19°

INTEGRAZIONE

Quaranta «nuovi» parmigiani aspettando lo ius soli

Attestati di civica cittadinanza a bambini nati a Parma da genitori stranieri

Quaranta «nuovi» parmigiani aspettando lo ius soli
2

Non è che un gesto simbolico, ma quanto per loro sia importante lo testimoniano i sorrisi. I bambini che ieri hanno ricevuto in Comune l’attestato di civica cittadinanza portano cognomi che li legano ai Paesi più lontani del mondo, eppure sono nati qui, e italiani in gran parte ci si sentono già.
Come avvenuto anche a primavera, l’amministrazione comunale ha pensato a un’occasione per riconoscere a questi nuovi italiani il loro ruolo nella società, attraverso un attestato che non ha valore legale ma che è stato comunque ricevuto con piacere dalle famiglie riunite nella sala del consiglio per una cerimonia semplice ma molto sentita: «Si tratta di un segno di rispetto che testimonia l’importanza che diamo all’inclusione – ha spiegato il sindaco Federico Pizzarotti –. Siamo dell’idea che una regolamentazione a livello nazionale sia necessaria perché chi è nato qua non può aspettare la maggiore età per essere italiano».
Una quarantina i bambini dai due ai diciassette anni, accompagnati ieri dalle famiglie in Comune, tutti nati in Italia da genitori residenti a Parma da almeno cinque anni: «Abbiamo voluto mostrare che li riteniamo a tutti gli effetti parte della comunità – ha aggiunto il vicesindaco Nicoletta Paci - e stimolare una riflessione su un argomento importante come quello della concessione della cittadinanza, in un clima di festa».
E così è stato, perché tra gli sguardi orgogliosi di mamma e papà e i sorrisi di bambini più o meno consapevoli del valore della pergamena che hanno ricevuto, il clima è stato proprio quello della festa: «Per me è una cosa bellissima – dice Elisabetta Cani, quattordicenne di origine albanese - e spero che tutti i ragazzi nati in Italia come me abbiano questa occasione. In realtà spero ancor di più che la legge cambi e ci riconosca da subito come cittadini italiani perché io mi sento italiana a tutti gli effetti, sono cresciuta qui, conosco questo come il mio Paese».
Per molte famiglie lo scoglio dell’integrazione è già stato in parte superato, grazie al lavoro, all’ambiente scolastico frequentato dai figli e ai legami creati a Parma: «Noi ci siamo sposati qui – raccontano i coniugi Chagua, originari del Perù - e tornare oggi in Comune a prendere l’attestato per i nostri quattro figli, Davide, Jacopo, Fabio e Alessandro è una bella emozione. Loro si sentono italiani, tanto che quando li abbiamo portati per due mesi in Perù non vedevano l’ora di tornare a casa, perché casa per loro è Parma».
I piccoli annuiscono, d’altronde qua hanno amici e sogni per il futuro, Fabio per esempio sa già che da grande vorrebbe fare il poliziotto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • filippo

    26 Ottobre @ 20.21

    Pizzarotti ha trovato le priorità del comune...invece quando ci sta l'allerta maltempo al comune nessuno se ne accorge

    Rispondi

  • Maurizio

    26 Ottobre @ 19.57

    Per me più che aspettare lo ius soli o fare questa inziativa comunque lodevole è ora che si faccia qualcosa di concreto per eliminare la burocrazia per il figlio di uno straniero nato in italia perchè ha gli stessi oneri di uno straniero ed è continuamente costretto a perdere tempo per avere una marea di documenti per fare qualsiasi cosa

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

Parma

Grave un pedone investito alla Crocetta

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

2commenti

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

13commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

1commento

tg parma

Formaggio contraffatto: 27 indagati, l'inchiesta coinvolge Tizzano e Torrile Video

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

TREVISO

19enne uccide la ex: era incinta di sei mesi

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano