condizione indispensabile per un futuro di pace: «Non solo per noi - aggiunge Cherif Ali - ma soprattutto per i nostri figli». Sul pullman diretto a Carpi anche molti bambini, che prima di partire hanno scritto su alcuni cartelli la parola «pace» in arabo, ebraico, tunisino, albanese. Lusha Fatbordh viene da Cavaia, in Albania, anche se vive in Italia ormai da 15 anni: «L'olocausto - dice - non si può negare, testimonianze e documenti sono sotto gli occhi di tutti; è importante capire cosa è successo, per fare in modo che non accada mai più. In Albania ci sono cristiani ortodossi, cattolici, musulmani: abbiamo imparato in prima persona quanto il dialogo tra le religioni sia fondamentale per la pace e la convivenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Parrocchie in campo contro le povertà

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Epidemia

Legionella: domani la svolta

GIOVEDI' AL REGIO

Brunori Sas: «A casa tutto bene»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

BORGOTARO

Addio al partigiano Ollio, commerciante pluridecorato

Istituto Sanvitale Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

Raid

Boschi di Carrega, auto forzate nel parcheggio

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

1commento

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

anteprima

Polemica clochard, contro la Chiesa un attacco "strano" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

36commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

11commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

sindacati

Trasporto aereo, differito lo sciopero del 20

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video