10°

Strajè-Stranieri

Moubarak torna in Ciad. Guarito grazie a Parma

Moubarak torna in Ciad. Guarito grazie a Parma
0

di Ilaria Graziosi
Sembra una favola la storia del piccolo Moubarak. Con tanto di lieto fine che fa riempire gli occhi di lacrime di gioia. Sì, perché Moubarak ce l’ha fatta. Ha vinto la sua battaglia contro la grave forma di anemia falciforme che lo aveva colpito fin dai 18 mesi d’età e il primo  agosto, dopo quasi cinque anni, potrà finalmente ritornare in Ciad, la sua terra d’origine.
 «Mancavano poche settimane al Natale del 2005 - ricorda commosso il presidente di ‘Help for Children’, Giancarlo Veneri - quando la nostra associazione, che aveva accolto il disperato appello del padre del bambino, presentò Moubarak alla città, spiegando che era a Parma per curarsi, grazie al fatto che la Regione Emilia Romagna aveva dato il suo assenso all’Azienda ospedaliero-universitaria, anche per l’intervento del consigliere Roberto Garbi, che aveva sposato la causa del bambino. In quell'occasione, insieme al professor Giancarlo Izzi, primario di oncologia pediatrica, si fece un appello ai cittadini per aiutare l’associazione in un cammino che non sarebbe stato né breve né facile. Ma i parmigiani risposero con estrema generosità, donando alla famiglia del piccolo i soldi necessari alle cure. Ma non solo. Anche l’associazione ‘Il Tulipano’ ha contribuito in più occasioni con sottoscrizioni importanti e ha messo a disposizione un locale per ospitare i genitori del piccolo ogni qual volta sono venuti a Parma».
 Il papà di Moubarak, durante l’incontro per i saluti, non sa chi ringraziare prima. Parla solo francese, ma si raccomanda affinchè il suo traduttore riporti parola per parola i suoi ringraziamenti. «Parma ha donato il futuro a mio figlio - spiega il signor Issa - e questo io e la mia famiglia non potremo mai dimenticarlo. Un grazie perciò ai medici, sia di Parma che di Bologna, dove mio figlio ha subito il trapianto di midollo; alle associazioni che ci hanno aiutato in questi anni non facili, ma soprattutto a loro, Maria e Vittoriano Bissi, i coniugi di Viarolo che per quasi cinque anni hanno accolto Moubarak a casa loro come se fosse un nipotino».
«Per noi l’arrivo di Moubarak è stato un dono inaspettato - ha detto commossa la signora Maria - abbiamo sofferto e gioito con lui, lo abbiamo cresciuto fino ad oggi come avremmo fatto con un nostro bambino. E a Viarolo, poi, il piccolo è una ‘star’: è diventato da subito una vivacissima mascotte del paese. Sarà dura senza di lui, anche se sappiamo che questo non è un addio. Moubarak, infatti, tornerà per i controlli medici di routine e  allora lo rivedremo. Del resto, in questi anni - conclude Maria -  ha imparato perfino a parlare uno strano dialetto parmigiano: siamo certi che gli rimarremo nel cuore».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Auto si ribalta  e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

4commenti

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

anteprima gazzetta

Ranieri esonerato: "Pro e contro", tra sport e costume

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

11commenti

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

POLizia

Campagna antitruffe “Non siete soli #chiamatecisempre” I consigli

1commento

scuola

Contro le bufale dei social, educare a informarsi bene

Incontro all'Ipsia Primo Levi con gli studenti di sei medie superiori di Parma e provincia

musica

Ottima prova zero: Parma dà il la a Elio e le Storie tese Video

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

4commenti

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Troppo sport fa male al desiderio

1commento

svezia

Sesso in pausa pranzo: proposta choc in un comune artico

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia