21°

35°

Strajè-Stranieri

Colf e badanti, come regolarizzarle

Colf e badanti, come regolarizzarle
Ricevi gratis le news
1

 Un mese per presentare la domanda  (dall’1 al 30 settembre), un contributo forfetario di 500 euro,  un rapporto di lavoro in atto dal 1° aprile di quest’anno come  requisito d’accesso, certificato dal datore di lavoro  cui spetta la presentazione della domanda: sono confermati nella  circolare congiunta dei ministeri dell’Interno e del Welfare i  requisiti per la regolarizzazione di colf e badanti. Nel documento, inviato ai prefetti e all’Agenzia delle  Entrate, disponibile sui siti dei due ministeri, sono elencati gli adempimenti da compiere per la regolarizzazione di  un lavoratore extracomunitario.  

Ma cosa succede a chi viene «sorpreso»   senza permesso fino al 1° settembre, giorno in cui sarà  possibile iniziare a presentare le domande? «Dall’entrata in  vigore della legge e fino al 30 settembre – risponde il capo del  Dipartimento delle libertà civili e immigrazione del Viminale,  prefetto Mario Morcone – sono sospesi i procedimenti penali e  amministrativi.  Quindi chi si trova ad avere un rapporto di  lavoro domestico o di badante può liberamente uscire, spiegando  che il suo datore di lavoro presenterà la domanda in tempo  utile». Queste le principali misure previste nella circolare.
Contributo di 500 euro
Il contributo forfetario di 500 euro  dovrà essere versato, sia nel caso di colf che di badanti,  attraverso il modello F24 in banca, alla posta o attraverso il  sito dell’Agenzia delle entrate. La circolare precisa che in  mancanza di sussistenza dei requisiti, la somma non verrà  restituita.
Domande dall'1 al 30 settembre, nessun clic-day
 C'è un  mese di tempo per la presentazione delle domande, dall’1 al 30  settembre. Non ci sarà alcun «clic-day». Non sono state  fissate, infatti, quote massime per la regolarizzazione e non è  per questo necessario concentrare le domande nella fase iniziale  della procedura.
Chi presenta la domanda
 La domanda di emersione del  lavoratore da regolarizzare può essere presentata da cittadini  italiani e comunitari, o anche dagli extracomunitari in possesso  del titolo di soggiorno, che si ottiene dopo almeno sei anni di  permanenza. Se si deve regolarizzare una colf e a presentare la  domanda è un singolo, è necessaria l’attestazione del possesso  di un reddito 2008 non inferiore ai 20 mila euro, se è una  famiglia con più soggetti portatori di reddito il minimo  è di 25 mila.
Una colf e due badanti a lavoro da aprile
 Possono  beneficiare della finestra per la regolarizzazione tutti i  lavoratori, comunitari ed extracomunitari, che prestano servizio  in famiglia dal primo aprile di quest’anno. A certificarlo sarà  lo stesso datore di lavoro. Ogni datore di lavoro potrà  regolarizzare una colf e due badanti.
Per badanti certificazione ad hoc da Ssn
 Nel caso di  assistenza a persone affette da patologia o handicap, non  riconosciute come invalide, è necessaria la certificazione di una struttura sanitaria pubblica o di un medico  convenzionato con il Servizio sanitario nazionale che ne attesti  la non autosufficienza nel momento in cui è sorto il rapporto  di lavoro con il cittadino extracomunitario.
 Modalità di presentazione
 Il datore di lavoro dovrà  presentare la dichiarazione esclusivamente in via telematica  allo Sportello unico per l’Immigrazione della Prefettura  competente. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Liudmila

    11 Agosto @ 23.36

    Sono passati 5 anni,finalmènte!!! Unico desiderio,vorrei vedere i miei figli...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Terremoto, mucca fugge e finisce in un dirupo: recuperata con l'elicottero dei vigili del fuoco

Ascoli Piceno

Terremoto, mucca fugge e finisce in un dirupo: recuperata con l'elicottero Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

Anga

Arare la terra? A Collecchio fanno a gara: foto

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

1commento

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

4commenti

Soragna

Anziano cade dal trattore: è gravissimo in Rianimazione

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

6commenti

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato... al museo 

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Gazzareporter

Il lettore Filippo: "Che belli i nuovi quartieri"

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Aumenti bollette multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

CRONACA

Mistero a Palermo: donna seminuda trovata morta in strada. Due casi in pochi giorni

1commento

GRECIA

Terremoto a Kos: due nuove forti scosse, evacuato l'aeroporto

SPORT

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

Cinema

Jasmine Trinca nella giuria del Festival di Venezia

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up