13°

31°

Strajè-Stranieri

Colf e badanti, come regolarizzarle

Colf e badanti, come regolarizzarle
1

 Un mese per presentare la domanda  (dall’1 al 30 settembre), un contributo forfetario di 500 euro,  un rapporto di lavoro in atto dal 1° aprile di quest’anno come  requisito d’accesso, certificato dal datore di lavoro  cui spetta la presentazione della domanda: sono confermati nella  circolare congiunta dei ministeri dell’Interno e del Welfare i  requisiti per la regolarizzazione di colf e badanti. Nel documento, inviato ai prefetti e all’Agenzia delle  Entrate, disponibile sui siti dei due ministeri, sono elencati gli adempimenti da compiere per la regolarizzazione di  un lavoratore extracomunitario.  

Ma cosa succede a chi viene «sorpreso»   senza permesso fino al 1° settembre, giorno in cui sarà  possibile iniziare a presentare le domande? «Dall’entrata in  vigore della legge e fino al 30 settembre – risponde il capo del  Dipartimento delle libertà civili e immigrazione del Viminale,  prefetto Mario Morcone – sono sospesi i procedimenti penali e  amministrativi.  Quindi chi si trova ad avere un rapporto di  lavoro domestico o di badante può liberamente uscire, spiegando  che il suo datore di lavoro presenterà la domanda in tempo  utile». Queste le principali misure previste nella circolare.
Contributo di 500 euro
Il contributo forfetario di 500 euro  dovrà essere versato, sia nel caso di colf che di badanti,  attraverso il modello F24 in banca, alla posta o attraverso il  sito dell’Agenzia delle entrate. La circolare precisa che in  mancanza di sussistenza dei requisiti, la somma non verrà  restituita.
Domande dall'1 al 30 settembre, nessun clic-day
 C'è un  mese di tempo per la presentazione delle domande, dall’1 al 30  settembre. Non ci sarà alcun «clic-day». Non sono state  fissate, infatti, quote massime per la regolarizzazione e non è  per questo necessario concentrare le domande nella fase iniziale  della procedura.
Chi presenta la domanda
 La domanda di emersione del  lavoratore da regolarizzare può essere presentata da cittadini  italiani e comunitari, o anche dagli extracomunitari in possesso  del titolo di soggiorno, che si ottiene dopo almeno sei anni di  permanenza. Se si deve regolarizzare una colf e a presentare la  domanda è un singolo, è necessaria l’attestazione del possesso  di un reddito 2008 non inferiore ai 20 mila euro, se è una  famiglia con più soggetti portatori di reddito il minimo  è di 25 mila.
Una colf e due badanti a lavoro da aprile
 Possono  beneficiare della finestra per la regolarizzazione tutti i  lavoratori, comunitari ed extracomunitari, che prestano servizio  in famiglia dal primo aprile di quest’anno. A certificarlo sarà  lo stesso datore di lavoro. Ogni datore di lavoro potrà  regolarizzare una colf e due badanti.
Per badanti certificazione ad hoc da Ssn
 Nel caso di  assistenza a persone affette da patologia o handicap, non  riconosciute come invalide, è necessaria la certificazione di una struttura sanitaria pubblica o di un medico  convenzionato con il Servizio sanitario nazionale che ne attesti  la non autosufficienza nel momento in cui è sorto il rapporto  di lavoro con il cittadino extracomunitario.
 Modalità di presentazione
 Il datore di lavoro dovrà  presentare la dichiarazione esclusivamente in via telematica  allo Sportello unico per l’Immigrazione della Prefettura  competente. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Liudmila

    11 Agosto @ 23.36

    Sono passati 5 anni,finalmènte!!! Unico desiderio,vorrei vedere i miei figli...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

Incidente anche a Casaltone: auto ribaltata, ferita una donna

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover